Test F1 2016 Barcellona, risultati 2a giornata: Vettel ancora in testa [FOTO]

Dopo il miglior tempo di Vettel ieri, si torna in pista al Montmelo

da , il

    Seconda giornata di test F1 2016 a Barcellona chiusa in testa per Sebastian Vettel. E’ una Ferrari che si prende ancora una volta il primato sul giro, non quello sulla distanza, che va a Nico Rosberg. Se i 156 giri di Hamilton ieri erano sembrati un’enormità, oggi il tedesco è arrivato a quota 172. E’ solo quarto nella graduatoria dei tempi, che conta nulla in questa fase, ma volendo trovare una giustificazione, c’è anzitutto la scelta di non utilizzare altre gomme che non fossero quelle medie. Chi gli sta davanti, invece, ha approfittato delle mescole più morbide. Vettel e Ricciardo, primo e secondo, con le Ultrasoft, viste all’opera per la prima volta quest’anno. Nota negativa di giornata, lo stop a pochi minuti dal termine della sessione nella via di fuga in asfalto.

    CLICCA QUI per il live della terza giornata di test da Barcellona per la F1 2016

    La cronaca del pomeriggio

    Le prestazioni velocistiche di riferimento sono arrivate a ridosso della pausa pranzo, poi nessun miglioramento al pomeriggio per Ferrari e Red Bull, concentrate su un altro tipo di lavoro. Miglioramenti arrivati per la Force India di Perez, prima con gomme morbide, poi con le supermorbide, fino a 8 decimi dal tempo di Vettel. E’ stata ancora una volta una giornata di test fluida, con solo due interruzioni, Verstappen (l’unico con Rosberg ad aver usato solo gomme medie) al mattino e Palmer al pomeriggio, con il motore in fumo sulla Renault RS16. Colpisce il gran numero di giri effettuato praticamente da tutti i piloti, anche Alonso con la McLaren è stato in grado di superare di slancio la soglia “psicologica” dei 100 giri. Domani si replica, in pista ancora per 8 ore di test e in Ferrari esordirà Kimi Raikkonen.

    Classifica tempi Test F1 2016 Barcellona – 2a giornata

    1. Vettel Ferrari 1.22.810 US

    2. Ricciardo Red Bull 1.23.525 US

    3. Perez Force India 1.23.650 SS

    4. Rosberg Mercedes 1.24.867 M

    5. Ericsson Sauber 1.25.237 S

    6. Gutierrez Haas 1.25.524 S

    7. Bottas Williams 1.25.648 S

    8. Wehrlein Manor 1.25.925 S

    9. Alonso McLaren 1.26.082 S

    10. Palmer Renault 1.26.189 S

    11. Verstappen Toro Rosso 1.26.539 M

    US=ultramorbide SS=supermorbide S=morbide M=medie

    Miglior tempo 22 febbraio: Vettel – 1’24″939 (Morbide)

    Miglior tempo 23 febbraio: Vettel – 1’22″810 (Ultramorbide)

    Contagiri

    Rosberg, 172

    Bottas, 134

    Vettel, 126

    Verstappen, 121

    Alonso, 119

    Ricciardo, 112

    Ericsson, 108

    Perez, 101

    Gutierrez, 79

    Wehrlein, 71

    Palmer 42

    a cura di: Fabiano Polimeni

    17:55 – Bandiera rossa, si è fermato Vettel. Difficilmente, a questo punto, riprenderà la sessione. Sebastian è finito fuori pista, fermandosi nella via di fuga in asfalto.

    17:49 – Bontà loro, in Mercedes schiudono la giornata con 13 minuti d’anticipo, 172 giri all’attivo per Rosberg…

    17:38 – A poco più di 20 minuti dal termine, Vettel e Gutierrez sono gli unici piloti in pista

    17:30 - Gutierrez porta la Haas in sesta posizione, con gomme morbide fa 1.25.524

    17:23 – Rosberg non si ferma più: 164 giri completati. E’ in pista insieme a Verstappen, Ericsson e Vettel

    17:15 - Ultimi 45 minuti di prove a Barcellona. I test torneranno domani con lo stesso programma, 9:00-18:00, e la medesima copertura in diretta da parte nostra.

