Test F1 2015 Barcellona, risultati prima giornata: Massa vola, McLaren affonda [FOTO]

La Formula 1 torna in pista con i test a Barcellona e la prima giornata mette in mostra Felipe Massa. Giro record del brasiliano, mentre Mercedes e McLaren si rompono. Ferrari al lavoro sotto traccia. Tempi, foto, cronaca e novità tecniche da Barcellona.

da , il

    Test F1 2015 Barcellona (20)

    Sorride a Felipe Massa, Barcellona. L’ultima sessione di test della F1 2015 vede la Williams protagonista, capace di staccare il miglior tempo assoluto finora registrato al Montmelo, con 1.23.500. Tradotto in confronti diretti, significa mezzo secondo meglio di Grosjean, che il suo 1.24.0 lo aveva ottenuto con gomme supersoft e non morbide, quelle usate da Massa.

    Giornata produttiva anche se si leggono gli stint lunghi, pur senza aver provato una simulazione gara. Nell’ombra la Ferrari, con un lavoro dedicato alle prove di assetto e le risposte della SF15-T al variare dei carichi di benzina. Decisamente male è andata alla Mercedes, bloccata ai box per l’intero pomeriggio causa guasto al MGU-K. Ma c’è chi sta ancora peggio, non a caso la McLaren. Per seguire LIVE in diretta la seconda giornata di test a Barcellona, BASTA CLICCARE QUI!

    Massa un fulmine, problemi per McLaren e Mercedes

    Button ha completato appena 7 giri, prima di doversi arrendere a una perdita idraulica che ha reso necessario cambiare tutta la power unit. Con ancora tre giorni appena di test, la situazione per il team di Woking è pessima

    Buon lavoro, invece, da parte della Sauber, con una simulazione gara terminata senza difficoltà e lo sfizio di prendersi il secondo tempo più veloce, con le gomme supersoft.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEST F1 2015

    Miglior giro II sessione: Grosjean, 1’24’064

    1º Felipe Massa Williams 1’23″500 -103

    2º Marcus Ericsson Sauber 1’24″276 +00″776 -122

    3º Lewis Hamilton Mercedes 1’24″881 +01″381 -48

    4º Daniil Kvyat Red Bull 1’25″947 +02″447 -75

    5º Romain Grosjean Lotus 1’26″177 +02″677 -75

    6º Kimi Raikkonen Ferrari 1’26″327 +02″827 -80

    7º Carlos Sainz Toro Rosso 1’26″962 +03″462 -86

    8º Jenson Button McLaren 1’31″479 +07″979 -7

    17:52 – Con 1.24.276, Ericsson lima ancora un bel po’ di decimi, pur restando secondo

    17:41 - Fatta la simulazione gara e un giro da qualifica con le morbide, Ericsson prova le supermorbide e va in seconda posizione: 1.24.610, 1″1 da Massa

    17:27 – Chiude con 101 giri per ora Massa, per Sainz, invece, miglioramento cronometrico: 1.26.962

    17:20 - Si muove la classifica. Marcus Ericsson fa 1.25.330 con gomme morbide, portando la Sauber al terzo posto. Giornata produttiva per il team elvetico. Intanto, Sainz riesce a riprendere la via del circuito, i meccanici hanno riparato la Toro Rosso.

    17:06 - Dalla Mercedes annunciano che non riusciranno a tornare in pista oggi. Il guasto alla MGU-K (il vecchio Kers; ndr) non è riparabile in poco tempo. Appuntamento a domani con Rosberg.

    17:01 – Lo stint lungo con gomme medie di Massa è grossomodo sui tempi della Ferrari di Raikkonen.

    17:00 – Facciamo il punto di questa giornata a un’ora dalla chiusura. Il tema centrale è stata la conferenza stampa di Ron Dennis, che ha smentito ogni possibile scarica elettrica dell’Ers come causa dell’incidente di Alonso, confermando che il recupero dello spagnolo prosegue e saranno i medici a decidere se potrà correre a Melbourne.

    In pista si è registrato il miglior tempo in assoluto di questi test a Barcellona, firmato da Felipe Massa con gomme morbide: 1.23.500. Relativamente poca attività in pista al pomeriggio, a causa di un guasto al sistema ibrido della Mercedes, una perdita idraulica sulla power unit Honda (McLaren anche oggi con soli 7 giri all’attivo) e la bandiera rossa causata da Sainz, fermo per un guasto.

