Test F1 2012, Red Bull e Toro Rosso da soli ad Abu Dhabi nella sessione per giovani piloti?

da , il

    red bull- scarichi- australia f1 2012

    Dopo i test al Mugello, ci saranno altre due “finestre” per scendere in pista fuori dai week end di gara. I team potranno scegliere tra una sessione dopo il Gran Premio d’Inghilterra e una a fine anno, ad Abu Dhabi. Sessioni riservate ai giovani piloti, quindi non per i titolari.

    A quanto pare, a Silverstone sarebbero 10 i team a scendere in pista, mentre Red Bull e Toro Rosso potrebbero optare per le prove in novembre, con la pista di Abu Dhabi tutta per loro. Dall’Inghilterra rimbalza la notizia che, sebbene le cose possano cambiare all’ultimo e i programmi non sono definitivi, la Pirelli sta preparando il materiale per 10 squadre a Silverstone.

    Conferma indirettamente Paul Hembery che ci saranno due scuderie che gireranno in solitaria a novembre. «Abbiamo 12 partner e dobbiamo seguire quel che vogliono. Dieci sembrerebbero voler andare a Silverstone e due ad Abu Dhabi, questo significa che non porteremo alcun nuovo prodotto nei test riservati ai giovani piloti».

    La scelta di non portare nuove specifiche a prove che dovrebbero servire da palcoscenico per valutare le nuove leve, non può che essere accolta positivamente, visto che ci sarà più spazio per il pilota rispetto alla programmazione per la stagione futura, come avvenne lo scorso anno, sempre ad Abu Dhabi.

    E’ interessante poi notare come ci sia un gentlemen agreement per l’impegno dei giovani piloti al posto dei titolari. Infatti, coloro che gireranno a Silverstone potranno decidere di cambiare i loro piani all’ultimo minuto se dopo il Gran Premio d’Inghilterra dovesse esserci maltempo.

    Mentre questa di Red Bull e Toro Rosso che potrebbero essere gli unici due team a provare solo ad Abu Dhabi è un’indiscrezione da confermare, quel che è certo è, invece, l’utilizzo delle mescole viste finora al Mugello. Hembery ha dichiarato che non ci sarà nessuna nuova specifica.