Test F1 2015 Barcellona, seconda giornata: Rosberg vola, novità in Ferrari [FOTO e VIDEO]

Seconda giornata di test per la F1 a Barcellona e Nico Rosberg vola con la Mercedes. Giro record per il tedesco, mentre la Ferrari macina chilometri. Tempi, foto, video e cronaca della giornata.

da , il

    Dopo tanto parlare di scosse in pista, arriva quella vera di Nico Rosberg, nella seconda giornata di test di F1 a Barcellona. Il tedesco mette in mostra quello che è il potenziale della Mercedes in configurazione da qualifica con gomme morbide e straccia i già ottimi riscontri della Williams. Sette decimi più rapido del miglior giro di Massa, ovvero, 1’22″792, crono che è due secondi e mezzo più veloce della pole 2014 e si colloca a 1″ dal record del circuito. Basta per spaventare tutti, insomma.

    Tante novità in Ferrari

    La giornata ha detto anche altro. Novità tecniche in Ferrari, nello specifico ha debuttato l’ala anteriore rivista, insieme ai supporti delle telecamere. Vettel ha lavorato sotto traccia, con stint da 10 giri e poco più, saggiando gomme dure, medie e morbide. Non abbiamo un riscontro diretto della velocità pura della SF15-T, che potrebbe arrivare negli ultimi due giorni.

    Si conferma la Williams, con un gran ritmo nei long run. Tanti giri anche per Verstappen e Nasr, entrambi a concludere una simulazione gara, ma nel caso dell’olandese un problema elettrico lo ha escluso dall’ultima ora di prove. E’ stata la giornata anche del debutto della nuova Force India, con Hulkenberg al volante e sufficientemente in grado di macinare chilometri senza problemi. Quei chilometri finalmente messi sul groppone anche dalla McLaren, seppur con prestazioni non esaltanti.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEST BARCELLONA F1 2015

    Miglior tempo giovedì 26 febbraio: Massa, 1’23″500

    1 Nico Rosberg Mercedes 1’22.792 (106 giri)

    2 Valtteri Bottas Williams 1’23.995 +1.203 (90)

    3 Felipe Nasr Sauber 1’24.071 +1.279 (141)

    4 Sebastian Vettel Ferrari 1’25.339 +2.547 (143)

    5 Jenson Button McLaren 1’25.590 +2.798 (101)

    6 Pastor Maldonado Lotus 1’26.705 +3.913 (140)

    7 Max Verstappen Toro Rosso 1’26.766 +3.974 (139)

    8 Daniil Kvyat Red Bull 1’26.965 +4.173 (84)

    9 Nico Hulkenberg Force India 1’28.412 +5.620 (77)

    17:59 – Altra bandiera rossa (Maldonado fermo all’ingresso della corsia box e con l’ala danneggiata – un salto sul cordolo?), le prove finiscono qui. Non prima di avervi detto dell’1.28.412 di Hulkenberg e darvi appuntamento a domani, per la terza giornata di testa a Barcellona

    17:52 – Bandiera verde, ultimi 8 minuti di test. Praticamente tutti i piloti in azione: Rosberg, Nasr, Vettel, Maldonado, Kvyat e Hulkenberg. Con il 141mo passaggio odierno, Vettel diventa momentaneamente il più presente in pista.

    17:39 – Bandiera rossa, è fermo Button, che aveva appena raggiunto i 100 giri

    Programma terminato in Williams e garage già chiuso: appuntamento a domani con Massa di nuovo al volante.

    17:29 – Button vede i 100 giri! Siamo a quota 96 al momento, quando manca mezz’ora al termine.

    17:14 – Giornata positiva per la Force India. Sessanta giri completati da Hulkenberg con la nuova monoposto. Maldonado migliora nettamente il suo crono e gira in 1.26.705

    17:06 – Prove concluse in Toro Rosso. Un problema elettrico ferma Verstappen, che può tuttavia dirsi contento con 139 giri all’attivo.

    17:01 – Il crono di Rosberg è 2″5 più veloce della pole 2014, in linea con i miglioramenti attesi quest’anno. Il tedesco si è lanciato per un altro giro e ottiene 1.22.802, appena 1 centesimo più “lento” del tentativo precedente. Record nel T1 ma 1 decimo perso nel T2.