    Ericsson ha completato una simulazione gara, mentre Kvyat, Grosjean e Raikkonen sono stati autori di brevi stint, nel caso del ferrarista particolarmente rivolti a valutare i cambiamenti all’assetto e la risposta con diversi carichi di benzina.

    16:51 – Continua Raikkonen, adesso raggiunto da Massa e Kvyat; ma dura poco, perché Kimi rientra.

    16:45 – Bel ritmo da 1.27 per Raikkonen con le medie, non è la prima volta che su run medio-lunghi il finlandese esprime questo passo

    16:35 - Raikkonen “dà il cambio” a Kvyat e Grosjean. Tornando alla bandiera rossa di Sainz, si è trattato di un guasto sulla Toro Rosso che ha fermato lo spagnolo.

    16:31 - Grosjean e Kvyat gli unici piloti in pista a 90 minuti dalla bandiera a scacchi. Il run del francese ha visto diversi passaggi tra 1.26 e 1.27, stabilizzandosi su quest’ultimo

    16:25 – Pista tutta per Ericsson al momento, che termina la sua simulazione gara e tocca quota 103 giri.

    A margine della cronaca dalla pista, arriva la notizia dell’ingaggio come pilota di sviluppo da parte della Lotus di Carmen Jorda, spagnola 27enne. Chi è? Una fotogallery ve la farà conoscere…

    16:14 - Altro stint per Raikkonen e Massa. Kvyat e Grosjean sono altri due protagonisti che si sono visti poco oggi pomeriggio, il russo ha effettuato un out-in

    +++ Un problema alla parte ibrida sta tenendo ferma la Mercedes ai box. I meccanici al lavoro per risolvere il guasto +++

    16:10 – Ericsson si è fermato per un pit, in quella che è la sua simulazione gara. Pochissima attività quando mancano 2 ore al termine.

    16:01 - Solo Massa ed Ericsson in pista al momento

    15:48 – Inizia a farsi “interessante” l’assenza della Mercedes. Da quando si è tornati in azione Hamilton non ha completato nemmeno un giro.

    Rivediamo adesso, invece, Raikkonen.

    15:40 – Squillo di trombe per Felipe Massa. Gomma morbida e record 2015 a Barcellona: 1’23″500. Un giro solo, poi box: simulazione di qualifica per il brasiliano

    15:32 – Temperatura “gradevole” per gli standard di Barcellona, siamo con un’asfalto a 21° C. Ancora nessuna notizia della Mercedes questo pomeriggio, il che suona come una novità…

    15:28 - Va forte Massa, evidentemente fuori dalla simulazione gara che pensavamo. Con gomme medie stampa il miglior tempo di giornata: 1.24.687, quasi 2 decimi meglio di Hamilton e a 4 circa dal crono di Rosberg con le stesse gomme la settimana scorsa

    15:20 - Dopo quasi 10 minuti riprende la sessione

    15:11 – Bandiera rossa. Sainz fermo alla curva 10

    15:07 – Ottimo Massa, che sembra sia in simulazione gara, fa 1.25.1 con gomme medie, appena 2 decimi più lento del crono di Hamilton a parità di gomme. A Melbourne la Williams sarà certamente tra i primissimi, ma riuscirà a ripartire come seconda forza tecnica del mondiale?

    Felipe, nei 14 giri precedenti su gomma morbida, ha girato sul piede dell’1.27, crono eccellente e allineato ai riscontri Ferrari dei giorni scorsi con gomme medie.

    15:05 – Sempre su gomma media, Sainz migliora di 4 decimi e scende a 1.27.2. Interessanti le novità portate sulla Toro Rosso e già esaminate stamane (pagina 3).

    15:00 - Test a rilento anche in Lotus. Esce adesso Grosjean, dopo 3 ore fermo al box. Quantomeno la velocità di punta c’è: 281 orari alla staccata del primo intermedio sono il miglior valore odierno, certo è impossibile contestualizzarlo

    14:51 - Notte fonda sulla McLaren Honda: una perdita idraulica costringe il team a sostituire il motore. Test finiti qui oggi. Appena 7 giri per Button

    14:45 – Dennis che ha confermato lo stato di incoscienza di Alonso dopo l’incidente: «E’ rimasto privo di sensi per un periodo relativamente breve, lo sentivamo respirare ma nessun altro rumore». E’ stata confermata anche la perdita di memoria di quanto accaduto nell’incidente, confermando le responsabilità dell’accaduto da ascrivere a un forte colpo di vento, sottolineato dallo stesso Alonso nel giro precedente. «Non c’è stata categoricamente alcuna scossa elettrica e siamo totalmente convinti che i dati non evidenziano alcuna rottura: niente di rotto e nulla fuori dall’ordinario da quanto abbiamo visto»