    17:10 - Buon tempo di Bottas, non migliora la posizione, ma scende a 1.25.648 grazie alle gomme morbide. Anche Verstappen ha ribassato il precedente miglior personale: 1.26.755, con gomme medie e sempre ultimo

    16:59 - Torna a girare Ricciardo, era assente da 90 minuti. E’ in pista con le gomme medie.

    16:48 - Ci avviciniamo all’ultima ora di test anche per oggi. Difficilmente vedremo tempi migliori di quello ottenuto da Vettel prima della pausa pranzo. Gutierrez intanto ha montato le gomme morbide ed è salito settimo, con 1.25.873, praticamente lo stesso tempo di Bottas, 1 millesimo più veloce. Il finlandese è il primo a utilizzare le gomme dure, certamente più adatte alle sollecitazioni della pista di Montmelo, seppur con temperature ancora lontane da quelle che si troveranno a maggio, quando si disputerà il gran premio.

    16:37 - 100 giri anche per Vettel. Rientra ai box Rosberg, a quota 152 tornate! Supererà di gran carriera i 156 giri di Hamilton segnati ieri. Bottas ne ha fatti 109, Ricciardo 110, Alonso 108 e Verstappen 104. Grande affidabilità per tanti oggi

    16:32 - Gran differenza di ritmo tra l’1.27 di Rosberg su simulazione gara e l’1.30 di Vettel, entrambi con gomme medie. A essere diverso è, chiaramente, il lavoro portato avanti dai due

    16:26 - Gutierrez, con 1.26.685 fa il miglior crono della Haas tra ieri e oggi, con gomme medie. Ericsson gira con la Sauber 2015 sul piede dell’1.27 ed è il più veloce in pista.

    16:16 – 100 giri anche per Verstappen. Rosberg sta effettuando una simulazione gara, ha compiuto un pit e montato ancora gomme medie, gira sull’1.27. A Barcellona inizia a diminuire la temperatura, l’aria è a 16° C e l’asfalto continuerà a raffreddarsi nell’ora e 40 di test che ancora resta

    16:05 – E’ ancora Perez a darci un giro veloce. Con le supermorbide fa 1.23.650, resta sempre terzo

    16:00 – Contagiri

    Rosberg, 129

    Alonso, 100

    Ricciardo, 97

    Bottas, 94

    Verstappen, 92

    Ericsson, 80

    Vettel, 78

    Perez, 65

    Wehrlein, 46

    Gutierrez, 44

    Palmer, 42

    15:56 – Per darvi un’idea del lavoro che si sta svolgendo al Montmelo, Ericsson è il pilota che gira più veloce: 1’28″. Rosberg è su uno stint lungo e gomme medie, va sull’1.30. I prossimi ad arrivare a quota 100 giri saranno Ricciardo e Bottas

    15:45 – Alonso raggiunge quota 100 giri. Buon traguardo di affidabilità per la McLaren. Da verificare le prestazioni. Rosberg arriva a 115 tornate. In azione attualmente insieme Nico ci sono Bottas, Gutierrez e Verstappen

    15:41 – Approfittiamone per fare il punto di quanto visto finora a Barcellona. Anzitutto partiamo dalla Mercedes, anche oggi al lavoro sulla distanza, con tantissimi giri messi insieme e sequenze anche lunghe a simulare il comportamento della macchina. Rosberg è stato sempre molto costante nei suoi tentativi in questa configurazione e ha portato al debutto dei nuovi deviatori di flusso, prima novità di una serie di interventi aerodinamici che proseguiranno nei prossimi giorni.

    Vettel ha confermato la velocità Ferrari, riuscendo a fare i tempi Mercedes a parità di gomme e sperimentando le ultrasoft che gli hanno assicurato il miglior giro finora. Ricciardo conferma anche lui uno stato di forma Red Bull molto interessante, tanti giri accumulati e con buona velocità. Più misterioso il lavoro Williams, che non si è scoperta, lasciandosi precedere da una Force India in palla, d’altronde con un progetto evoluto rispetto all’ottima base 2015.

    Toro Rosso rallentata da problemi tecnici, meno gravi di quelli sofferti ieri da Sainz. Renault in difficoltà, ieri noie software, oggi a cedere è stato il motore, sembrerebbe il turbo.

