Superbike: Yamaha Sterilgarda vuole il bis

Tutto pronto in Yamaha per il prossimo campionato mondiale Superbike: James Toseland e Cal Crutchlow, i nuovi piloti del team Sterilgarda avranno l'onere di difendere il titolo iridato conquistato l'anno scorso da Ben Spies, oggi promosso alla MotoGP

da , il

    Il team Yamaha Sterilgarda World Superbike ha presentato ufficialmente i suoi piloti e le moto che disputeranno il campionato mondiale Superbike 2010.

    La scuderia – rimasta orfana del campione del mondo in carica (lo statunitense Ben Spies) passato alla MotoGP – correrà quest’anno con James Toseland e Cal Crutchlow, ai quali sarà affidato il compito di difendere il titolo in sella alla Yamaha R1.

    La presentazione è avvenuta presso la sede della Sterilgarda, a Castiglione delle Stiviere (Mantova). La parola ai protagonisti.

    Tutto pronto in Yamaha per il prossimo campionato mondiale Superbike: James Toseland e Cal Crutchlow, i nuovi piloti del team Sterilgarda avranno l’onere di difendere il titolo iridato conquistato l’anno scorso da Ben Spies, oggi promosso alla MotoGP.

    La prima gara è alle porte, mancano due settimane, e prima c’è il test che sarà molto importante per permettermi di migliorare ulteriormente il feeling con la moto,” ha dichiarato 
James Toseland, tornato al WSBK dopo due anni di MotoGP, “I test invernali sono stati molto importanti e preziosi per riprendere confidenza sulla Superbike. Penso che con l’ultima sessione di prove servirà per ottimizzare il feeling con la moto e la mia preparazione e questo mi permette di guardare positivamente alla prima gara e competere per le prime posizioni.

    Guardo positivamente al futuro, a questa mia prima stagione in Superbike e sono pronto a questa bellissima sfida nella massima classe,” ha commentato Crutchlow, “I test invernali sono andati molto bene, abbiamo svolto un ottimo lavoro e ottenuto risultati eccellenti. Questo mi rende fiducioso per il futuro e penso che con il team faremo un grande lavoro durante la stagione.

    Appuntamento dunque a Phillip Island, dove il 28 febbraio scatterà il WSBK 2010.