Test F1 2015 Barcellona, prima giornata: bene Raikkonen, Maldonado miglior tempo [FOTO]

Test F1 2015 Barcellona, prima giornata: bene Raikkonen, Maldonado miglior tempo [FOTO]
da in Formula 1 2017, Pastor Maldonado, Test F1, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento: Giovedì 11/05/2017 15:31

    Test Barcellona F1 2015 (4)

    Ancora segnali molto confortanti dalla Ferrari al termine della prima giornata di test a Barcellona. Formula 1 di nuovo in pista per la seconda sessione di prove invernali e Raikkonen, al volante della SF15-T ha risposto presente. A lungo in testa, solo nelle battute finali il suo miglior tempo è stato battuto dalla Lotus, con gomme morbide contro le medie usate dal finlandese per il suo giro di riferimento. Ma c’è anche altro da segnalare. In Mercedes è stata una giornata travagliata, perché Hamilton – alla guida nonostante la febbre alta – ha dovuto alzare bandiera bianca dopo 11 giri e cedere il volante a Wehrlein al pomeriggio, lui che al mattino è stato impegnato sulla Force India. Per seguire la seconda giornata di test a Barcellona LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

    Problemi tecnici in McLaren, bloccata da una guarnizione difettosa del MGU-K e con 21 giri all’attivo appena. Solo sabato sarà pronto il nuovo pezzo ridisegnato e domani Alonso dovrà sperare che la specifica oggi danneggiata sulla macchina di Button duri più a lungo. Gran lavoro in Williams da parte di Susie Wolff, autrice di 83 passaggi e con buon ritmo, prima che un’incomprensione con Nasr finisse in incidente e rallentasse molto il programma. Domani di nuovo in azione, dalle 9:00 alle 18:00 e con diversi cambi di pilota per le varie scuderie.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI TEST BARCELLONA

    1º Pastor Maldonado Lotus 1’25″011 -69 giri

    2º Kimi Raikkonen Ferrari 1’25″167 +00″156 -73

    3º Daniel Ricciardo Red Bull 1’25″547 +00″536 -59

    4º Sergio Pérez Force India 1’26″636 +01″625 -34

    5º Felipe Nasr Sauber 1’27″307 +02″296 -79

    6º Max Verstappen Toro Rosso 1’27″900 +02″889 -94

    7º Jenson Button McLaren 1’28″182 +03″171 -21

    8º Pascal Wehrlein Force India 1’28″329 +03″318 -32

    9º Pascal Wehrlein Mercedes 1’28″469 +03″458 -48

    10º Susie Wolff Williams 1’28″906 +03″895 -83

    11º Lewis Hamilton Mercedes 1’30″429 +05″418 -11

    17:58 – Quarta bandiera rossa di giornata, Nasr fermo in curva 9. Finiscono qui i test a Barcellona, visti i 2 minuti alle 18:00

    17:48 – Non sono stati da meno i meccanici Williams, pronti a rimandare in pista Susie Wolff. In effetti i danni, però, erano superiori (e parecchio) sulla Sauber di Nasr.

    17:41 - Sia Wehrlein che Raikkonen hanno chiuso uno stint da 12 giri su gomme medie, tempi più rapidi e consistenti per la Ferrari. Buon segno.

    17:33 – Gran lavoro in Sauber, la macchina è pronta e Nasr uscirà nei prossimi minuti

    17:29 – Anche Verstappen ha inanellato un buon numero di giri nell’ultima ora, arrivando a quota 75. Ora in pista abbiamo anche Raikkonen, Wehrlein, Ricciardo e l’olandese della Toro Rosso. Ancora mezz’ora di prove.

    17:22 - La notizia sul problema alla pompa di benzina in Mercedes era evidentemente non attendibile, perché Wehrlein è rientrato ora in pista e ottiene 1.28.8 con gomme dure, avvicinando il suo 1.28.3 del mattino fatto con la Force India.

    17:14- Beffa al momento Raikkonen, Pastor Maldonado. Con 1.25.011 è il miglior tempo di giornata, ma è ottenuto con gomme morbide.

