Test F1 2012, Barcellona day 5: Grosjean batte tutti

Test F1 2012, Barcellona day 5: Grosjean batte tutti

Formula 1: quinta giornata di test sul circuito di Barcellona per la stagione 2012 di F1

da in Circuito Barcellona F1, Formula 1 2017, Lotus F1, McLaren F1, Piloti F1 2017, Team F1 2017, Test F1, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento:

    Romain_Grosjean_2079613b

    Si è conclusa la quinta giornata di test invernali sul circuito di Barcellona, la prima dell’ultima settimana di prove a disposizione dei team per prepararsi alla stagione 2012 di Formula 1. Prima di accendere i motori, è opportuno smaltire una polemica dei giorni scorsi. Ferrari e Red Bull avevano chiesto di poter girare, anziché dal giorno 1 al giorno 4 come gli altri, dal 2 al 5 marzo. La FIA aveva inizialmente acconsentito salvo poi tornare sui suoi passi a seguito di un reclamo da parte di alcune scuderie rivali. Effettivamente, l’articolo 22.4 del regolamento sportivo vieta di fare test nella settimana che precede il primo Gran Premio ma fino ad ora il governo della F1 era stato un po’ più elastico. Nulla ha potuto di fronte alla protesta, si dice, della Mercedes. Ironia della sorte, proprio la squadra di Ross Brawn aveva beneficiato la settimana scorsa di un giorno in più sul circuito di Barcellona.

    Nuova ala anteriore McLaren

    In Formula 1 sono i dettagli a fare la differenza.

    Perché, allora, dare un vantaggio a Ferrari e Red Bull se, da regolamento, è possibile impedirglielo? Questo deve aver pensato Ross Brawn. A proposito di dettagli, registriamo una certa attesa attorno alla McLaren MP4-27 perché potrebbe far debuttare oggi una nuova ala anteriore, la stessa che userà per il Gran Premio d’Australia. Fino ad ora la nuova nata di Woking si è messa in mostra per una buona affidabilità e per soluzioni aerodinamiche in rottura con la maggioranza dei rivali (vedi muso basso e scarichi che sparano i gas verso le ruote posteriori). Visto che l’attuale ala anteriore è di tipo conservativo, molti attendono di vedere cosa avrà studiato Paddy Lowe per quell’importante area della monoposto.

    Lotus: problema al telaio risolto

    Un altro team molto atteso a Barcellona è la Lotus che la scorsa settimana aveva dovuto abbandonare prematuramente i test per un cedimento del telaio nella parte anteriore determinato da problematiche di tipo strutturale. “Sono stati giorni duri - ha dichiarato il direttore tecnico James AllisonMa abbiamo completato il lavoro progettando nuove componenti e testandole con successo”. Il rinforzamento della scocca è costato 1 Kg in più di peso.

    Test F1 2012 a Barcellona, Day 5: live Twitter


    Aggiornamento Barcellona, 01/03/2012 ore 18.00

    1. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1’23″252 – 73 giri
    2. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’23”510 – 64
    3. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1’23″820 – 118
    4. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’23″830 – 102
    5. Nico Rosberg – Mercedes – 1’23″992 – 128
    6. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1’24″216 – 113
    7. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1’24″305 – 98
    8. Felipe Massa – Ferrari – 1’24″318 – 105
    9. Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1’24″876 – 123
    10. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1’25”587 – 58

    609

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Barcellona F1Formula 1 2017Lotus F1McLaren F1Piloti F1 2017Team F1 2017Test F1Test F1 Barcellona
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI