Test F1 2016, Rosberg: “Mercedes costretta ad innovare sempre”

Test F1 2016, Rosberg: “Mercedes costretta ad innovare sempre”
da in Formula 1 2017, Mercedes F1, News F1, Nico Rosberg, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento: Giovedì 03/03/2016 12:19

    Test F1 2016, Mercedes: persino Rosberg è impressionato

    La stagione 2016 di Formula 1 inizia alla grande per la Mercedes. I test di Barcellona dicono che la W07 è nata più che bene. Benissimo. E’ una macchina capace di macinare chilometri senza il minimo segno di fatica. Tant’è che, una volta sceso, è persino Nico Rosberg il primo a rivelarsi impressionato e stupito da tanta solidità e da tanta facilità di guida. Certo, le frecce d’argento non spiccano in classifica dei tempi. Ma è così che si comporta chi è sicuro della propria forza e convinto dei propri mezzi. Il bello deve ancora arrivare come, ad esempio, l’innovativo fondo vettura che gli avversari devono ancora “copiare” o la nuova ala anteriore che il direttore tecnico Paddy Lowe ha promesso di far debuttare durante le prossime giornate di test invernali. “Innovare sempre, è questa l’unica strada che abbiamo per restare davanti”, ha sentenziato a tal proposito Rosberg. CLICCA QUI per il live della terza giornata di test da Barcellona per la F1 2016

    “E’ stato un giorno positivo dato che siamo riusciti a percorrere molti chilometri ed avere conferme sull’affidabilità portando tutte le componenti al loro limite – ha dichiarato Nico Rosbergil nostro obiettivo è prepararci per la gara facendo delle simulazioni e per me è stata una maratona. Ma sapevo a cosa andavo incontro ed ho lavorato per farmi trovare preparato durante l’inverno”. Il tedesco non ha fretta di scoprire tutte le carte della Mercedes W07:“Non vogliamo far vedere a tutti il nostro vero potenziale. Cercheremo di avvicinarci ma sempre tenendo sotto controllo l’affidabilità. Il nostro obiettivo è lavorare e sviluppare sempre la macchina portando nuovi pezzi. Oggi abbiamo usato un nuovo fondo, ad esempio. Solo così possiamo mantenere il vantaggio che abbiamo, perché sappiamo che gli altri possono sempre copiare le nostre soluzioni”.

    Innovazione e tradizione hanno trovato un connubio unico nella Mercedes W07 che rappresenta un’evoluzione perfetta della macchina che ha dominato nel 2015. Il solo elemento in grado di creare qualche disturbo è rappresentato dagli pneumatici:“C’è poca differenza tra la vecchia e la nuova macchina che ne è un’evoluzione - ha spiegato Rosberg - anche il regolamento non è cambiato. La variabile che dovremo tenere in seria considerazione, invece, è la gestione delle nuove tipologie di gomme anche perché le temperature e le condizioni della pista durante i test sono molto diverse da quelle che troveremo durante i Gran Premi”.

    E’ atteso per la giornata di oggi il debutto del nuovo muso sulla Mercedes W07. Il direttore tecnico Paddy Lowe lo ha confermato ieri:“Stiamo seguendo un programma predefinito su quali nuovi pezzi montare giorno per giorno da qui alla prima gara. Il nostro nuovo fondo a “W” ha già riscosso grande successo in pit lane”. Sempre a proposito del nuovo fondo vettura, Lowe ha spiegato che il nome “W” non deve far fantasticare su chissà quale strana configurazione:“E’ solo un codice che diamo ad alcuni pezzi per non dare indicazioni a chi non è strettamente legato a quel progetto”.

    684

    PIÙ POPOLARI