    16:55 - Sarebbe decisamente bello avere un riscontro adesso di Vettel, sulla stessa specifica e in configurazione qualifica, quantomeno per farsi un’idea dei valori in campo. Rosberg ha fatto 7 decimi meglio di Massa, finora giro record nei test di Barcellona con gomme morbide.

    +++ Volevate un TEMPO? Eccolo: 1’22″792. Firmato Nico Rosberg su gomme morbide +++ Siamo a 1 secondo dal record assoluto della pista, con buona pace dei detrattori della nuova Formula 1

    16:42 - E’ finita anche la simulazione gara di Verstappen, con due soste e tre set di gomme usati: medie, medie, dure. Il ritmo è stato intorno all’1.30 di passo

    16:38 – Sistemata la Red Bull, riprendono i test di Kvyat

    16:35 – Contagiri. Nasr ha finito la sua simulazione gara

    Verstappen – 135

    Nasr – 129

    Vettel – 120

    Maldonado – 118

    Rosberg – 84

    Button – 83

    Bottas – 80

    Kvyat – 53

    Hulkenberg – 46

    16:31 – Button scala la classifica, grazie al tempo di 1.26.362: quinto.

    16:26 – Batte un colpo Rosberg: 1.24.319 è il suo miglior giro odierno, ottenuto con gomme medie.

    Button monta le morbide e torna in pista. Sulla McLaren si è visto oggi per la prima volta il monkey seat sotto l’ala posteriore, diremmo in stile Mercedes 2014, con due ampie paratie verticali.

    16:20 – La Red Bull comunica che lo stop di Kvyat è stato precauzionale, il pilota ha spento tutto e adesso controlleranno quello che è stato un problema su un sensore sul versante idraulico della PU.

    16:18 – Finché la McLaren va, lasciala andare… ed ecco Button raggiungere i 78 giri. La velocità non è certo da ricordare, ma almeno accumulano chilometri

    16:12 – Non emerge granché dai riscontri in pista, se non la temperatura più alta sperimentata finora in sei giorni di test a Barcellona: 26° C.

    Ricordiamo che Nasr, Verstappen e Maldonado sono tutti impegnati in una simulazione gara.

    16:05 - Vettel è a 108 giri completati, mentre Rosberg ha fatto uno stint da 11 giri sul piede dell’1.27 con gomme medie. Siamo circa 2 secondi sotto i tempi di Vettel con le dure.

    15:54 - Indiscrezioni dalla Mercedes svelano la possibilità di fare una simulazione di qualifica oggi con Rosberg, non necessariamente con gomme morbide però.

    15:45 – Dopo un’ora e tre quarti, ecco tornare in pista Rosberg

    15:44 – Altro run di Vettel, che su 7 giri conferma la stabilità dei tempi sull’1.29

    15:35 – Nasr, Vettel e Verstappen i primi a tornare sul circuito. Non vediamo da un po’ la Mercedes di Rosberg… per la precisione è dall’inizio della sessione pomeridiana che non ha percorso nemmeno un giro

    15:32 - Riprende la sessione.

    15:21 – Bandiera rossa, si è fermato Kvyat in curva 1. Prima interruzione di giornata.

    Da registrare il gran tempo di Bottas con gomme morbide: 1.23.995

    15:20 - Sempre sulla partecipazione della Manor al mondiale, ricordiamo che il prossimo martedì è in programma il crash test di omologazione, per volare con l’ultimo cargo utile in Australia se dovesse essere superata la prova

    +++ Confermata la presenza della Manor Marussia F1 Team nella lista dei team iscritti al mondiale. Due postille: una relativa alla richiesta di conformità tecnica della monoposto al regolamento 2015, la seconda su Will Stevens, ancora senza superlicenza +++

    15:08 - In casa McLaren sono riusciti a fare 13 giri tutti d’un fiato in un singolo stint. Tempi tra 1.30.8 e 1.31.5 e gomme medie.