    15:36 – Al momento i piloti in pista sono impegnati su stint lunghi, non dovremmo registrare giri veloci, si sfrutta una fase propizia per le temperature in pista

    15:28 – Vettel è di nuovo in pista con le Ultrasoft, ma non dobbiamo aspettarci miglioramenti, perché la tipologia di gomma non si sposa con le caratteristiche della pista e la massima prestazione che potevano garantire è già stata data nel primo e unico giro veloce. Sarà una mescola che verrà impiegata a Montecarlo per la prima volta.

    15:25 – 103 giri per Rosberg

    15:19 – Le Pirelli morbide fanno compiere un miglioramento anche ad Alonso, ottavo con 1.26.082. Sta girando insieme a Ricciardo e Rosberg, mentre Perez è tornato ai box

    15:15 – Ancora un altro miglioramento di Perez, scende a 1.24.417, di nuovo con gomme morbide. In pista ci sono Ricciardo, Rosberg, Bottas e Verstappen. Da segnalare Rosberg prossimo ai 100 giri

    15:10 - Lo stop di Palmer sarebbe stato causato da un problema al turbo

    15:02 - Vettel è tornato a girare con le supersoft ma non alla ricerca della prestazione, Bottas è con gomme morbide e i tempi dei due sono sull’1.29

    14:51 – Primo miglioramento del pomeriggio, lo ottiene Perez, sale terzo con gomme morbide e fa 1.24.626

    14:50 – Vettel e Alonso i primi a tornare in pista

    14:49 – Semaforo verde, la Renault di Palmer è tornata ai box e i test ripartono. Si è trattato di un problema al motore con vistosa fumata, da quel che riportano quanti erano a bordo pista in quel tratto.

    14:42 - Dalla Ferrari, intanto, spiegano qual è stato il programma condotto stamane da Vettel: prove di assetto meccanico e verifiche della gamma di mescole più morbide (Supersoft, Ultrasoft, Soft)

    14:35 – Seconda bandiera rossa di giornata. Macchina ferma tra curva 2 e 3. Dovrebbe trattarsi della Renault di Palmer

    14:34 – Diversamente dal programma originario, in Manor continueranno a girare con Wehrlein oggi pomeriggio, rimandando il debutto di Haryanto a domani

    14:31 - Diamo un’occhiata al contagiri, dopo mezz’ora della sessione pomeridiana

    Rosberg, 83

    Alonso, 74

    Ricciardo, 68

    Ericsson, 60

    Verstappen, 59

    Vettel, 56

    Bottas, 56

    Perez, 54

    Palmer, 41

    Wehrlein, 36

    Gutierrez, 32

    14:30 - Riprendiamo la diretta dei test di F1 a Barcellona. I tempi in testa non sono cambiati rispetto alle evoluzioni che si sono susseguite a pochi minuti dalla pausa pranzo. Vettel e Ricciardo sono stati gli unici a girare con gomme Ultrasoft e precedono Rosberg, con gomme medie. Al momento, tutti e tre sono in azione, ma i tempi sono sull’1.29 per Vettel e Ricciardo, con gomme morbide il primo, medie il secondo.

    La cronaca del mattino

    12:44 - E’ un botta e risposta che prosegue: Ultrasoft anche per Vettel e 1.22.810, ancora oltre 7 decimi più rapido!

    12:40 - Il tempo di tornare a girare e Ricciardo si riprende la miglior prestazione: 1.23.525, ma quest volta con le nuovissime Pirelli ultrasoft, certo non la mescola ideale per Barcellona in ottica gara. Ha ripreso le prove anche Verstappen, i problemi che lo hanno fermato in precedenza non erano evidentemente così gravi

    12:35 - La risposta di Vettel non si fa attendere: 1.23.658, 6 decimi più rapido di Ricciardo a parità di gomme

    12:30 - Ricciardo monta le gomme supersoft, è il primo a farlo in due giorni. I vantaggi si concretizzano subito: 1.24.298, miglior tempo di giornata.

    12:25 – Le gomme morbide permettono a Ericsson di portarsi quinto con 1.25.734.

