Test F1 2015 Barcellona, Vettel: “Feeling positivo con la Ferrari SF15-T”

Formula 1 2015: la Ferrari lascia a Sebastian Vettel ed a Simone Resta i commenti conclusivi della settimana di test invernali sul circuito di Barcellona

da , il

    La Ferrari lascia la settimana di test invernali sul circuito di Barcellona ancora con il sorriso di Sebastian Vettel. Il morale della ciurma, in vista della stagione 2015 di Formula 1, è moderatamente ottimista anche in virtù di obiettivi da raggiungere non troppo altisonanti. La SF15-T non svetta più in classifica dei tempi anche perché il programma di lavoro è stato diversificato rispetto agli altri. Non c’era da esaltarsi prima. Non c’è de deprimersi adesso. Semmai, incoraggia il fatto che si sia intravisto un buon passo gara pur se assolutamente incomparabile con gli altri. E assolutamente non all’altezza di quello fatto intuire dalla Mercedes. Per seguire LIVE in diretta la prima giornata di test a Barcellona, BASTA CLICCARE QUI!

    Vettel: “Non abbiamo girato quato volevamo”

    La Ferrari si è concessa una pausa un po’ più lunga del previsto, quasi tre ore, nel pomeriggio dell’ultimo giorno di test sul circuito di Barcellona. “Non siamo riusciti a girare quanto avremmo voluto, ma in questa fase di prove invernali ci cono sempre problemi di gioventù da affrontare – ha spiegato Sebastian VettelNel complesso, posso confermare che il mio feeling con la vettura è positivo, e aspetto la sessione della prossima settimana. Qui ci siamo concentrati sull’affidabilità, completando alcuni long-run e collaudando diversi assetti e configurazioni di pneumatici”. Inutile negare che il vero protagonista del giorno è stato Fernando Alonso con il suo misterioso incidente. Al pilota McLaren va anche il pensiero di chi gli ha preso il posto in Ferrari:“Vorrei augurare a Fernando una pronta guarigione. Per fortuna abbiamo già ricevuto alcune notizie positive in questo senso, quindi spero che sarà di nuovo in forma ai test della prossima settimana”, ha dichiarato il tedesco su ferrari.com.

    Le parole di Simone Resta

    Vado a memoria. E’ una delle prime volte che in un comunicato ufficiale della Ferrari prende la parola Simone Resta. Il responsabile della parte telaistica della SF15-T spiega il lavoro svolto durante i quattro giorni di test sul tracciato del Montmelò:“Abbiamo seguito il programma già impostato, basato sullo sviluppo e la messa a punto delle varie componenti e delle strategie. Abbiamo anche portato avanti misurazioni aerodinamiche in funzione degli elementi che saranno sviluppati in galleria del vento, così come prove di hardware e assetti, collaudando inoltre diverse soluzioni di pneumatici. Ci sono state, nel programma, pause per lo più pianificate per la sostituzioni di parti arrivate alla fine del loro ciclo di utilizzo. Sono state effettuate molte prove di partenze, ma non ancora una simulazione di gara, sempre in accordo con i nostri piani. I piloti confermano un buon feeling con la vettura e il lavoro sugli assetti è servito a migliorare queste sensazioni, ma anche ad adattarsi alle condizioni meteo che variavano continuamente”.