Suzuki: buoni i test di Bautista a Estoril

A Estoril il rookie Alvaro Bautista si è dedicato a perfezionare l’affiatamento con la Suzuki GSV-R in vista del prossimo mondiale MotoGP

da , il

    A Estoril il rookie Alvaro Bautista si è dedicato a perfezionare l’affiatamento con la Suzuki GSV-R in vista del prossimo mondiale MotoGP. Prove condizionate dalla pioggia ma comunque positive per il giovane spagnolo.

    Buon test per Alvaro Bautista, che ha avuto occasione di provare la nuova moto sul circuito dell’Estoril, pista dove il pilota spagnolo ha sempre ottenuto ottimi risultati.

    E infatti Bautista, nonostante un inizio di test segnato dalla pioggia e dall’asfalto bagnato, ha mostrato di non aver timore del nuovo mezzo ed è riuscito a percorrere 212 giri con la Suzuki GSV-R senza nessun errore, ottenendo ottimi tempi e staccando un riferimento di 1′38″5: un buon risultato che lo mette già al livello dei tempi fatti registrare dal team Rizla Suzuki nello scorso Gran Premio di Portogallo.

    Alvaro Bautista ha corso sfruttando la liberatoria concessa dalla MSMA alla Suzuki. Gli altri esordienti invece potranno provare le nuove moto solo a dicembre, mentre lo spagnolo farà i prossimi test nel 2010, a Sepang.

    Paul Denning, Team Manager Suzuki, ha parlato per conto di Bautista, che non può ancora rilasciare dichiarazioni ufficiali in quanto ancora legato contrattualmente al team Aspar: “Sono stati dei test molto utili,“ ha dichiarato Denning, “Sia perché c’è stata l’opportunità di far provare ancora Alvaro con la nostra moto, sia per sviluppare aggiornamenti tecnici in un circuito fuori dal Giappone Ci sarebbe piaciuto far girare anche Loris Capirossi, ma questo è il regolamento e adesso non possiamo che pensare ai test di Sepang a febbraio.