    14:40 – Prima di tornare alla cronaca, facciamo un passo indietro alla conferenza stampa di Ron Dennis. Anzitutto è emersa la possibilità che non corra in Australia, sebbene Dennis si dica fiducioso ha anche aggiunto che non è lui il medico. Relativamente alla dinamica, ha poi escluso categoricamente qualsiasi guasto alla McLaren così come ha smentito ogni ipotesi di scossa al pilota da parte dell’Ers.

    14:37 - In Williams c’è Massa impegnato sulla simulazione gara, ha effettuato uno stint da 15 giri con le morbide e adesso ha effettuato il primo cambio gomme.

    14:30 - Torniamo in diretta con i test di F1 a Barcellona. La pista è nuovamente asciutta e i primi piloti in azione questo pomeriggio hanno girato con gomme morbide, quelle che hanno permesso a Raikkonen di marcare un tempo di 1.26.5

    La cronaca della mattinata

    Test F1 2015 Barcellona (12)

    CLASSIFICA TEST F1 2015

    Miglior giro II sessione: Grosjean, 1’24’064

    ultimo aggiornamento alle 12:30

    1º Lewis Hamilton Mercedes 1’24″881 -38 giri

    2º Felipe Massa Williams 1’25″763 +00″882 -28

    3º Daniil Kvyat Red Bull 1’25″987 +01″106 -31

    4º Romain Grosjean Lotus 1’27″525 +02″644 -30

    5º Kimi Raikkonen Ferrari 1’27″895 +03″014 -26

    6º Carlos Sainz Toro Rosso 1’28″097 +03″216 -31

    7º Marcus Ericsson Sauber 1’29″172 +04″291 -33

    8º Jenson Button McLaren 1’31″479 +06″598 -7

    La mattinata a Barcellona è stata contrassegnata dall’anteprima delle prime novità tecniche sulle monoposto. Hamilton ha ottenuto il miglior giro con gomme medie e su un asfalto particolarmente freddo, inanellando la consueta mole di giri a ritmo interessantissimo.

    Pochi passaggi per la McLaren, appena 7 per Button. In Ferrari, invece, Raikkonen ha lavorato sull’assetto, verificando la risposta della SF15-T con i vari carichi di carburante.

    12:25- Solo Kvyat al momento in pista con le intermedie.

    12:19 – L’attenzione si sposta ora sulla conferenza stampa Boullier-Dennis, attesa alle 12.30 e della quale vi daremo conto alla ripresa della diretta. Sveleranno nuovi dettagli sull’incidente di Alonso o confermeranno la linea fin qui tenuta? Ricordiamo che la Fia ha aperto un’indagine e analizzerà i dati del team.

    Troppi elementi portano a dubitare della versione diramata dalla McLaren, senza contare l’assenza di bollettini medici dell’ospedale, filtrati sempre dall’entourage di Alonos

    12:07 - La pioggia sembra aver anticipato la pausa pranzo, prevista per le 13:00. Se dovesse smettere, resterebbe comunque l’asfalto viscido e chissà quanti vorranno rischiare in condizioni per nulla utili ai fini dello sviluppo.

    11:53 – Inizia a cadere una leggera pioggia su Barcellona. Tutti fermi ai box

    11:48 – Quando ci avviciniamo all’entrata nell’ultima ora di test a Barcellona per la sessione mattutina, vi ricordiamo la pubblicazione della Guida al Motorsport 2015 realizzata dalla redazione di Derapate. E’ completamente gratuita, in formato pdf, e con la completezza che si conviene a un prodotto che vuole coprire tutti i principali campionati a due e quattro ruote. Non vi resta che scaricarla cliccando sul banner a inizio pagina e conservarla per l’intera stagione.

    11:46 – Massa migliora con gomme medie e si porta a 8 decimi da Hamilton

    11:36 – Toccata quota 1000 giri nei test per la Mercedes, con l’odierno 38mo di Hamilton! Esagerati!

