Test F1 2013, Ferrari: è il giorno di Alonso con la F138

da , il

    E’ arrivato il tanto atteso momento per la Ferrari. Oggi a Barcellona, in occasione della prima giornata della seconda settimana di test della stagione 2013 di Formula 1, Fernando Alonso fa il suo debutto al volante della nuova F138. Lo spagnolo aveva saltato la prima sessione di prove invernali andata in scena a Jerez per dare la priorità ad un severo programma di allenamento fisico. Per non farsi trovare fuori forma al via di una stagione che si preannuncia tiratissima, ha trascorso un periodo di tempo a sudare sotto il sole del deserto arabo macinando centinaia di chilometri in bicicletta, decine a corsa e ore ed ore di palestra. Ha poi rifinito il tutto sulle freddi nevi della Val Gardena. Ora la scuderia italiana gli metterà a disposizione la nuova monoposto per tre giorni su quattro con un programma molto intenso di sviluppo.

    SEGUI IL LIVE DEI TEST A BARCELLONA CLICCANDO QUI!

    Alonso sulla Ferrari F138

    A Barcellona è previsto un afflusso di pubblico decisamente sopra la media rispetto a quello di Jerez. Il motivo? Ovvio: è la presenza di Fernando Alonso! Dei primi quattro giorni di prove, 3 sono stati dedicati al lavoro di Felipe Massa. Qui in Catalunya, lo scenario si ribalta. Sarà Alonso il padrone del box per tre volte su quattro. Il brasiliano, comunque, sarà in azione venerdì. Proprio Massa ha già dato importanti indicazioni al team definendo la nuova Ferrari F138 molto più bilanciata rispetto a quella del 2012. Non solo: un po’ per caso, un po’ per merito, è tutto suo fino ad oggi il miglior tempo assoluto della prima settimana di test invernali del 2013. Da Maranello, però, minimizzano:“Quello di Jerez è stato solo un inizio positivo. Niente di più“, si legge in un comunicato ufficiale del team.

    Test F1 2013: programma blindato per la Ferrari

    E’ da oggi, sull’esigente circuito del Montmelò, che le cose si fanno sul serio. Il programma di lavoro è blindato. La parte del leone sarà fatta dal miglioramento della comprensione dei nuovi pneumatici della Pirelli e lo sviluppo della parte aerodinamica. Molta attesa, in merito a quest’ultimo aspetto, è data dal buco sotto al muso. Dovremmo rivederlo in pista. E forse riusciremo a capire meglio quale sia la sua vera funziona. Crollano le ipotesi che si tratti di un semplice sistema di raffreddamento dell’abitacolo.

    E’ quello Ferrari il brand più forte al mondo

    Il Conte Baracca, da lassù, sarà fiero. E’ stato lui a regalare il marchio del Cavallino Rampante a Enzo Ferrari. Il fondatore della scuderia modenese ha solo pensato di mettere uno sfondo giallo in onore alla sua città. Oggi è il brand più forte al mondo secondo la classifica annuale stilata da Brand Finance e che vede presi in considerazione cinquecento nomi. Nella top five compaiono anche Google, Coca-Cola, PwC ed Hermes. “E’ sempre un piacere essere in vetta ad una classifica e lo è ancora di più quando la concorrenza è rappresentata dalle aziende più note al mondo – ha commentato il Presidente Luca di Montezemolo Dietro questo riconoscimento ci sono prodotti eccezionali fatti da uomini e donne altrettanto eccezionali: a loro, che lo hanno reso possibile, va il mio ringraziamento.”