Superbike Monza 2011, Max Biaggi: “Che delusione”

Dopo la penalizzazione in gara per Biaggi c'è grande amarezza per aver perso l'occasione di vincere in casa per l'Aprilia

da , il

    Biaggi monza superbike

    C’è grande delusione in casa Aprilia dopo l’appuntamento del GP di Monza per il campionato Superbike 2011 e che ha visto la superiorità lampante di Max Biaggi, resa nulla da una pesante decisione della Direzione Gara. Una penalità di ride-through priva pilota e squadra di una vittoria certa e influenza pesantemente la classifica mondiale: “in questo momento provo solo una grande delusione, per me e per tutto il team, ci siamo preparati al meglio e mi sembra che la pista lo abbia dimostrato”; ha dichiarato il centauro iridato.

    Biaggi aveva promesso battaglia per l’appuntamento delle derivate di serie a Monza ed in Gara 2 stava per mantenere la sua parola se non fosse stato per una discutibile sanzione imposta dalla direzione di gara. Max aveva concluso la prima gara chiudendo al secondo posto dietro Eugene Laverty, posizione che gli ha comunque consentito di recuperare punti sulla vetta della classifica mondiale Carlos Checa.

    In pochi giri, il pilota dell’Aprilia ha fatto il vuoto alle sue spalle, ma un taglio di traiettoria non consentito alla prima variante all’undicesimo giro ha convinto la Direzione Gara a infliggere al numero uno SBK una penalità di ride-through. E se molti si attendevano uno scontro tra Biaggi, Marco Melandri e Checa, il provvedimento ha relegato Max al dodicesimo ed in seguito all’ottavo posto finale: “sono molto deluso ma non posso che accettare questa durissima decisione rimproverandomi solo di non avere avuto la scaltrezza di non toccare quella riga. Ora dobbiamo ritrovare subito la concentrazione per le prossime gare, il campionato è lungo”.