Test F1 2012 a Jerez, day 1: i top team vanno piano e raccolgono dati!

Test Jerez F1 2012: commento alla prima giornata di prove invernali della stagione 2012 di Formula 1 con Raikkonen in grande spolvero e Ferrari nelle retrovie

da , il

    Prima giornata ufficiale di test per le nuove F.1

    Kimi Raikkonen è il più veloce di tutti nella prima giornata di test invernali di Formula 1 per la stagione 2012. Dietro di lui troviamo la Force India di Paul di Resta e la Mercedes del 2011 con Rosberg. Per arrivare al primo dei big dobbiamo scorrere la classifica fino al quarto posto della Red Bull di Mark Webber che paga quasi un secondo di distacco. Cosa è successo con il nuovo anno? Sono saltate tutte le gerarchie? Neanche per sogno. I top team hanno puntato principalmente a raccogliere dati effettuando molti giri a velocità costante. Non si pensi, quindi, che le nuove McLaren MP4-27 e Ferrari F2012, rispettivamente ottava e nona con Button e Massa lontani dai 2 ai 3 secondi dalla vetta, siano da buttare.

    Test F1 2012, Jerez: 7 febbraio

    Un Kimi Raikkonen in grande spolvero pesta sull’acceleratore della Lotus E20 che è una bellezza. La lotta non è con il coltello tra i denti per cui riteniamo prematuro stampare titoli trionfalistici sul ritorno alla grande del campione del mondo 2007. Tuttavia il primo giorno di test a Jerez non può non definirsi positivo per il team di Enstone che vede filare la nuova monoposto per 73 giri senza grossi problemi di gioventù. Bene anche la Force India che con di Resta si avvicina molto ai probabili rivali diretti in campionato della Lotus. La Mercedes porta in pista la monoposto del 2011 ed alterna al volante sia Schumacher che Rosberg. La Red Bull gioca a nascondino. Lo fa al mattino restando ferma al box. Lo fa nel pomeriggio evitando con Mark Webber di spingere a fondo in un giro completo. La Toro Rosso di Daniel Ricciardo ha causato una delle due bandiere rosse di giornata causa problemi di pressione dell’olio. L’altra bandiera rossa è firmata Sauber con Kamui Kobayashi fermo in pista a fine giornata senza carburante. Dopo 106 tornate, si è concesso una prova di pescaggio carburante! La McLaren e la Ferrari sono ottava e nona. I due team hanno puntato a raccogliere dati utili. Soprattutto la Rossa di Maranello ha girato con Felipe Massa a velocità costante ed ha fatto prove di aerodinamica. Questo lavoro è fondamentale per capire se i dati raccolti in galleria del vento sono da ritenersi attendibili o meno. Completano la classifica Heikki Kovalainen che dichiara:“Questa Caterham è già migliore di quella dello scorso anno”, Pastor Maldonado con la nuova Williams FW34 e Pedro de la Rosa con la HRT del 2011.

    Test F1 2012 del 07/02/2012 a Jerez de la Frontera: classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1’19″670 – 73 giri

    2. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1’19″772 – 101 giri

    3. Nico Rosberg – Mercedes – 1’20″219 – 56 giri

    4. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’20″496 – 53 giri

    5. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1’20″694 – 57 giri

    6. Michael Schumacher – Mercedes – 1’20″794 – 41 giri

    7. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1’21″353 – 106 giri

    8. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’21″530 – 60 giri

    9. Felipe Massa – Ferrari – 1’22″815 – 69 giri

    10. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1’23″178 – 28 giri

    11. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1’23″371 – 25 giri

    12. Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth – 1’23″676 – 44 giri