Test Barcellona F1 2012: Lotus alla ribalta

Formula 1: la Lotus va forte nella prima giornata di test dell'ultima settimana di prove a Barcellona

da , il

    lotus, romain grosjean

    Romain Grosjean spara la Lotus E20 in cima alla classifica dei tempi. Nella prima giornata dell’ultima settimana di test a Barcellona torna a primeggiare il team che detiene ad oggi il record del giro più veloce delle prove di Jerez. La scorsa settimana, lo ricordiamo, la scuderia di Enstone aveva dovuto dare forfait a causa di un problema strutturale al telaio emerso dopo pochi giri di pista. Che ci sia da prenderli sul serio?

    Test F1 a Barcellona del 01/03/2012

    Grosjean chiude al comando la prima giornata di test a Barcellona facendo segnare un bel 1’23″252 con gomme a mescola morbida. Superato il problema al telaio, il team di Enstone continua ad impressionare rifilando poco meno di tre decimi alla McLaren di Jenson Button che ad oggi viene considerata una delle monoposto con più potenziale da esprimere in vista della prima gara della stagione. Terzo tempo per Sergio Perez con la Sauber. Il messicano precede La Red Bull di Mark Webber e la Mercedes di Nico Rosberg. Sesto è Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso seguito da Paul di Resta con la Force India, Felipe Massa con la Ferrari, Vitaly Petrov con la Caterham e Pastor Maldonado con la Williams. Per la Rossa di Maranello, prove di assetto e long run. Il miglior tempo di Massa è arrivato al mattino con gomme morbide.

    Test F1 a Barcellona del 01/03/2012: classifica dei tempi

    1. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1’23″252 – 73 giri

    2. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’23”510 – 64

    3. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1’23″820 – 118

    4. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’23″830 – 102

    5. Nico Rosberg – Mercedes – 1’23″992 – 128

    6. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1’24″216 – 113

    7. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1’24″305 – 98

    8. Felipe Massa – Ferrari – 1’24″318 – 105

    9. Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1’24″876 – 123

    10. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1’25”587 – 58

    Velocità massima in pit lane confermata

    La FIA ha negato alcune indiscrezioni uscite in questi giorni secondo le quali sarebbe stato in programma un abbassamento del limite di velocità in pit lane a 60 km/h. “Non c’è bisogno di diminuire il limite visto che non c’è prova che l’attuale sia non sicuro”, ha dichiarato il direttore di gara Charlie Whiting. Ad oggi il limite è di 100 km/h ma in alcuni circuiti con corsie box particolarmente anguste viene ridotto ad 80 km/h