Superbike: Max Biaggi correrà contro De Angelis?

La Superbike si è appena conclusa con il trionfo italiano di Max Biaggi (campione del mondo WSBK 2010) e dell'Aprilia (vincitrice del titolo costruttori) ma sono già iniziati i preparativi per la prossima stagione

da , il

    La Superbike si è appena conclusa con il trionfo italiano di Max Biaggi (campione del mondo WSBK 2010) e dell’Aprilia (vincitrice del titolo costruttori) ma sono già iniziati i preparativi per la prossima stagione. Grandi cambiamenti nella BMW, che punta forte assoldando Leon Haslam, e nel Team Yamaha Sterilgarda, che rivoluziona ancora il suo parco piloti con l’ingaggio di Melandri e Laverty. Ridimensionato il team Alstare Suzuki che punta tutto su Michel Fabrizio. La Ducati, come è noto, non presenterà un team ufficiale SBK, mentre potrebbe debuttare tra le derivate di serie in sammarinese Alex De Angelis.

    Le derivate di serie scaldano i motori in vista del mondiale Superbike 2011. L’uomo da battere sarà Max Biaggi, confermato in Aprilia insieme al compagno di scuderia, il giovane Leon Camier, che ha già fatto vedere buone cose nel suo primo anno nel WSBK.

    La Ducati, dicevamo, si ritira dalla Superbike, anche se Borgo Panigale fornirà le moto al Team Althea (confermatissimo Carlos Checa) e Supersonic, vicino all’ingaggio di Ruben Xaus, che dovrebbe prendere il posto di Luca Scassa, passato in Supersport con la Triumph. Schiererà due Ducati anche il nuovo Team Liberty, al debutto nel mondiale delle derivate dalla serie con Guintoli e Smrz.

    Potrebbe debuttare in Superbike anche Alex De Angelis: il pilota della Moto2 non riesce a trovare una sistemazione in MotoGP e quindi sta seriamente pensando di debuttare tra le derivate di serie, probabilmente col Team Honda Ten Kate, che al momento può contare solo su Johnny Rea (quotatissimo in casa Honda, dove lo tengono d’occhio per portarlo in un prossimo futuro nella classe regina del Motomondiale).