    15:06 – Tornando alla tecnica, ecco un’immagine chiara dell’S-Duct sulla Force India, decisamente visibile a dispetto di quello della Red Bull, molto meno appariscente

    14:59 – Si smuove la classifica grazie all’1.24.944 di Bottas con gomme medie. Tutti in pista al momento tranne Rosberg. Dopo poco più di 11 tornate, rientra ai box Vettel a seguito di una prova di pitstop.

    14:55 – Vettel continua a girare, vedremo se si tratterà di una simulazione gara o del “solito” long run spezzato. Siamo a 10 giri e tranne due passaggi da 1.30 (traffico?) il ritmo è molto regolare, tra 1.29.1 e 1.29.8

    14:52 – L’ultimo stint di Vettel è stato sul piede dell’1.29 per 5 tornate di seguito, ancora con gomme dure. Per dare un riferimento, la Sauber gira sull’1.31

    14:48 – La temperatura è sufficiente per considerarsi quasi indicativa: 24° C sull’asfalto. Sarebbero valori da gran premio “fresco”. Per la Force India registriamo uno stint di 10 giri e miglioramento di Hulkenberg, che fa 1.29.8; in concomitanza migliora anche Kvyat, fino a 1.26.9

    14:43 – Intanto Vettel ha tagliato il traguardo degli 81 giri completati. Vedremo se sarà la volta di una simulazione gara oggi o se rinvieranno tutto a domenica. Dal team fanno sapere che stamane si è lavorato su test aerodinamici e long run, e si dicono contenti dei buoni progressi fatti.

    14:40 - In Force India sono riusciti a tornare in pista oggi pomeriggio e adesso si aprirà il programma vero e proprio, per macinare chilometri con la nuova macchina

    14:35 – Vettel rientra adesso ai box, dopo aver fatto uno stint da 10 giri su gomme dure con tempi tra il 29 basso e l’1.30. Da segnalare il miglior crono finora di Nasr, con Sauber e gomme morbide, ottenuto a poco meno di mezz’ora dalla pausa pranzo. Anche Rosberg aveva migliorato il suo tempo, facendo 1.25.2 con gomme medie.

    14:30 - Torniamo in diretta con i test da Barcellona

    Debutta la nuova Force India

    9:55 – Dalla Lotus comunicano di aver completato il “data logging” (raccolta dati aerodinamici) e di essere pronti a girare per altre valutazioni. Maldonado è in azione anche lui con gomme invernali.

    9:53 – Button torna in pista, dopo i 4 giri fatti precedentemente. Gomme invernali per la McLaren. Il più attivo finora è stato Bottas, che ha superato i 10 passaggi, dedicati alla raccolta dati.

    9:45 - Possiamo finalmente mostrarvi la nuova ala anteriore della Ferrari SF15-T. Oltre al profilo sulla paratia esterna (frecce gialle), cambiano gli elementi interni. Anzitutto arriva una deriva verticale curva, che guida i flussi verso l’esterno dei flap superiori, e prevedibilmente pensata per gestire l’andamento intorno alla ruota anteriore; poi, è diverso anche il disegno delle alette a sbalzo, ancorate alla paratia, indicate nel cerchio.

    CLASSIFICA TEST BARCELLONA F1 2015

    Miglior tempo giovedì 26 febbraio: Massa, 1’23″500

    ultimo aggiornamento alle 12:30

    1º Sebastian Vettel Ferrari 1’25″339 -61 giri

    2º Nico Rosberg Mercedes 1’25″730 +00″391 -44

    3º Valtteri Bottas Williams 1’26″032 +00″693 -42

    4º Felipe Nasr Sauber 1’26″113 +00″774 -51

    5º Max Verstappen Toro Rosso 1’26″766 +01″427 -57

    6º Pastor Maldonado Lotus 1’28″013 +02″674 -39

    7º Jenson Button McLaren 1’28″646 +03″307 -32

    8º Daniil Kvyat Red Bull 1’29″323 +03″984 -26

    9º Nico Hulkenberg Force India 5s.t. -1

    12:24 – Miglior tempo assoluto di Vettel, con gomme morbide fa 1.25.339, 4 decimi più veloce di Rosberg che aveva ottenuto il suo crono con le medie e all’inizio di uno stint non brevissimo

    12:19 - Finalmente due tempi da Kvyat, il migliore in 1.29.323; scende in pista Hulkenberg, è il primo giro della Force India 2015.