    17:12 - Ricciardo sta sfruttando bene il pomeriggio e il bottino di giri percorsi arriva a 50.

    17:08 – Test conclusi in Mercedes per un problema alla pompa del carburante

    17:05 - A un’ora dalla chiusura della prima giornata di test a Barcellona, iniziamo a tirare le somme su chi ha percorso più giri. Una volta tanto la Mercedes come team resta in fondo alla “classifica”, tuttavia, considerando i motorizzati con la power unit tedesca, si registrano ben 236 giri contro i 126 della Ferrari (e Sauber). Bottino magro in Renault, appena 99 giri, per non parlare dei 21 della PU Honda.

    17:00 – Maldonado si è concentrato sul rilevamento del degrado delle gomme morbide, completando 10 giri e innalzando il tempo di 4 secondi tra l’inizio, con il terzo miglior tempo, e la fine

    16:45 – Finalmente qualcosa da raccontare: Ricciardo marca 1.25.5 e Maldonado 1.25.7, tuttavia, entrambi i tempi sono stati fatti con gomme morbide, mentre per Raikkonen si è trattato di 1.25.1 con le medie.

    16:40 – Prima Verstappen, poi Maldonado, riportano un po’ di azione al Montmelo. La Lotus mancava da parecchio in pista.

    16:30 - Pista deserta a 90 minuti dalla conclusione. In Ferrari comunicano di aver iniziato dei controlli sulla SF15-T

    16:27 – Con 1.26.921, il miglioramento di Ricciardo gli vale il terzo posto. Anche i passaggi precedenti sono stati sul piede dell’1.27, indice di buona costanza, ma su uno stint di appena 5 giri: rientra ora ai box.

    16:20 - Non demordono in Sauber e comunicano che sono al lavoro per rimandare in pista Nasr oggi. La monoposto dopo il contatto con Wolff era pesantemente danneggiata al retrotreno, senza ala e la sospensione posteriore destra distrutta

    16:14 – Quanto visto oggi aggiunge ulteriore pressione su McLaren e Red Bull. La prima ha scoperto un difetto di progettazione su una guarnizione del motogeneratore cinetico (MGU-K), la seconda ha fatto davvero pochi giri se si pensa anche alla giornata persa da Kvyat a Jerez e da recuperare in questa sessione di Barcellona.

    16:11 – Rientra ai box Ricciardo e gli “dà il cambio” Verstappen: per l’olandese è il primo run di questo pomeriggio. Evidentemente dei problemi ne hanno rallentato il programma.

    16:06 - Mancano ancora poco meno di 2 ore al termine della sessione, ma con i pochi piloti rimasti, l’azione sarà tutt’altro che coinvolgente. Abbiamo “abili e arruolati”: Raikkonen, Perez, Wehrlein, Verstappen e Ricciardo. Nessuna notizia di Maldonado e della Lotus. Proprio ora, Ricciardo migliora (con gomme medie) di 4 centesimi il suo crono, restando sempre quarto.

    16:00 - In Renault twittano: “Una giornata d’apprendimento, oggi”. Ricciardo e Verstappen non hanno certo rubato l’attenzione al Montmelo

    15:55 – Dalla Mercedes confermano i problemi al collo per Rosberg, ecco il motivo dell’impiego di Wehrlein

    15:52 - Ha ancora margine la Ferrari, e Raikkonen ottiene 1.25.3 con il miglior ultimo settore, pur restando a 2 decimi dal record di giornata

    15:50- Tornando al contatto tra Nasr e Wolff, abbiamo accennato alle gomme morbide della Wolff: era nel giro di uscita, mentre Nasr arrivava lanciato. Secondo alcuni testimoni, Nasr nell’impostare curva 5 sarebbe incappato nella Williams, che aveva rallentato per lasciarlo passare. Quel che è certo sono i danni alla Sauber (prove finite per oggi) e quelli alla Williams in corso di accertamento, come comunica il team su twitter.

