Test F1 a Jerez: Hamilton-McLaren in vetta

Lewis Hamilton riporta la McLaren davanti a tutti nella quarta e ultima sessione di test sul circuito di Jerez

da , il

    Qualcosa si muove. Nell’ultima giornata di test sul circuito di Jerez, Lewis Hamilton riporta la McLaren in vetta nella classifica dei tempi mentre Felipe Massa e la Ferrari accusano il primo problema tecnico. Questo non ha impedito al brasiliano di macinare la cifra mostruosa di 160 giri. Più di due Gran Premi consecutivi. Guasti registrati anche dalla Mercedes GP di Michael Schumacher e dalla Red Bull di Vettel mentre la Virgin Racing per la prima volta riesce a lavorare con continuità e si stacca dal fondo del gruppone. Le prove riprenderanno settimana prossima ancora a Jerez.

    TEST F1. Il più veloce è Lewis Hamilton. Nelle fasi finale della sessione il pilota McLaren ha tolto il primato ad Adrian Sutil. Stavolta i tempi danno qualche indicazione dato che i team hanno potuto lavorare con pista asciutta da mezzogiorno in poi. I carichi di benzina e le diverse strategie di lavoro, però, restano determinanti. Dietro a McLaren e Force India troviamo Rubens Barrichello con la Williams, Robert Kubica con la Renault, Michael Schumacher con la Mercedes GP. Il tedesco si è fermato in pista a metà pomeriggio ufficialmente per delle prove di pescaggio della benzina. Lo stesso dicasi per Felipe Massa con la Ferrari. Settimo è Sebastian Vettel, rallentato anch’egli da un problema di alimentazione alla Red Bull. Chiudono BMW Sauber, Virgin e Toro Rosso.

    HAMILTON-MCLAREN. Il campione del mondo 2008 ha passato la prima parte della giornata effettuando prove aerodinamiche per poi passare alla distribuzione dei pesi e buttarsi in un interessante long run. Il tempone è arrivato con gomme fresche e presumibilmente poca benzina. A differenza della Ferrari, di cui parleremo più approfonditamente in un altro articolo, la MP4-25 stavolta non ha accusato alcun problema tecnico ed ha risposto giro su giro ai tempi della concorrenza.

    SCHUMACHER-MERCEDES. “Abbiamo capito quello che volevamo e ora possiamo sviluppare la macchina nella giusta direzione”, ha dichiarato Michael Schumacher una volta sceso dalla sua Mercedes GP MPG W01. Analoghi i concetti espressi da Sebastian Vettel che non si dice troppo preoccupato per la fragilità della sua Red Bull RB6:“Peccato per il maltempo dei giorni scorsi. Nel suo insieme la macchina si mostra promettente”.

    Test F1 a Jerez del 13-02-2010: classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Lewis Hamilton, McLaren, 1:19.583, 113 Laps

    2. Adrian Sutil, Force India, 1:20.180, 84 Laps

    3. Rubens Barrichello, Williams, 1:20.341, 90 Laps

    4. Robert Kubica, Renault, 1:20.358, 86 Laps

    5. Michael Schumacher, Mercedes GP, 1:20.613, 84 Laps

    6. Sebastian Vettel, Red Bull, 1:21.203, 90 Laps

    7. Felipe Massa, Ferrari, 1:21.486, 160 Laps

    8. Pedro de la Rosa, BMW Sauber, 1:22.134, 105 Laps

    9. Lucas di Grassi, Virgin, 1:22.912, 63 Laps

    10. Jaime Alguersuari, Toro Rosso, 1:24.072, 98 Laps