    12:13 - Fervono i preparativi in Force India, pronti a mandare in pista la nuova VJM08 con Hulkenberg. Dovrebbero farcela nei prossimi minuti, visto che il pilota ha già il casco in testa

    12:07 – Miglioramento di Vettel, 1.25.901 con gomme morbide, seguito da 25.902

    12:03 - Siamo entrati nell’ultima ora di test per questa mattina. Tra i fatti principali da segnalare, le novità aerodinamiche sulla Ferrari, con valutazioni comparative tra le due ali anteriori. Vettel ha girato spesso su stint da 10 tornate circa, con gomme medie prevalentemente, cercando raffronti tra i due componenti.

    Solito ritmo perfetto della Mercedes con Rosberg, agevolmente sul piede dell’1.26, il ritmo di riferimento con gomme medie e benzina per stint medi. Ottima anche la consistenza della Williams, che i suoi run lunghi li ha fatto con gomme dure.

    Nessun tempo per Kvyat, nonostante quasi 20 giri. In McLaren, invece, Button è riuscito a fare sequenze da 7 tornate, con tempi certo non eclatanti, ma è già un punto di partenza che la power unit abbia retto. Bene anche Verstappen, molto attivo e impegnato a valutare l’ampio pacchetto aerodinamico ieri testato da Sainz.

    11:52 – Per un Button che fa il suo miglior giro in 1.28.0, c’è un Rosberg che martella sul piede dell’1.26. E’ questo il riferimento con gomme medie e stint da 10 tornate circa.

    Dal paddock, invece, emergono voci insistenti sul ritorno confermato della ex-Marussia, con l’annuncio dell’iscrizione della Manor F1 nella giornata odierna. Accanto a Will Stevens, pilota titolare annunciato dal team, potrebbe esserci spazio anche per Kevin Magnussen, in ragione del legame con la McLaren, creditrice della Marussia e con la galleria del vento messa a disposizione del team

    11:34 - Terzo tempo per Verstappen: 1.26.957

    11:32 - A voi ancora qualche passaggio dai test di ieri, quando tornano a girare Verstappen, Vettel e Rosberg insieme a Nasr.

    11:23 – Dalla Sauber spiegano il programma attuale: valutazioni d’assetto

    11:20 - Sembra riuscire a girare meglio la McLaren oggi: 21 giri completati da Button.

    11:10 – Rosberg ha fatto 5 giri sul piede del 26 medio-alto, Vettel, invece, è a quota 11 tornate nel suo stint e, al momento, risulta il pilota che ha coperto più chilometri: 36 giri. I tempi del long run sono stati tra l’1.29.8 e l’1.30.6, a dire il vero piuttosto costanti.

    Bottas fa 1.26.0 e si porta a 6 decimi dal tempo di Rosberg a parità di mescola

    10:55 - Vettel si aggiunge ai piloti in azione: Maldonado e Rosberg

    10:52 - Mentre Rosberg riscrive il miglior tempo, scendendo di quasi 4 decimi e marcando 1.25.365, c’è Kvyat con 10 giri all’attivo e nessun crono.

    Rosberg è su uno stint da 10 giri.

    10:50 – Bottas rientra ai box dopo aver toccato il limite dei 27 passaggi con gomme dure e migliorato il suo crono, fino a 1.26.790. Consistentissima la Williams.

    10:45 - A titolo informativo, vi comunichiamo che la Caterham oggi va all’asta. Se foste interessati ad avanzare un’offerta…

    10:43 – Button ha terminato uno stint di sei giri, con tempi tra il 28 alto e il 29 medio, con gomme medie

    10:41 - Possiamo confermare che Vettel ha provato le due specifiche di ala anteriore e tornando alla vecchia si è vista anche la vernice flow-viz nella zona del telaio in corrispondenza del T-Tray, evidentemente per verificare le differenze nell’andamento dei flussi guidati dall’ala.

    10:33 – Maldonado sta girando sul piede dell’1.30 ed è a quota 20 giri. Niente di impressionante, mentre Rosberg conferma la gran forma Mercedes con sei giri stabilmente sull’1.26 e gomme medie.

