Test a Jerez: Day 3, primo Kovalainen

Ancora prove incentrate sulle gomme

da , il

    Heikki Kovalainen

    Ancora prove incentrate sulle gomme. gli assetti e alcune novità meccaniche nel circuito di Jerez. Primo di giornata nel Day 3 è Kovalainen che migliora di circa un secondo il tempo di De La Rosa fatto nel Day 2.

    Lo spagnolo resta stavolta solo quinto. Meglio di lui fanno, nell’ordine, Button, Kubica e Villeneuve. Quest’ultimo incappato anche in una uscita di pista, così come è capitato ai fratelli Schumacher e Webber.

    I valori, in pratica, sono tornati quelli soliti dei test degli ultimi mesi. Renault davanti, Honda bene (salvo poi non confermarsi in gara), McLaren lì vicino ma non ancora al top e BMW in forma anche se – notizia di questi giorni – dovrà modificare l’ala posteriore perché valutata troppo flessibile dopo alcuni controlli fatti nel GP degli USA.

    Manca per adesso la Ferrari, al suo primo giorno di lavoro. Solo settimo Badoer, autore di un innocuo testacoda, dietro anche alla Toyota di Trulli. Addirittura decimo Schumacher. Per le rosse pochi giri percorsi rispetto alla concorrenza.

    Oggi ultimo giorno di test. Salutano in anticipo il gruppo Honda, McLaren e Renault comunque già presenti da martedì.

    Test Jerez, Day 3. I tempi

    01. Heikki Kovalainen – Renault – 1’16.854 – 75 giri

    02. Jenson Button – Honda – 1’17.163 – 93 giri

    03. Robert Kubica – BMW Sauber – 1’17.860 – 106 giri

    04. Jacques Villeneuve – BMW Sauber – 1’18.018 – 75 giri

    05. Pedro De La Rosa – Mclaren Mercedes – 1’18.084 – 73 giri

    06. Jarno Trulli – Toyota – 1’18.179 – 99 giri

    07. Luca Badoer – Ferrari – 1’18.234 – 55 giri

    08. Rubens Barrichello – Honda – 1’18.322 – 93 giri

    09. Gary Paffett – Mclaren Mercedes – 1’18.372 – 70 giri

    10. Michael Schumacher – Ferrari – 1’18.682 – 42 giri

    11. Christian Klien – Red Bull Ferrari – 1’18.704 – 78 giri

    12. Ralf Schumacher – Toyota – 1’18.813 – 65 giri

    13. Jose Maria Lopez – Renault – 1’19.246 – 72 giri

    14. Mark Webber – Williams Cosworth – 1’19.252 – 65 giri