    15:41 – Poco da raccontare al momento, se non segnalare i pochi giri di Verstappen in confronto alla prima uscita di Jerez. Anche in Red Bull l’attività prosegue lentamente

    15:35 - Quello di Raikkonen non era un long run, è rientrato ai box dopo un giro da 1.30 e la velocità più alta al termine del primo settore, quello dopo i due curvoni verso destra e che precedono curva 5. Vuol dire ancora poco, senza un riscontro diretto a parità di condizioni. Uscire forte da quelle curve, può essere indizio di un buon carico aerodinamico e stabilità della monoposto.

    15:30 – Guardando il primo giro del rientro in pista di Raikkonen (insieme a Wehrlein), la Ferrari potrebbe essere su un long run con tanta benzina: 1.36 il primo passaggio

    15:25- Un’altra novità tecnica è sempre collegata alla Mercedes, che sta girando con un’ala posteriore a pilone singolo, contro la configurazione a due supporti vista a Jerez.

    15:21 - Perez, Wehrlein e Ricciardo sono i tre piloti al momento sul circuito. Il 20enne della Mercedes ha iniziato con un 1.32 su gomme dure

    15:12 – Momento di tranquillità in pista. In tanti sono fuorigioco: McLaren, Williams, Sauber. Si prepara Wehrlein sulla Mercedes.

    15:04 - Con gomme medie, Raikkonen fa ancora meglio del tentativo con le invernali e leva 4 decimi, portandosi a 1.25.167: la pole di Hamilton 2014 è battuta (per il poco che conta).

    15:02 - Ricciardo è stato tra i primi a tornare in azione

    15:00 – Via libera, pitlane aperta. Quando si è verificato l’incidente Susie Wolff era su gomme morbide

    14:58 – Sessione ancora sotto bandiera rossa, le macchine stanno per essere riportate ai box

    14:53 – Contagiri

    Wolff 83

    Nasr 68

    Maldonado 48

    Raikkonen 41

    Verstappen 35

    Wehrlein (Force India) 32

    Button 21

    Ricciardo 19

    Perez 8

    Hamilton 11

    Wehrlein (Mercedes) 6

    14:46 – Servirà tanto lavoro per risistemare la Sauber, mentre la Williams appare senza grandi danni visibili. Nasr comunque è sceso dalla monoposto e sembra in buone condizioni

    14:41 – Bandiera rossa, siamo a quota tre. Nasr e Wolff sono finiti fuori, prevedibilmente un contatto tra gli ex compagni di squadra. L’incidente è avvenuto in curva 5 e la Sauber è molto danneggiata al retrotreno, senza ala e vicina alle barriere. La Williams, invece, si è fermata molto prima.

    14:34 – Quanto sarà competitiva la Ferrari lo vedremo solo a Melbourne, certo è che anche a Barcellona, Raikkonen spinge e il tempo arriva con facilità: 1.25.598 è l’attuale riferimento stampato dal finlandese. Siamo sui valori della pole 2014. Perez sale secondo con 1.26.888

    14:31 - Vale 1’27″5 il primo giro cronometrato di Perez con gomme medie

    14:27 - Tornando ai problemi fisici in casa Mercedes, se Hamilton è stato colto dall’influenza, non sta molto meglio Rosberg, che secondo AutoMotorundSport avrebbe qualche problema al collo.

    14:27 - Torna in pista Susie Wolff e riparte da quota 77 giri; insieme a lei anche Sergio Perez, al debutto stagionale sulla Force India, e per l’occasione con un casco tutto nero

    14:22 – Raikkonen è stato il più rapido a tornare in pista alle 14:00, orario di riapertura della pitlane e subito ha marcato il miglior giro finora, in 1.27.1, con gomme invernali, dopo che al mattino aveva impiegato gomme dure. Ora in azione resta Felipe Nasr

    Hamilton malato, McLaren pure

    Sono due le notizie principali della mattinata di test a Barcellona. Da un lato il forfait di Lewis Hamilton, sceso in pista nonostante la febbre e autore di alcuni giri prima di essere costretto allo stop e venire rilevato (solo al pomeriggio) da Pascal Wehrlein, impegnato con la Force India stamane. La seconda riguarda la McLaren, anch’essa “malata” nella power unit. Button si è fermato ai box dopo 21 giri, a seguito di un problema sulla MGU-K, il recupero dell’energia cinetica, che richiede non solo la sostituzione di tutta la power unit, ma anche una diversa progettazione di una guarnizione. In McLaren hanno anticipato che il pezzo arriverà solo sabato, pertanto domani non ci sono garanzie sul lavoro che potrà portare avanti Alonso.

