Test F1 a rischio: Jerez sotto il diluvio

Test F1 a rischio: Jerez sotto il diluvio

La terza e penultima settimana di test per la stagione di Formula 1 2010 inizia con pesanti incognite meteo

da in Circuito Jerez F1, Formula 1 2017, Lotus F1, Team F1 2017, Test F1, Test F1 Jerez
Ultimo aggiornamento:

    Le previsioni meteo non promettono nulla di buono per la settimana di test che sta per cominciare sul circuito di Jerez de la Frontera. Dei quattro giorni della scorsa, ben due sono stati condizionati dalla pioggia. Stavolta le cose potrebbero andare ancora peggio dato che gli esperti prevedono importanti precipitazioni, tali da rischiare persino l’allagamento di alcune zone della regione nel Sud della Spagna. I team al momento cincischiano, ma si vocifera che la FOTA stia organizzando una fuga d’emergenza verso l’impianto di Portimao in Portogallo.

    TEST F1. Le occasioni per provare le vetture sono ridotte all’osso. Qualche giro sull’acqua può anche essere utile ma un’intera settimana no. Per questo i team stanno valutando un’uscita d’emergenza verso la più assolata Portimao. I meteorologi della zona hanno previsto solo un giorno su quattro con pista asciutta. Probabilmente domani. Dopodiché giovedì, venerdì e sabato non ci sarà trippa per gatti. Non solo, la situazione sarà talmente seria da far supporre rischio allagamenti. Qualora l’esodo verso il Portogallo non fosse realizzabile, l’ultima occasione a disposizione dei team sarà quella di Barcellona tra altri sette giorni.

    VIRGIN F1. Se si esclude USF1 e Campos, ci sono altri due team debuttanti già pronti per la pista che di questi test hanno molto bisogno. La Virgin, innanzitutto. La settimana scorsa a Jerez già c’erano ma un’ala anteriore troppo fragile e un tempo troppo lungo per avere il pezzo di ricambio hanno costretto Lucas di Grassi e Timo Glock a girare con continuità solo nell’ultimo giorno. “Abbiamo completato un bel chilometraggio in condizioni di asciutto e questo ci ha permesso di progredire nel nostro programma. La macchina si è comportata molto bene”, aveva dichiarato di Grassi al termine della sua prima esperienza.

    LOTUS F1. Chi ha ancor più bisogno di chilometri è la nuova Lotus di Jarno Trulli. Il programma per i nuovi test prevede l’esordio in pista con il tester Fairuz Fauzy. Per il pilota malese sarà il debutto con una monoposto di F1 dopo un’esperienza nel 2007 con la Spyker. Sempre lui era stato protagonista dello shakedown di Silverstone la scorsa settimana. Giovedì e Venerdì sarà la volta di Heikki Kovalainen mentre il nostro Jarno Trulli dovrà attendere fino a sabato. Per lui si spera ci sia più spazio nel test successivo.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Jerez F1Formula 1 2017Lotus F1Team F1 2017Test F1Test F1 Jerez