Test F1 2016, Ferrari: Vettel chiede aiuto a Raikkonen

Test F1 2016, Ferrari: Vettel chiede aiuto a Raikkonen
da in Ferrari F1, Formula 1 2017, Kimi Raikkonen, News F1, Nuova Ferrari F1, Sebastian Vettel, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento: Giovedì 03/03/2016 12:19

    Test F1 2016, Ferrari: Vettel chiede aiuto a Raikkonen

    Sebastian Vettel ha concluso il suo lavoro con la nuova Ferrari SF16-H nella prima settimana di test della stagione 2016 di Formula 1. La terza e quarta giornata vedranno in azione Kimi Raikkonen. Ed proprio al finlandese di ghiaccio che il quattro volte iridato chiede aiuto per continuare il lavoro di sviluppo sull’ultima nata a Maranello. La nuova monoposto promette bene esattamente come dice il cronometro che, per quanto assolutamente non indicativo, l’ha sempre tenuta fino ad ora in cima alla classifica dei tempi. Ma ha bisogno di tantissimo lavoro per metterne a nudo i veri difetti e correggere i tanti vizi di gioventù. CLICCA QUI per il live della terza giornata di test da Barcellona per la F1 2016

    Nella seconda giornata di test invernali 2016 sul circuito di Barcellona, Sebastian Vettel ha fatto un lavorato mirato a capire il comportamento della nuova SF16-H tramite prove di assetto meccanico con diversi carichi di benzina e verifiche dei nuovi pneumatici Pirelli. In particolare, il pilota della Ferrari ha guidato usando le tre mescole più morbide dell’intera gamma, vale a dire Soft, Supersoft e Ultrasoft. Con le ultime ha stampato il tempo che ad oggi resta il record della settimana fermando il cronometro in 1.22.810. Va detto, però, che i più temibili avversari della Mercedes, al contrario, hanno sempre lavorato sulla distanza macinando tantissimi chilometri ma non andando mai a cercare la prestazione assoluta. A questo proposito, un piccolo campanello di allarme è suonato nel box della Ferrari quando la vettura si è fermata in pista a pochi minuti dal termine della sessione.

    “La macchina risponde bene e si comporta come vorrei. Adesso è fondamentale che anche Kimi abbia le stesse impressioni”, ha dichiarato Sebastian Vettel sul sito ufficiale della Ferrari dopo essere sceso dalla SF16-H. Il tedesco ha lasciato il testimone a Kimi Raikkonen per gli altri due giorni di prove della settimana. “Per quel che riguarda il motore – ha proseguito il quattro volte iridato – è bello tornare a sentire un pò di rumore in più e anche se non è ancora così forte come potrebbe o dovrebbe essere, è molto meglio di quanto non fosse prima Ora suona di più come una Formula 1. Vettel ha spiegato che la nuova macchina richiede tanto lavoro e tanti tipi di regolazioni per capirne il prima possibile le caratteristiche, i pregi ed i difetti:” Abbiamo lavorato molto su cose diverse, la macchina è completamente nuova, ci sono tante nuove componenti e molte cose sono in posizioni diverse. Abbiamo cercato di capire come la vettura reagisce e anche se ce ne siamo fatti un’idea e avevamo delle aspettative, quando si gira in pista le cose spesso possono cambiare, a volte per via della temperatura, a volte per il raffreddamento, eccetera. Ogni tanto bisogna fermarsi un pò più a lungo di quanto sarebbe strettamente necessario o di quel che si vorrebbe fare, solo per effettuare dei controlli, altre volte è il pilota che va fuori pista, come ho fatto io questa mattina… Ma sono cose che capitano. Nel complesso siamo contenti, ma sappiamo di dover fare tanti chilometri e di avere molto lavoro davanti”, ha concluso.

    713

    PIÙ POPOLARI