Superbike Sudafrica: Max Biaggi in difficoltà

Max Biaggi ancora in difficoltà nelle qualifiche del Gran Premio del Sudafrica, valido come sesta prova del campionato del mondo Superbike: il Corsaro non è riuscito a migliorare i propri riferimenti tanto da andare oltre l'ottavo tempo

da , il

    Max Biaggi ancora in difficoltà nelle qualifiche del Gran Premio del Sudafrica, valido come sesta prova del campionato del mondo Superbike: il Corsaro dell’Aprilia non è riuscito a migliorare i propri riferimenti tanto da andare oltre l’ottavo tempo.

    Sul circuito di Kyalami il più veloce è stato finora Jakub Smrz, in sella alla Ducati privata del Team Pata B&G, seguito da Michel Fabrizio (Ducati Xerox) e Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda). Migliorano i britannici Jonathan Rea (Honda Ten Kate) e Leon Haslam (Suzuki Alstare).

    Max Biaggi a Monza ha conquistato la sua prima pole position in carriera nel campionato del mondo Superbike e ha poi messo a segno una fantastica doppietta vincendo entrambe le gare del Gran Premio d’Italia, ma la sua Aprilia sembra essere in difficoltà sul circuito sudafricano di Kyalami.

    Evidentemente – e c’era da aspettarselo – il tracciato del GP del Sudafrica non è l’ideale per la sua RSV4, anche se sullo stesso circuito lo scorso anno il Corsaro riuscì a ottenere lo stesso un posto in prima fila con il terzo tempo.

    Stiamo lavorando molto, ma come già sapevamo qui per noi la situazione è un po’ complicata,” ha dichiarato Biaggi, “Le condizioni della pista sono uguali per tutti, ma le reazioni della moto alle asperità dell’asfalto sono differenti, forse noi soffriamo più degli altri. Non siamo preoccupati, continueremo a lavorare e a cercare una buona messa a punto per dare l’assalto ad una buona posizione in griglia.”

    WSBK 2010 Kyalami, Qualifiche

    01- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Ducati 1198 – 1′38.292

    02- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.185

    03- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.237

    04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.373

    05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.564

    06- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.586

    07- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.604

    08- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.612

    09- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.864

    10- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.936

    11- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.957

    12- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.989

    13- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1.014

    14- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.044

    15- Sheridan Morais – EmTek Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.107

    16- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.202

    17- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 1.364

    18- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.388

    19- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.714

    20- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.263

    21- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.689

    22- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.234