Superbike Australia: Max Biaggi, “Bel risultato”

SUPERBIKE AUSTRALIA - Max Biaggi è entusiasta del suo doppio risultato di ieri a Phillip Island: il campione del mondo Superbike è arrivato alle spalle dell'imprendibile Carlos Checa (Ducati Althea Racing) in entrambe le gare

da , il

    SUPERBIKE AUSTRALIAMax Biaggi è entusiasta del suo doppio risultato di ieri a Phillip Island: il campione del mondo Superbike è arrivato alle spalle dell’imprendibile Carlos Checa (Ducati Althea Racing) in entrambe le gare, riscattando il pessimo weekend australiano dello scorso anno.

    Biaggi sa bene che il tracciato di Phillip Island è ostico per la sua Aprilia RSV4 Factory e per questo prende i due secondi posti come ottimi risultati in vista del WSBK appena iniziato, un mondiale in cui è già chiaro che lotterà con tutte le sue energie per difendere il titolo iridato.

    MAX BIAGGI – A Phillip Island il rider Aprilia “limita i danni” con due secondi posti in quella che si annunciava come la domenica della Ducati di Carlos Checa: “In questo fine settimana Carlos Checa è stato davvero veloce: è vero che le bicilindriche qui hanno un buon vantaggio, ma la sua è stata una prestazione straordinaria,” ha dichiarato il Corsaro, “Guardando a noi penso che siamo partiti con il piede giusto, dobbiamo continuare a lavorare così per tutta la stagione.”

    SBK PHILLIP ISLAND – Il doppio podio di ieri ha caricato infatti Biaggi, che apre il 2011 addirittura meglio di quanto fatto nel 2010, poiché è secondo con 40 punti, a -10 da Checa: “Per noi questo è davvero un bel risultato se ripensiamo a come eravamo messi qui negli ultimi due anni, siamo riusciti davvero a far bene e ottenere punti importanti,” ha continuato il campione del mondo Superbike, soddisfatto del lavoro fatto dall’Aprilia, “Phillip Island è un tracciato che ci ha sempre messo in difficoltà, ma questa volta sin dai test invernali abbiamo lavorato molto per risolvere i problemi e prepararci al meglio per queste due gare. Penso che ci siamo riusciti, abbiamo centrato due podi e punti importanti per il campionato: devo ringraziare di questo la squadra che ha analizzato la situazione e ha compreso le mie richieste per risolvere i problemi.”