    10:27 - Non c’è molto da segnalare in pista, se non le dichiarazioni di Raikkonen rese ieri, dopo aver sofferto alcuni problemi di affidabilità alla monoposto nel pomeriggio. «Abbiamo imparato qualcosa, nonostante un po’ di problemi che sono certo possiamo risolvere. La macchina non va male nel complesso, ma ci sono aree in cui dobbiamo migliorare, specialmente quando le condizioni sono complicate come quelle che abbiamo riscontrato, a causa delle gomme che non lavorano nello stesso modo tra un giro e l’altro».

    10:15 - Rosberg si porta in testa e inizia a essere un crono dignitoso: 1.25.730 con gomma media. Ricordiamo che la Pirelli in questi test ha portato sia la specifica 2015 che una mescola media prototipo, da saggiare in vista degli sviluppi per la prossima stagione. La scorsa settimana sono stati testati tutti i 18 set di quest’ultima.

    10:06 - Vettel continua a girare e ottiene 1.29.4 con le stesse gomme. Prevedibilmente, vista la nuova ala, la mattinata verrà spesa per effettuare variazioni d’assetto e saggiare le diverse risposte dell’anteriore rispetto all’ala “vecchia”.

    10:00 - Ancora in Ferrari per dire di una leggera modifica alla forma dei supporti delle telecamere sul muso. Ieri Raikkonen ha usato la specifica classica, più curvilinea di quella oggi sulla macchina di Vettel, che presenta una forma a L rovesciata, dagli spigoli netti. Arriva anche il primo tempo del tedesco, che vale un mediocre 1.31 (con gomme medie).

    Fonte foto | Twitter, @AlbertFabrega

    9:38 – I piloti in azione finora hanno tutti montato dispositivi di raccolta dati, così da confrontare i riscontri al variare delle soluzioni aerodinamiche adottate.

    9:33 - Ben più interessante è rivelarvi la presenza di un’ala anteriore modificata sulla Ferrari. Vettel sta provando delle paratie esterne con un piccolo profilo svergolato verso l’alto e una diversa configurazione degli elementi a sbalzo interni. Vi documenteremo il tutto a breve.

    9:27 – Nasr monta le supersoft e ottiene 1.27.965

    9:20 - In attesa che si animino la prove, ecco un breve passaggio di Kvyat dalla giornata di ieri

    9:18 – Maldonado e Vettel animano il tracciato. Ricordiamo che oggi è atteso un pacchetto aerodinamico sulla SF15-T.

    9:15 - Nico è rientrato dopo 5 giri, con i rilevamenti aerodinamici concentrati dietro la ruota anteriore sinistra

    9:12 - Rosberg resta l’unico a girare, con griglie di rilevamento dei flussi e a velocità costante.

    9:06 – Diversamente dagli altri piloti, Verstappen e Rosberg continuano oltre l’installation lap, con giri a bassa velocità: 2.03 il tempo di Rosberg, 1.56 quello di Verstappen.

    Installation lap anche per Button. Ricordiamo ieri solo 7 giri per una perdita idraulica alla power unit che ha costretto a smontare tutto.

    9:00 – C’è il sole a Barcellona e l’asfalto è già a 14° C: buon inizio. L’ambiente ne fa registrare 7° C.

    Semaforo verde e subito Vettel il primo ad approfittarne, seguito da Rosberg.

    8:55 - Tra pochissimo aprirà la pitlane al Montmelo e vedremo in azione Rosberg e Vettel, rispettivamente a dare il cambio a Hamilton e Raikkonen, mentre Button è confermato in McLaren. Quanto alla nuova Force India, dovrebbe girare solo al pomeriggio, con Hulkenberg. Altri piloti impegnati: Kvyat, Bottas, Verstappen, Maldonado e Nasr

    8:00 - Ancora buongiorno, amici appassionati di Formula 1. Seconda giornata di test invernali a Barcellona, che seguiremo in diretta tra un’ora esatta. Nell’attesa, rilanciamo la new entry tra i piloti collaudatori: Carmen Jordà, che salirà sulla Lotus, sebbene solo al simulatore per ora. Commenti?