    CLASSIFICA TEMPI TEST BARCELLONA

    1 Felipe Nasr Sauber 1’27.307

    2 Daniel Ricciardo Red Bull 1’27.541 +0.234

    3 Max Verstappen Toro Rosso 1’27.951 +0.644

    4 Kimi Raikkonen Ferrari 1’28.064 +0.757

    5 Jenson Button McLaren 1’28.182 +0.875

    6 Pastor Maldonado Lotus 1’28.218 +0.911

    7 Pascal Wehrlein Force India 1’28.329 +1.022

    8 Lewis Hamilton Mercedes 1’30.429 +3.122

    9 Susie Wolff Williams 1’31.207 +3.900

    12:30 - Anche Maldonado sfrutta le gomme medie e fa 1.27.510, scalzando Ricciardo dalla seconda piazza.

    12:22 – Finalmente arriva un crono da Ricciardo, con gomme senza banda (le invernali): 1.28.3 seguito da 27.5, dritto dritto al secondo posto. Il team twitta: “Completati alcuni buoni run di comparazione aerodinamica dopo dei problemi iniziali”

    12:18 – Ci avviciniamo alla pausa pranzo e sono pochi i piloti in azione al momento, con la stakanovista Susie Wolff a quota 60 giri.

    12:13 – Il tempo di Nasr, l’1.27.3 attuale, è 1 secondo più veloce della Sauber al gran premio di Spagna 2014, valore che dà la misura di quanto le monoposto 2015 saranno più rapide nel confronto con l’anno scorso.

    12:05 - Susie Wolff ha appena passato il muro delle 50 tornate ed è su uno stint già a 17 giri e un passo stabilmente da 1.32 (giro più veloce in gara nel 2014: 1.28.9)

    12:03 - La defezione di Hamilton ha costretto a cambiare i piani anche in Force India. Dopo l’annunciato impiego di Hulkenberg, arriva il dietrofront: ci sarà Sergio Perez sulla VJM07

    11:51 – Nasr (con gomme medie) migliora il suo crono e scende a 27.3, sei decimi più rapido di Verstappen, che si fa vedere ora in seconda posizione. Dalla Mercedes giunge la conferma dell’impiego di Wehrlein al pomeriggio, per non sovraccaricare di lavoro Rosberg.

    11:46 - Dalla Sauber fanno sapere che lavoreranno adesso sull’assetto

    11:44 - Susie Wolff (gomme dure) è impegnata in un long run che, al momento, la vede girare su tempi tra l’1.32 e 1.33

    11:40 - Al momento, a parte le evidenti alette sulla Mercedes, non si sono riscontrate modifiche visibili rispetto alle monoposto schierate a Jerez. I pacchetti aerodinamici per Melbourne li vedremo nella prossima sessione di test, sempre a Barcellona

    11:32 – Secondo la stampa spagnola, il passaggio di Wehrlein alla Mercedes oggi pomeriggio non sarebbe ancora certo e sulla W06 salirebbe Rosberg. Attendiamo conferme

    11:23 – Stamane Hamilton si è svegliato con la febbre e nonostante ciò è salito in macchina. Non avrebbero potuto impiegare Rosberg direttamente? In casa Red Bull, invece, Ricciardo prosegue con il lavoro di raccolta dati, evidente per la rastrelliera posizionata dietro la ruota posteriore sinistra.

    11:21 – Gran lavoro per Susie Wolff, la più attiva stamane con 33 giri sulla FW37

    11:29 – Al posto di Wehrlein, oggi pomeriggio avremo Hulkenberg. La pista intanto fa registrare una temperatura ideale, 25° C. Quanto al tempo cancellato a Raikkonen, è stato tolto perché ottenuto con un taglio di chicane.