    11:30 – Raikkonen è tornato in pista, migliorando il suo crono fino a 1.27.8

    Contagiri

    Hamilton – 38

    Ericsson – 33

    Kvyat – 28

    Massa – 24

    Grosjean – 24

    Sainz – 24

    Raikkonen – 22

    Button – 7

    +++ Attesa una conferenza stampa di Eric Boullier e Ron Dennis alle 12:30 +++

    11:19 – Qualche nuvola copre il circuito e la temperatura ha perso 2° C, arrivando a 15° C sull’asfalto. Tanti si sono espressi contro la scelta di Barcellona per i test, accusando proprio le temperature basse e poco probanti rispetto a quelle che si troveranno durante il mondiale. In particolare, Franz Tost (Toro Rosso) e Valtteri Bottas i meno “contenti”.

    Lo stint di Hamilton, di cui vi abbiamo dato conto poco fa, è continuato con tempi stabilmente tra 25.9 e 26.1, “decadendo” – se così si può dire – solo nell’ultimo passaggio a 1.26.4

    11:12 - Altro out-in per Button. Girano con maggior continuità, invece, Ericsson, Hamilton (24.9 poi 25.1), Grosjean e Kvyat.

    A proposito del russo, quali sono le vostre aspettative e previsioni per la prima stagione in Red Bull? E come ne uscirà dal confronto con Ricciardo?

    11:00 - Tornando in pista, Hamilton sta girando con gomme medie ed è tornato ai box dopo un run da 8 giri, con tempi sul 27 basso. In azione ora Massa, Grosjean e Sainz, l’unico ancora senza crono nonostante i 20 giri completati. Progresso di Grosjean, quinto

    10:57 – C’è una vivacità tecnica che era mancata nella sessione precedente di test. In Mercedes sfoggiano anche un nuovo monkey seat, privo delle paratie verticali e ancorato al pilone centrale, in stile Ferrari si potrebbe dire. Lo stesso elemento è stato cambiato anche in Toro Rosso, con uno a tre piani.

    10:50 – Hamilton apre un nuovo run, parte da 1.25 e subito va sul 26 alto. Intanto, ecco l’immagine con le modifiche più chiaramente visibili sulla Williams FW37: nuovo supporto dell’ala posteriore e piccoli condizionatori di flussi sulle pance, accanto alle paratie verticali.

    10:43 - Ottimo crono di Kvyat, fa 1.25.987 e passa secondo. Tornando sulla McLaren, oggi abbiamo visto dei profili superiori dell’ala anteriore leggermente modificati

    10:42 - Nonostante la precaria affidabilità, in McLaren sperimenteranno alcune novità tecniche sulla monoposto e un grande pacchetto di aggiornamenti arriverà a Melbourne. Da quanto dichiarato da Arai, lavoreranno per migliorare la velocità, sia attraverso una diversa configurazione aerodinamica che intervenendo sul motore (ancora tutt’altro che nel pieno stadio di efficienza).

    10:35 – Dà notizie di sé Button, autore del primo tempo cronometrato finora: 1.31.478; da segnalare il ritorno in pista di Raikkonen.

    10:28 – Arriva un tempo anche da Grosjean, seppur in 1.28.6; miglioramento per Massa, che scende fino a 1.26.339. Dopo l’avvio promettente, Raikkonen è ai box da un po’

    10:25 – Con quasi un’ora e mezza di test già alle spalle, dobbiamo ancora avere un tempo da Sainz, Grosjean e Button. La McLaren ha girato davvero poco finora, due installation lap appena.

    Sainz ora sta effettuando passaggi a velocità costante.

    10:19 - Poca attività in pista. Dalla Force India comunicano che domani pomeriggio e sabato girerà Hulkenberg con la nuova monoposto, mentre Perez solo domenica. Intanto, 17° C la temperatura sull’asfalto, contro gli 8° C dell’aria.

    10:07 – Altro particolare tecnico modificato: il supporto dell’ala posteriore sulla Williams. Per la prima volta si converte al pilone centrale, ancorato su una struttura a U rovesciata intorno allo scarico. A breve, documenteremo il dettaglio.

    Il run di Hamilton è durato 4 giri e dopo il miglior tempo ha girato sul 25 medio.

    10:03 - Torna a girare Hamilton e arriva un miglioramento al crono: 1.25.976. Ma è l’1.24.881 stampato con gomme medie che dà la misura di quanto in Mercedes inizino a mettere in mostra una parte del potenziale della W06. Siamo a 8 decimi dal crono di riferimento di Grosjean, 1.24.0 con supermorbide.

