Test F1 2015 Barcellona, Ferrari: problemi di affidabilità per Raikkonen

Test F1 2015 Barcellona, Ferrari: problemi di affidabilità per Raikkonen
da in Ferrari F1, Formula 1 2017, Kimi Raikkonen, News F1, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento: Giovedì 11/05/2017 16:08

    Test F1 2015 Barcellona, Ferrari: problemi di affidabilità per Raikkonen

    La prima giornata dell’ultima settimana di test in vista della stagione 2015 di Formula 1 non è stata brillantissima per la Ferrari. La monoposto guidata da Kimi Raikkonen ha incontrato qualche problema di affidabilità di troppo che ha impedito di portare a termine l’intero programma previsto. Il lavoro sulla SF15-T era incentrato su prove di assetto e carichi di benzina da valutare con sequenze di giri dalla lunghezza variabile. Pure il meteo, con la pioggia che è caduta prima di pranzo, non ha aiutato. Esclusa la Williams, comunque, gli altri top team non hanno avuto maggiore fortuna con guasti e imprevisti di natura tecnica che hanno colpito anche Mercedes, Red Bull e McLaren. Per seguire LIVE in diretta la seconda giornata di test a Barcellona, BASTA CLICCARE QUI!

    Raikkonen: “In Australia non avremo questi problemi”

    “Abbiamo imparato qualcosa oggi, nonostante alcuni piccoli problemi che, sono certo, riusciremo a risolvere. In generale la macchina non si comporta male, ma ci sono punti che vorremmo migliorare, specie perché con queste condizioni di pista è difficile far funzionare le gomme in maniera uniforme da un giro all’altro”, ha dichiarato Kimi Raikkonen su ferarri.com. “Ora abbiamo un altro giorno di prove per mettere assieme quanto abbiamo appreso. E fra qualche giorno, a Melbourne, sapremo quale sarà il nostro effettivo livello, ha aggiunto il finlandese.

    Allison: “Faremo tesoro degli errori”

    “Non è stata una giornata facile per noi, abbiamo perso troppo tempo dietro a un fastidioso problema di affidabilità che solo a fine giornata siamo riusciti a tamponare, ma che ha interrotto in maniera significativa il nostro programma di lavoro - ha ammesso il direttore tecnico della Ferrari James Allison - Ora possiamo far tesoro di quello che abbiamo imparato oggi, in modo da avere domani un giorno molto più consono alle nostre aspettative”.

    Tra gli altri,sorride la Williams

    Felipe Massa è raggiante. Suo il miglior tempo della prima giornata e nessun serio problema tecnico accusato:“La macchina risponde bene. Otteniamo giri veloci e non abbiamo guai di affidabilità. Lavoriamo molto compiendo passi in vanti”. Meno soddisfazione si registra altrove. ll responsabile degli ingegneri della Red Bull, Guillaume Rocquelin, ammette che la simulazione di gara di Kvyat non è arrivata al termine:“Abbiamo risolto velocemente alcuni problemi al mattino ma poi, nel pomeriggio, durante la simulazione di gara ci siamo fermati dopo 10 giri perché abbiamo rilevato qualcosa di anomalo preferendo continuare a concentrarci su dei run brevi”. Lewis Hamilton, infine, non ha completato più di 48 giri. La Mercedes si conferma velocissima ma non è ancora lo schiacciasassi che a Brackley stanno sognando:“La situazione è ottima, perché siamo messi meglio di un anno fa! Certo, avrei preferito non dovermi fermare oggi ma è sempre meglio avere questi problemi durante i test - ha commentato il pilota inglese – Vorrei fare molti più chilometri per migliorare il feeling con la macchina ma penso di potermi già dire soddisfatto”.

    624

    PIÙ POPOLARI