Superbike: il punto sul mondiale 2010

Il mondiale Superbike, competizione dedicata alle moto derivate dalla produzione di serie, si appresta a dare vita alla sua 23esima edizione

da , il

    Il campionato mondiale Superbike del 2009 è stato uno dei più emozionanti, con il duello all’ultima gara tra Ben Spies e Nori Haga.

    E probabilmente il WSBK 2010 non sarà da meno, con ben sette marchi e tanti piloti pronti a contendersi il titolo iridati, e con l’italiano Max Biaggi che spicca su tutti con la sua Aprilia.

    Ecco un po’ di dati sulla 23esima edizione del campionato mondiale delle derivate di serie.

    Il mondiale Superbike, competizione dedicata alle moto derivate dalla produzione di serie, si appresta a dare vita alla sua 23esima edizione.

    Nel 2010 la lotta al titolo iridato è più aperta che mai, con ben sette marchi pronti a contendersi il mondiale (lo scorso anno Aprilia, Ducati, Honda e Yamaha hanno tutte vinto almeno una gara a testa) e tanti piloti di ottimo livello.

    Il favorito è forse il vice-campione del mondo Noriyuki Haga su Ducati: il rider giapponese nel 2009 ha perso il mondiale per un soffio e quest’anno è pronto a riscattarsi ripetendo una stagione ad alti livelli.

    Ma riflettori puntati anche sull’accoppiata tricolore Max Biaggi-Aprilia: il centauro romano ha dimostrato di essere competitivo e di saper portare la sua moto alla vittoria.

    Altri piloti che cercheranno di migliorare il mondiale del 2009 sono Michel Fabrizio, Jonathan Rea, Max Neukirchner, Troy Corser, Ruben Xaus, Andrew Pitt, Shane Byrne, Carlos Checa.

    Attesa invece per il ritorno in SBK di James Toseland e Chris Vermeulen, nonché per gli esordienti 
Cal Crutchlow, Leon Camier, Leon Haslam, Sylvain Guintoli, Tom Sykes e Roger Lee Hayden.

    
Il calendario WSBK 2010 sarà caratterizzato da tredici tappe, con apertura in Australia il 28 febbraio e chiusura il 3 ottobre sul circuito di Magny-Cours.

    I test ufficiali pre-campionato si svolgeranno dal 22 al 24 gennaio a Portimao e il 21-22 febbraio a Phillip Island.