    9:59 – Dopo l’installation lap, Kvyat marca un crono di 1.28 seguito da 1.27.8

    9:48 - Ed eccolo il francese, esce dai box per l’installation lap. Inoltre, vi mostriamo la nuova configurazione dei supporti delle telecamere sulla Mercedes. Si vede bene il profilo verticale a L e una sottile pinna orizzontale per guidare i flussi poco dietro (freccia rossa). E’ un disegno che parzialmente va verso la strada intrapresa dalla Ferrari, che non aveva ancorato i supporti nella parte superiore del musetto, bensì ai lati

    9:45 - Finora non abbiamo visto in azione solo Romain Grosjean, sulla Lotus.

    9:39 – A breve documenteremo anche i cambiamenti sulla Mercedes, nello specifico i supporti per le telecamere sul muso ancorati ai lati dello stesso, con un elemento a L. Hamilton ribassa il miglior tempo, ora a 1.26.4

    9:35 – Stanno girando al momento Massa e Hamilton, Felipe il più rapido (1.27) contro l’1.31 di Lewis. Ulteriore miglioramento della Williams, che scende a 1.26.8 con gomme dure, poi sorpassato dal 26.787 della Mercedes.

    9:30 – Va in azione Button, ricordiamo che in McLaren adottano una MGU-K con propri componenti in questi test. Sul Kers i giapponesi hanno avuto diversi problemi con un elemento di tenuta, prima modificato nella composizione e successivamente ridisegnato nella giornata di domenica, quando ha avuto l’incidente Alonso. A tal proposito, aggiungiamo che la Federazione ha aperto un’indagine per capire le cause del crash e acquisirà tutti i dati necessari dalla McLaren.

    9:23 - Primo tempo di giornata, Raikkonen in 1.32.4 seguito da 1.30.7, 1.30.6, 30.2 e 30.5; buon inizio per Kimi su gomme medie. Ci aspettiamo anche la prima simulazione gara dela SF15-T in questi giorni

    9:20 – Abbiamo le prime novità tecniche da svelare. La Toro Rosso cambia muso, abbandona quello appuntito usato finora e propone una soluzione più aperta, così da incanalare più aria verso il fondo. E’ un’interpretazione vicina al filone di pensiero Williams-Red Bull. Modifiche anche all’ala anteriore, che perde le derive verticali, posizionate prima in corrispondenza degli ovali gialli, è adotta profili a sbalzo ridisegnati e sempre ancorati alle paratie laterali. Quest’ultime sono state anche ridisegnate, ora appaiono svergolate e con la parte posteriore staccata dai flap dell’ala

    Test F1 2015 Barcellona (6)

    9:15 – Riapre la pitlane, bandiera verde

    9:11 – Già esposta la prima bandiera rossa. Temperature basse, come ci ha abituato Barcellona, al momento: 5° C l’aria, 9° C l’asfalto. E’ Kvyat a essersi fermato in fondo alla pitlane.

    9:08 – Parliamo della Force India, in attesa che emergano notizie degne di nota dal circuito. La nuova VJM08 arriverà solo domani a Barcellona. Le differenze rispetto alla macchina impiegata nella scorsa sessione di test sono evidenti. Anzitutto il muso, che risulta più basso nella parte che si raccorda con il cockpit, mentre l’andamento segue quello adottato dalla McLaren, con tanto di supporti dell’ala più larghi e sporgenti.

    Interventi anche sulle pance, abbassate nella parte anteriore, poco dietro la presa d’aria, a differenza della zona terminale, che risulta più ampia in corrispondenza del braccio della sospensione posteriore, creando così un’area più scavata verso il fondo.

    Scompare la presa d’aria supplementare dietro l’airscope, là dove il cofano motore ora è più ampio e lungo verso l’ala posteriore, senza la pinna adottata lo scorso anno.

    nuova force india vjm08

    9:00 – Pitlane aperta, inizia l’ultima sessione di test prima di Melbourne. Raikkonen ed Ericsson sono i più solleciti a scendere in pista.

    8:50 - Ancora 10 minuti e sarà semaforo verde al Montmelo. I piloti impegnati oggi: Raikkonen, Hamilton, Kvyat, Massa, Button, Sainz, Grosjean ed Ericsson. Non girerà la Force India, che ieri ha svelato la nuova monoposto VJM08 e andrà in pista domani.

    8:00 – Amici appassionati, benvenuti. A pochi giorni di distanza si torna in pista al Montmelo. Tra un’ora, il via all’ultima sessione di test invernali. Seguitela in diretta e commentate le notizie che giungeranno dal circuito.