Test F1 2017, Ferrari: incidente per Vettel a Fiorano

Test F1 2017, Ferrari: incidente per Vettel a Fiorano
da in Antonio Giovinazzi, Ferrari F1, Formula 1 2017, Sebastian Vettel, Test F1
Ultimo aggiornamento: Sabato 18/02/2017 07:01

    Test F1 2017, Ferrari: incidente per Vettel a Fiorano

    Inizia con un incidente l’avventura della stagione 2017 per la Ferrari e per Sebastian Vettel. Il pilota tedesco era impegnato nella prima giornata di test del nuovo anno con gomme da bagnato sperimentali della Pirelli che erano state montate su una Ferrari SF15-T modificata per simulare il nuovo regolamento. Ricordiamo che la nuova Ferrari di F1 2017, invece, sarà presentata il prossimo 24 febbraio sempre sul circuito di Fiorano.

    Ad oggi non è stato ancora diffuso un video dell’incidente di Sebastian Vettel sul circuito di Fiorano. Esistono solo dei filmati, come quello qui riportato, del pilota tedesco impegnato a girare su una pista decisamente inzuppata d’acqua così come concordato con FIA e Pirelli. Il quattro volte iridato non ha riportato danni fisici ma il botto sulle barriere, avvenuto a causa di una perdita di controllo che lo ha fatto scartare verso destra anziché seguire la linea della pista che andava a sinistra, ha danneggiato irreparabilmente la Ferrari. Ciò ha portato a interrompere anzitempo la sessione di test ed ha messo a rischio anche la giornata successiva. Da programma, avrebbe dovuto girare Antonio Giovinazzi.

    Sebastian Vettel e Antonio Giovinazzi lavorano a Fiorano sulla nuova Ferrari mentre Raikkonen pensa agli affari suoi in Finlandia scolandosi qualche litro di Vodka. Qualcuno la metterà giù così sapendo che il pilota scandinavo, prossimo ad andare in pensione al termine della stagione 2017 di Formula 1, sta per aprire un bar karaoke dalle sue parti, proprio nella zona di Helsiknki in cui ormeggia il suo yacht, teatro di celebri feste alcoliche. A darne la notizia è la testata Seitsemän päivää, una delle più attive nel seguire la vita di un pilota che è certamente profeta in patria. La cosa, però, non rappresenta – a dirla tutta – un grande evento. Raikkonen ha accumulato un considerevole patrimonio nei suoi quasi vent’anni di professionismo e non è nuovo ad investimenti “differenziati” rispetto al mondo delle corse ma sempre all’interno delle sue passioni. Prosit.

    499

    PIÙ POPOLARI