Superbike: Max Biaggi si gode i podi

Max Biaggi è soddisfatto della prova di Valencia valida per il campionato mondiale Superbike 2010: il rider del Team Aprilia Alitalia non è riuscito a vincere ma ha conquistato due podi ed ha conservato la seconda posizione nella classifica di campionato

da , il

    Max Biaggi è soddisfatto della prova di Valencia valida per il campionato mondiale Superbike 2010: il rider del Team Aprilia Alitalia non è riuscito a vincere ma ha conquistato due podi ed ha conservato la seconda posizione nella classifica di campionato.

    Il Corsaro è contento di aver “limitato i danni” in una giornata in cui la Suzuki di Leon Haslam andava come un razzo e la Ducati ha visto il ritorno prepotente del vice-campione del mondo Nori Haga: il WSBK è ancora lungo e 18 punti di svantaggio dall’inglese sono ampiamente recuperabili!

    Niente vittoria a Valencia per Max Biaggi, ma il rider dell’Aprilia si accontenta dei due podi (un secondo e un terzo posto) e guarda avanti: il mondiale Superbike è ancora lungo e la seconda posizione in classifica a 18 punti da Leon Haslam al momento gli va più che bene.

    La gara 1 è stata particolarmente difficile fin dall’inizio. Ho lottato duramente con Corser, poi dopo mi son trovato in lotta con Toseland che è sempre difficile da passare,” ha commentato Biaggi, “Quando ci sono riuscito finalmente ho trovato le mie linee ed il mio passo, ma ormai Haslam era in fuga e mancavano pochi giri. Il secondo posto è stato comunque un risultato e punti importanti.

    E il centauro dell’Aprilia è soddisfatto anche del terzo posto conquistato in volata in Gara 2: “Nella seconda manche la temperatura è salita molto e di conseguenza è sceso il grip,” dichiara il Corsaro, “Nori e Carlos erano davanti a me e più veloci, hanno meritato di stare davanti. Sono comunque felice, secondo e terzo a Valencia per noi sono risultati importanti che confermano che siamo competitivi.