    12:20 - Non sono scenari sovrapponibili, perché il lavoro può essere assolutamente diverso, ma lo stint da 12 giri di Alonso lo vede su tempi tra il 28 alto e il 29 basso: 2″ da Rosberg

    12:16 - Rosberg sta girando regolarissimo sul 26.8 ed è al 70 passaggio di giornata, in linea per fare il numero di giri di Hamilton ieri

    12:13 - In Toro Rosso hanno riacceso il motore: controlli o sono pronti a uscire tra poco?

    12:08 - Lo stint di Rosberg prosegue su un passo tra 1.26 alto e 1.27 basso. Al secondo passaggio dopo il miglior giro era rimasto ad appena 18 millesimi

    12:02 – Rosberg è su uno stint lungo, dalla pitboard gli segnalano ancora 15 giri da effettuare

    11:58 - Spinge Rosberg e ottiene il miglior tempo della due giorni di test fino a questo momento: 1.24.847, Vettel è a 7 centesimi

    11:52 – Sono ripartiti i test. Ricciardo, Bottas, Vettel e Rosberg subito in pista.

    Contagiri -

    Rosberg, 62

    Palmer, 39

    Alonso, 38

    Ericsson, 37

    Verstappen, 35

    Ricciardo, 35

    Bottas, 35

    Perez, 33

    Vettel, 29

    Wehrlein, 21

    Gutierrez, 12

    11:50 - Ricordiamo che alle 13:00 si farà una pausa pranzo a Barcellona e i test riprenderanno alle 14:00

    11:47 - Lo stop di Verstappen arriva dopo 35 giri. Ieri, Sainz era stato fermato precauzionalmente dopo 55 passaggi, per un problema al cambio. Si sarà ripresentato lo stesso problema?

    11:44 – Ha parcheggiato la monoposto a bordo pista, poco prima dell’ingresso nell’ultima variante prima dei box. Ieri era stato Grosjean a causare l’unico stop

    +++ Prima interruzione di giornata. Bandiera rossa, Verstappen è fermo nel settore finale di pista +++

    11:36 – Registriamo dei miglioramenti. Palmer con gomme morbide è sesto con 1.26.189, a 1″2 da Vettel che si sta migliorando nel primo settore. Alonso ha ottenuto 1.27.4 e ha 34 giri all’attivo, contro i 62 di Rosberg

    11:22 - Gira sull’1.27 Gutierrez e ha 9 tornate all’attivo (sta girando con la nuova ala, specificano dal team Haas). Bottas, intanto, è sceso a 1.25.872, ben 7 decimi più rapido del suo precedente miglior crono.

    11:12 – Vettel copia il tempo di ieri: 1.24.940, un millesimo appena più lento. Va in testa alla graduatoria, con Rosberg che scende a 1.25.295, togliendo quasi 2 decimi al suo personale di giornata.

    11:08 - In casa Renault la RS16 ieri ha sofferto di qualche problema elettrico di troppo. Oggi Palmer porta in pista una versione modificata del musetto, con un piccolissimo naso a prolungare il musetto corto, per rientrare nei limiti regolamentari. Nella zona inferiore, sotto i supporti per le telecamere, invece, si nota una decisa protuberanza, un musetto quindi a pellicano.

    Fonte foto | Craig Scarborough, via Twitter

    11:03 – Ericsson ci accontenta e fa 1.30.351, penultima prestazione, davanti ad Alonso.

    11:00 – Tocca a Ricciardo marcare il giro più veloce in questa mattinata, Con gomme medie toglie oltre 2 decimi al tempo di Rosberg e fa 1.25.223, Gutierrez, dal canto suo, porta la Haas ottava, con 1.28.996. Resta solo Ericsson senza un tempo, nonostante i 21 giri coperti finora

    10:50 – Oggi pomeriggio Rio Haryanto rileverà il volante della Manor da Wehrlein

    10:49 – Con Alonso che procede a velocità costante sul dritto c’è un Verstappen su uno stint che vale 1.28 come tempi medi

    10:45 – Vettel si porta in scia a Rosberg con 1.25.512, pochi centesimi dal miglior riferimento della Mercedes, che ha già coperto 43 giri contro i 17 di Vettel

    10:34 - Ricciardo è tornato al lavoro e marca 1.26.4, che gli vale la terza prestazione finora

    10:30 - Installation lap completato per Gutierrez.

