Superbike Assen 2012, Guintoli vince tra la pioggia e le cadute

Guintoli si impone in Gara 1, fortemente condizionata dalle cadute e dalla pioggia scesa sul circuito di Assen, dove si è svolta la prima prova della Superbike 2012

da , il

    guintoli

    Il pilota della Ducati, Sylvain Guintoli conquista la gara 1 del Mondiale Superbike 2012 ad Assen, prendendo un podio interamente colorato di Rosso. La gara è stata condizionata da una prima parte sull’asciutto ed una seconda fortemente caratterizzata dalla copiosa pioggi scesa sul circuito olandese. Infatti, la corsa è stata infatti interrotta quando mancavano appunto nove tornate alla fine a causa di un improvvisio temporale che si è scagliato sul circuito TT Van Drenthe, provocando le caduta di diversi centauri della Sbk.

    Sul podio anche l’italiano Giuliano, che vince il duello con il campione del mondo della Superbike, Carlos Checa, mentre Max Biaggi compie un autentico miracolo portandosi fino alla quarta posizione e soprattutto evitando di finire sdraiato sull’asfalto viscido e impervio di Assen.

    Peccato anche per Haslam che conduceva la corsa con la sua BMW dopo la ripresa forzata sotto la pioggia, ma nel momento che meno te lo aspetti finisce per terra e dice addio al sogno vittoria. Ma anche Badovini è costretto a salutare anticipatamente il circuito di Assen, in una corsa impregnata di emozioni e colpi di scena.

    Ordine di arrivo SBK Assen 2012, Gara 1:

    1 4 50 S. GUINTOLI FRA Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 1’57.793

    2 19 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Ducati 1098R 1’59.224

    3 5 7 C. CHECA ESP Althea Racing Ducati 1098R 1’59.015

    4 17 3 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’58.919

    5 14 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’59.496

    6 6 84 M. FABRIZIO ITA BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR 2’00.192

    7 3 96 J. SMRZ CZE Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R 2’03.702

    8 18 59 N. CANEPA ITA Red Devils Roma Ducati 1098R 2’05.317

    9 9 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 2’04.480

    10 20 36 L. MERCADO ARG Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2’07.339

    11 15 121 M. BERGER FRA Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 2’08.294

    12 21 4 H. AOYAMA JPN Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 2’08.454

    13 10 44 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2’09.494

    14 23 87 L. ZANETTI ITA PATA Racing Team Ducati 1098R 8 1 Lap 2’05.431

    15 22 18 M. AITCHISON AUS Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR 3 Laps 2’09.341