Test F1 a Jerez, video: McLaren torna regina

Resoconto dei Test F1 a Jerez del 11 febbraio 2009

da , il

    Test F1 a Jerez del 11 febbraio 2009. Nel secondo giorno di prove la McLaren si riprende lo scettro di favorita per il mondiale 2009 con il secondo tempo assoluto di Heikki Kovalainen, il primo se si esclude Buemi che ha girato con una Toro Rosso dello scorso anno.

    MCLAREN. Escluso Sebastian Buemi che ha girato oltre tre secondi più basso dei rivali in una giornata dove ha simulato interamente un Gran Premio di F1 al volante della Toro Rosso ibrida, Heikki Kovalainen è stato di gran lunga il più veloce tra i carrozzati 2009 sebbene la McLaren abbia misteriosamente scelto di montare al posteriore un’ala 2008 modificata, in attesa che da Woking arrivasse una nuova versione di quella in linea con gli attuali regolamenti. Evidentemente più a suo agio con il setup della vettura, il finlandese ha completato diversi long run abbassando di oltre un secondo il miglior tempo del Day 1. Oggi, al suo posto, scenderà in pista Lewis Hamilton.

    WEBBER. La Red Bull si conferma in ottima forma ed anche con il convalescente australiano riesce a stazionare nei quartieri alti della classifica dei tempi. “E’ andata piuttosto bene – ha dichiarato Webber - credevo che la macchina fosse più difficile da guidare ma ero stato troppo pessimista. Ho provato a fare del mio meglio e aver coperto oltre 80 giri che corrispondono alla distanza di un GP è sicuramente un ottimo risultato” ha concluso lo spilungone australiano che sta ancora lavorando per farsi trovare in perfetta forma all’avvio della stagione dopo l’incidente in bici di fine 2008 che gli è costato la frattura ad una gamba.

    WILLIAMS E RENAULT. La vettura inglese guidata da Kazuki Nakajima ha completato oltre 550 km senza problemi tecnici. Il giapponese si è concentrato su aspetti meccanici e sul corretto utilizzo degli pneumatici contenendo il distacco dalla McLaren a poco più di mezzo secondo. La Renault, invece, sta proseguendo la sua disperata rincorsa ad ostacoli verso la competitività. Ieri Piquet non è andato oltre le 49 tornate. Oggi toccherà a Fernando Alonso provare a scovare il bandolo della matassa.

    Test F1 a Jerez del 11 febbraio 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:17.591 143

    2. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:20.799 110

    3. Webber Red Bull-Renault (B) 1:21.321 83

    4. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:21.451 125

    5. Piquet Renault (B) 1:21.908 49