    10:25 - Al momento c’è poca attività in pista, solo Rosberg e Wehrlein sul tracciato. Nico gira sul piede del 26 alto, mentre Wehrlein con 28.4 sale quarto davanti a Verstappen

    10:15 – Arriva la risposta di Rosberg a Perez, fa 1.25.479 al 27mo giro, toglie quasi 4 decimi al precedente riferimento di Perez

    10:09 - Perez ottiene il miglior tempo, con gomme medie fa 1.25.835. Ricordiamo che solo Alonso ha effettuato finora un giro con le morbide, peraltro non indicativo (1.42)

    10:03 - In pista abbiamo Palmer, Alonso, Ericsson e Vettel

    Contagiri alle 10:00

    Rosberg, 24

    Ericsson, 13

    Ricciardo, 13

    Verstappen, 11

    Alonso, 8

    Perez, 8

    Wehrlein, 7

    Vettel, 7

    Bottas, 6

    Palmer, 5

    Gutierrez, 0

    10:00 - Iniziamo ad apprezzare le prime novità tecniche sulle monoposto. In Mercedes, ad esempio, i deviatori di flusso davanti alle pance si presentano con sei elementi verticali, collegati a un profilo orizzontale e caratterizzato da una sorta di pettine. Modificata rispetto al 2015 anche la forma delle paratie verticali ai lati della presa d’aria, sono più arcuate e cambia il raccordo con il cockpit.

    Test barcellona F1 2016 (10)

    9:57 - Alonso è in pista con gomme morbide, fa 1.42.250. Wehrlein migliora fino a 1.31.9, seguito da 1.29.2. Mancano Ericsson, Palmer e Gutierrez tra i piloti con un crono dopo un’ora di prove

    9:55 - Registriamo il primo crono anche per Wehrlein: 1.33.299

    9:50 – Già 20 giri per Rosberg

    9:45 – Con l’ingresso in pista di Palmer, manca solo la Haas di Gutierrez. Ricordiamo che il team oggi monterà un’ala anteriore modificata, dopo il cedimento ieri del componente sulla macchina di Grosjean. Vettel sta girando, ma lentamente, sull’1.55, impegnato in quella che dovrebbe essere una fase di raccolta dati

    9:42 - Migliora Bottas, fa 1.27.427 ed è la seconda prestazione al momento. Perez, al debutto sulla VJM09 è terzo in 1.28.7, seguito da 1.27.7

    9:40 - Fase ancora interlocutoria dei test, pochi giri spezzettati per i piloti. Ricciardo, Bottas e Wehrlein sul tracciato.

    9:36 - Rosberg è sceso a 1.26.2 ed è il solo in pista con Ericsson al momento

    9:15 – Dopo 15 minuti di prove, già due tempi cronometrati: Rosberg 1’30″023 e Ricciardo 1’35″044. Ancora non hanno girato Haas, Toro Rosso e Renault

    9:07 - Subito un tempo cronometrato, oggi si gira immediatamente con le gomme medie, pista asciutta: Rosberg fa 1.35.8

    9:05 – Ricordiamo i piloti in pista oggi: Rosberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Perez, Palmer, Verstappen, Ericsson, Alonso, Wehrlein, Gutierrez

    9:00 - Semaforo verde a Barcellona e primi installation lap. Alonso in pista con i sensori davanti alle pance, per rilevare i flussi aerodinamici

    | LEGGI ANCHE: CRONACA PRIMA GIORNATA DI TEST | VETTEL: “SENSAZIONI POSITIVE” | HAMILTON FA 2 GP IN UN GIORNO | MCLAREN SI RISVEGLIA DALL’INCUBO? |

    8:52 – La primissima notizia di giornata arriva da casa Honda, dove Yasuhisa Arai, responsabile del progetto F1, è stato sollevato dal proprio incarico. Dal’1 marzo il nuovo responsabile sarà Yusuke Hasegawa, affiancato da Yoshiyuki Matsumoto, che farà da ponte tra divisione F1 e casa madre.

    8:15 - Buongiorno, amici appassionati di Formula 1. Si apre un’altra giornata di test invernali a Barcellona e saremo in diretta tra 45 minuti per raccontarvi quanto accadrà al Montmelo