Superclassifica di Derapate, atto VII: Monaco

superclassifica derapate Vincitore

da , il

    Ferrari Massa

    Vincitore. Felipe Massa. Altro pezzo forte del suo repertorio. Gran botta in qualifica, partenza dall’ultimo posto e gara inutile. Vi diamo una notizia bomba in anteprima: un’altra prova come questa e la Ferrari lo sostituirà con Ide.

    Secondo. Motore Cosworth. Errare è umano, perseverare è Coswort! Per la seconda volta la Williams si ritrova magicamente a respirare l’aria fresca delle prime posizioni e, per la seconda volta, il motore la tradisce sul più bello!

    Terzo. McLaren Mercedes. Più Mercedes che McLaren. Prima il V8 di Kimi va in fumo nelle libere. Poi va in fiamme in gara. Al povero finlandese non resta che berci su, coi suoi compagnoni che lo aspettano al molo. Lo dicevamo che cambiare casco non porta bene.

    Quarto. Team Toyota. Hanno una macchina che non va neanche a spingerla. Poi portano una versione nuova a Monaco e dicono a Trulli che con quella può andare forte. Lu ci crede e arriva sul podio. Anzi, no perché la sua Toyota si ferma a cinque giri dalla fine.

    Quinto. Michael Schumacher. Abbiamo già detto della tuta, oscena. Ed abbiamo già ricordato come questo genere di trovare portino soprattutto sfiga. Chiedere al tedesco per la retrocessione. Chiedere a Barrichello ed al suo casco per il drive through. Chiedere a Raikkonen (vedi sopra).

    Sesto. Giancarlo Fisichella. Si lamenta di Villeneuve e poi la fa grossa anche lui! Che magra figura… figura da comprimario. Quando si trova Alonso negli specchietti proprio non ci sta a farsi doppiare e spolvera due sorpassi da urlo e riscrive tutte le statistiche sulla difficoltà di passare a Montecarlo. Ma ormai era troppo tardi.

    Settimo. Gianfranco Mazzoni. Immancabile, ovviamente. Una perla fra le tante: Schumacher esce dai box in qualifica e lui dà gli intertempi, anche nel giro di lancio!! Peccato che queste cose ci fanno rabbia, altrimenti sarebbe ilarità allo stato puro.

    Ottavo. Christjian Albers. Se guidi una Midland a Montecarlo devi solo arrivare in fondo e sperare che davanti si siano fermati in tanti. Lui invece, già alla partenza fa a sportellate e, per giunta, con il suo compagno di squadra!

    Superclassifica del GP di Monaco

    01. Felipe Massa – 10

    02. Motore Cosworth – 8

    03. Team McLaren Mercedes- 6

    04. Team Toyota – 5

    05. Michael Schumacher – 4

    06. Giancarlo Fisichella – 3

    07. Gianfranco Mazzoni – 2

    08. Christijan Albers -1

    Superclassifica dopo 7 gare:

    01. Team McLaren Mercedes – 30

    01. Giancarlo Fisichella – 30

    03. Gianfranco Mazzoni – 27

    04. Yuji Ide – 26

    04. Felipe Massa – 26

    06. Juan Pablo Montoya – 15

    06. Team Honda – 15

    08. Team Toyota – 17

    09. Motore Cosworth – 12

    10. Motore Ferrari – 10

    11. Michael Schumacher – 9

    12. Rubens Barrichello – 8

    12. Team Ferrari – 8

    12. Spettacolo – 8

    15. Previsioni meteo – 5

    15. Christijan Albers – 5

    17. Takuma Sato – 4

    18. Kimi Raikkonen – 3

    18. Christian Klien 3

    18. Super Aguri – 3

    21. Jenson Button – 2

    21. Jacques Villeneuve – 2

    21. David Coulthard – 2

    24. Sauber BMW – 1

    24. Team Red Bull – 1

    24. Flavio Briatore – 1

    24. Ralf Schumacher -1