Test F1 2017 pre-stagione, calendario: solo Barcellona presente!

Test F1 2017 pre-stagione, calendario: solo Barcellona presente!
da in Circuito Barcellona F1, Formula 1 2017, Test F1, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento: Sabato 25/02/2017 14:17

    Test F1 2017 pre-stagione, calendario

    E’ stato comunicato il calendario dei test invernali della stagione 2017 di Formula 1. Contrariamente a quanto ragionato, non ci sarà nessuna tappa in Bahrain. I team si troveranno per entrambe le settimane di lavoro a Barcellona. La speranza è che in quelle due settimane, a cavallo tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo, il clima sia favorevole. Altrimenti, il debutto stagionale con monoposto completamente diverse e figlie di regolamenti tecnici del tutto nuovo, sarà un vero salto nel buio!

    Le date dei test sono le seguenti: prima settimana dal lunedì 27 febbraio al giovedì 2 marzo; seconda settimana dal martedì 7 al venerdì 10 marzo. Il luogo è sempre Barcellona, Montmelò. L’idea iniziale era quella di andare in location dal clima più mite per lavorare sulle nuove monoposto e conoscere meglio il comportamento dei nuovi pneumatici che, oltre al compound diverso, avranno un aumento in larghezza del 25%. Pirelli ha spinto molto in questa direzione ma i team non hanno accolto per cercare di tenere più bassi i costi, risparmiando notevolmente sulla trasferta e potendo beneficiare di una strategica vicinanza con la propria factory. Non è raro, infatti, che qualche pezzo danneggiato venga ripresentato e riportato in pista a tempi di record con un banale volo di poche ore dall’Inghilterra a Barcellona e con un ingegnere che se lo tiene sotto braccio…

    Di fronte alla rivoluzione tecnica che interesserà la Formula 1 nel 2017, c’è chi esprime qualche perplessità. E’ il caso di Daniel Ricciardo. Il pilota della Red Bull avrebbe preferito qualcosa di meno drastico:“Preferirei un’evoluzione più graduale. La Formula 1 è già ad un buon livello così com’è e piccoli miglioramenti possono renderla migliore. Certo, avremo vetture più veloci e più aggressive ma non so se questo migliorerà lo spettacolo. Anche con due soli piloti che si sono contesi la vittoria, in questi anni abbiamo visto gare divertenti”, ha spiegato l’australiano. Ora non ci resta che attendere l’inizio dei test per capire il reale valore delle nuove monoposto della F1 2017.

    452

    PIÙ POPOLARI