    11:13 - Cancellato l’1.27.9 di Button, ora è Nasr a balzare davanti con 1.27.522 e gomme invernali. Per Maldonado, invece, un rientro in pista che vale 1.28.9, segno che i problemi riscontrati sono di lieve entità e gli hanno permesso di riprendere i test dopo pochi minuti dallo stop forzato.

    11:10 - FInalmente un tempo interessante per Verstappen, che gira nell’1.28 alto

    11:08 - Button risponde a Raikkonen e torna in testa con 1.27.9, anche Wehrlein migliora e fa 28.3. Ricordiamo che il tedesco salirà sulla Mercedes oggi pomeriggio, dopo la pausa pranzo delle 13:00

    10:59 - Non impiega molto Kimi a riportarsi in testa, autore adesso di 1.28.064, un decimo meglio di Button. Non è certo il crono a essere il dettaglio più confortante al momento, quanto piuttosto la costanza nei giri (25 all’attivo) e la relativa facilità a mantenere un passo uniforme.

    10:56 – Da segnalare che è stato tolto il tempo a Raikkonen, quello di 1’27. Non è chiaro se per un errore nel cronometraggio o altro. Attualmente è Button a detenere il giro più veloce.

    10:53 – Stanno bene e sono in pista, invece, Raikkonen, Ricciardo, Wolff e Nasr. Per Wolff un buon 1.31 nell’ultimo passaggio.

    +++ 10:50 – Problemi in Mercedes. Hamilton non sta bene e per oggi non girerà più. Al suo posto, oggi pomeriggio, toccherà a Pascal Wehrlein, al momento sulla Force India. I meccanici sono al lavoro per adattare il sedile. +++

    10:45 -Semaforo verde, riprende la sessione

    | LEGGI ANCHE: FERRARI E LA FORMULA 1 DEL FUTURO IN UN CONCEPT |

    10:39 – Susie Wolff stava uscendo dai box quando si è interrotta la sessione

    ++ 10:35 – Seconda bandiera rossa, è sempre Maldonado, che era appena uscito dai box. Questa volta si ferma in curva 4 ++

    10:32 – Momento di pausa nell’attività al Montmelo. Solo Verstappen sul circuito, che ha collezionato finora 9 giri ma nemmeno un giro cronometrato. Arriva il tempo, ma vale solo 1.46. In Toro Rosso sono concentrati su un altro tipo di lavoro. Certo è, che la pista si presta benissimo a valutare le monoposto sulla prestazione pura e l’efficienza, così come permette di lavorare a fondo sugli assetti e avere riscontri più credibili di quanto non possa dire Jerez.

    10:25 - Ancora fermo ai box Ricciardo, solo 2 giri per lui finora. Wehrlein, invece, migliora e Verstappen si accinge a uscire

    10:19 - Si vedono segni positivi in McLaren, con Button che continua a girare e fa 1.28.1. Anche Nasr fa registrare un tempo, al momento vale 1.32.2

    10:18 – Per dare una misura del tempo di Raikkonen, confrontiamolo con quello delle libere 1 del 2014, quando c’erano ben altre condizioni meteo e un asfalto molto più caldo e performante. Hamilton ottenne 1.27.0, ma quest’anno sappiamo di doverci attendere un miglioramento di almeno 2 secondi sui riferimenti visti lo scorso anno.

    10:16 - Ci smentisce prontamente Button, che da 28.9 e resta a meno di 1″5 da Raikkonen. Al momento il ferrarista ha coperto più giri di tutti, ben 16, seguito da Wehrlein a 10 e Hamilton a 11.

    10:15 - Dopo le tornate iniziali non abbiamo più visto la McLaren. In Ferrari, invece, breve passaggio ai box e poi di nuovo al lavoro Raikkonen, seguito da Ricciardo.

