Test F1 a Jerez del 18-09-2008: Vettel primo

seconda sessione di test sul circuito di jerez nel mese di settembre 2008

da , il

    Prosegue la voglia di primeggiare di Sebastian Vettel. Il tedesco si prende la piccola soddisfazione di chiudere con il miglior tempo la seconda giornata di test collettivi sul circuito di Jerez alla quale hanno preso parte tutti i team ad eccezione di Force India e Ferrari. Il team di Maranello, infatti, è rimasto a lavorare in solitaria al Mugello.

    I TEMPI DI JEREZ. In una giornata che ha visto cadere anche qualche gioccia di pioggia nella parte centrale, Vettel ha fatto registrare il suo miglior tempo in 1’18”001. Dietro di lui si è piazzato a meno di due decimi Nick Heidfeld con la BMW Sauber. Più sensibili i distacchi dal terzo in giù con di Grassi a quasi un secondo. Quarto tempo per la McLaren di De la Rosa che fa meglio di Wurz, Sato, Kobayashi e Nakajima. Da notare ben 3 giapponesi in pista su 8 piloti in totale impegnati, anche questo è un piccolo evento.

    IL RITORNO DI SATO. A proposito di nipponici, come era stato annunciato, dopo aver messo sotto esami Buemi nella prima giornata, ieri è toccato all’altro superpretendente al sedile Toro Rosso scendere in pista. Takuma Sato ha effettuato 49 giri con il sesto tempo finale. Innegabile ammettere che ci sia da migliorare ma se qualcosa contassero anche gli sponsor, allora per il giapponese la strada sarebbe molto più in discesa. A fine giornata l’ex Super Aguri ha dichiarato:”Abbiamo prima lavorato per raccogliere dati sulla macchina mentre nel finale ho potuto spingere e mi sono divertito molto. Per colpa della pioggia, però, ho dovuto smettere in anticipo il mio lavoro. Ringrazio comunque la Red Bull per avermi dato questa possibilità”.

    Test F1 a Jerez del 18-09-2008: risultati e classifica dei tempi

    1. Vettel Red Bull-Renault (B) 1:18.001 37

    2. Heidfeld BMW-Sauber (B) 1:18.167 70

    3. di Grassi Renault (B) 1:18.999 36

    4. de la Rosa McLaren-Mercedes (B) 1:19.281 39

    5. Wurz Honda (B) 1:19.499 79

    6. Sato Toro Rosso-Ferrari (B) 1:19.574 49

    7. Kobayashi Toyota (B) 1:19.863 47

    8. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:21.892 60

    RAIKKONEN AL MUGELLO. Climaticamente parlando è andata decisamente meglio alla Ferrari che ha potuto lavorare sull’asciutto pur se con temperature raramente oltre i 20°. Mentre Massa effettuava a Fiorano il collaudo delle monoposto che prenderanno la via di Singapore, Kimi Raikkonen era al Mugello per testare nuove soluzioni aerodinamiche. Per lui 79 giri con il migliore in 1’21”079. Nella giornata di oggi, concluderà i lavori Felipe Massa.