    10:08 – Fa un balzo deciso in avanti, con gomme dure e temperatura ancora bassa, Raikkonen: 1.27.5 al 10mo giro del suo run, seguito da un 1.29

    10:06 – TOcca a Wehrlein prendersi il platonico miglior giro finora, con 1.29.6. Migliora di quasi 4 decimi anche Raikkonen, dopo aver fatto una breve sosta ai box.

    9:58 – Gira bene la Ferrari, ora miglior tempo in 1.30.2, su un run che conta già tre passaggi in sequenza.

    9:54 – Solo Nasr (appena uscito) e Raikkonen in azione. Kimi migliora il suo riferimento personale e scende fino a 1.33.899, seguito da 1.32.0

    9:51 – Scendono rapidamente i tempi e quello di Button dura poco, perché Hamilton ottiene 1.30.429

    9:49 – Con 1.31.984, tocca a Button marcare il tempo migliore al momento. Dalla Lotus, invece, informano che lo stop di Maldonado è stato causato da un problema su un sensore: indagini in corso.

    9:45 – Ai box Hamilton, restano Wolff, Verstappen e Button sul tracciato. Susie fa prima un 1.53, poi scende sull’1.40

    9:42 – In quest’inizio di test, i piloti hanno montato prevalentemente gomme dure e medie. Hamilton torna a girare e subito ribassa l’1.39 di Raikkonen, marcando 1.37.664

    9:39 - Bandiera verde, Ricciardo esce dai box per il suo primo giro odierno

    9:38 - Procedono lentamente le operazioni per riportare ai box la Lotus E23

    9:30 - Approfittiamo della pausa per lanciare subito una novità sulla Mercedes W06 rispetto ai test di Jerez. Accanto alle protezioni ai lati dell’abitacolo, il piccolo profilo che avevamo visto piatto e leggermente ricurvo a Jerez (cerchio rosso) si è trasformato in un elemento più evidente e a L (cerchio giallo).

    9:26 – Prima bandiera rossa di giornata. Si ferma Maldonado in curva 5. Poco prima, Raikkonen aveva ottenuto 1’39″340.

    9:23 - Anche per la Lotus arriva un tempo cronometrato, vale 53.565, che al momento è il “migliore”

    9:20 - Sono Maldonado e Nasr ad animare nuovamente il circuito. Dal box Red Bull è stato acceso il motore della RB11 di Ricciardo, lo aspettiamo in pista a breve.

    9:16 – Tra le note di “colore”, va segnalata una livrea leggermente modificata per la Sauber, che sul musetto ha aggiunto un tocco di giallo.

    9:10 - Quattro giri in sequenza per Hamilton, ora autore di 58.5 nell’ultimo passaggio. Si tratta di giri per completare rilevazioni prevedibilmente a velocità costante

    9:07 - Abbiamo già il primo tempo di giornata, un 1.59.5 firmato Hamilton, praticamente poco più che un secondo installation lap. Da segnalare il completamento dell’out-in anche per Button sulla McLaren-Honda. Al momento manca solo Ricciardo tra i piloti oggi in azione. L’asfalto, guardando alle temperature, è sui 13° C

    9:01 – Con un pallido sole sopra Barcellona, si apre la seconda sessione di test invernali di F1. La temperatura è molto bassa, appena 4° C. Subito grande attività in pista con i primi piloti che svolgono l’installation lap di routine. Raikkonen, Nasr, Hamilton e Wolff, i più solleciti

    8:55 – Tra poco si aprirà la pitlane a Barcellona, questi i piloti impegnati oggi Mercedes: Lewis Hamilton; Red Bull: Daniel Ricciardo; Williams: Susie Wolff; Ferrari: Kimi Raikkonen; McLaren: Jenson Button; Force India; Pascal Wehrlein; Toro Rosso: Max Verstappen; Lotus; Pastor Maldonado Sauber: Felipe Nasr

    8:00 – Amici appassionati di Formula 1, benvenuti. A Barcellona tra un’ora si apriranno le danze e prenderà il via la seconda sessione di prove invernali. Seguiremo la quattro giorni in diretta, con foto, video, classifiche dei tempi e la cronaca dalla pista.

    3325

    PIÙ POPOLARI