Test F1 Barcellona 2013, risultati 4a giornata: Mercedes e Ferrari davanti a tutti [FOTO]

Segui in diretta i test della F1 2013 a Barcellona

da , il

    Cala il sipario sui test invernali della Formula 1, adesso i motori torneranno ad accendersi a Melbourne, dal 15 marzo, quando si girerà per definire griglia di partenza e assegnare i primi punti iridati. Il più rapido in assoluto oggi è stato Nico Rosberg, confermando la velocità della Mercedes, già apprezzata ieri con Hamilton. Ma quanto vale il primato? Numeri da pesare attentamente, perché le prove odierne hanno anche offerto l’opportunità di vedere all’opera in una sorta di “situazione-gara” sia Alonso che Rosberg. Meglio in frenata e in inserimento curva la F138, ancora ricca di novità in particolare sul diffusore, si rifà in trazione la W04.

    Chi, a dispetto della terza posizione, non sembra ancora pienamente in palla è la McLaren e dal paddock rimbalzano voci su presunti problemi di gestione delle gomme, da leggere insieme all’introduzione della sospensione anteriore pull-rod.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE BARCELLONA 3 MARZO

    1. Rosberg – 1’20″130

    2. Alonso +0.364

    3. Button +1.314

    4. Hulkenberg +1.411

    5. Raikkonen +1.528

    6. di Resta +1.534

    7. Maldonado +2.285

    8. Vettel +2.384

    9. Bottas +2.394

    10. Pic +2.985

    11. Bianchi +3.037

    12. Ricciardo +3.498

    13. Chilton +3.973

    16:27 – Migliora Raikkonen, autore di 1’21″866, attualmente sesto tempo di giornata. Occhio a Bottas, monta le supersoft per migliorare il suo 1’22″524.

    raikkonen barcellona 3 marzo

    16:26 - Raikkonen torna in pista con gomme morbide, vedremo se cercherà un tempo oppure il lavoro in Lotus è rivolto ad altre valutazioni.

    16:25 - Alonso rientra ai box dopo una sequenza con gomme dure nella quale è passato da 1’25″9 a 1’27″2. Immediatamente i meccanici hanno coperto il posteriore, con il nuovo diffusore.

    ferrari diffusore

    15:45 - Button è al 10mo giro dello stint in simulazione gran premio, con gomme dure e tempi sul piede del 1’31″ alto.

    15:40 – La F138 e la W04 si sono trovate in scia durante lo stint lungo di Rosberg. Mercedes molto rigida verticalmente in frenata, dove la Ferrari si scompone meno; meglio anche la F138 nel cambio di direzione nel misto, dove riesce a prendere meglio la corda. Comportamenti diversi, da pesare con il carico di carburante a bordo. Tuttavia, un confronto interessante.

    15:30 - Nico Rosberg commenta il miglior tempo della mattinata: «Bisogna andare cauti con i risultati dei test, non sappiamo i programmi degli altri. Sono contento di com’è andato l’inverno, stiamo facendo progressi. Poi a Melbourne avremo condizioni diverse, con caldo. Dovremo aspettare fin lì per capire dove siamo. E’ difficile fare previsioni».

    15:05 - Cambio gomme per Rosberg dopo uno stint da 17 giri, con l’ultimo coperto in 1’29″442.

    Alonso sta girando a velocità costante per raccogliere dati aerodinamici.

    15:00 - Hulkenberg è su un long run iniziato con gomme dure e ha appena fatto il pit-stop, montando le medie. Raikkonen e Rosberg sono anch’essi impegnati in una sequenza lunga, mentre Alonso è appena uscito con le morbide e fa 1’25″.

    14:50 - Rosberg gira con gomme medie e fa 1’27″6, vedremo quando durerà lo stint.

    14:45 - Finalmente si apprezzano le modifiche al diffusore della Ferrari F138. Il nuovo (a sinistra nell’immagine) ha un profilo superiore perfettamente rettilineo, senza gli incavi che caratterizzavano quello usato il 28 febbraio sempre al Montmelo. Anche l’orientamento delle paratie verticali sia sul canale centrale che in quelli esterni, appare diverso. Confermato, invece, l’elemento orizzontale a tutta larghezza, tra diffusore e supporto dell’alettone.

    Altra modifica – già vista nei giorni scorsi – riguarda la carrozzeria del vano motore. L’apertura apparsa a Barcellona è pensata per smaltire il calore del radiatore del Kers, che si intravede nella foto.

    diffusore f138 e radiatore kers

    14:30 - Rosberg, come lasciavano intendere i tempi – tornati sul 1’28″ -, non era in condizioni gara ed è rientrato dopo 20 giri su gomme dure. Alonso scende in pista con le gomme morbide.

    14:20 - Rosberg è su uno stint lungo, finora 10 giri tra 1’29″ e 1’30″. Vedremo quando andrà avanti e se si tratta di una simulazione gara, anche se i tempi non sembrano sostenere questa ipotesi.

    La temperatura ambientale è di 16° C, l’asfalto segna invece 24° C.

    14:10 - Stamane la Red Bull ha provato la vecchia soluzione musetto-alettone, dopo che ieri Webber aveva testato un’ala anteriore con soffiaggi sulle paratie e uno scalino raccordato diversamente.

    A causa di disservizi nel sistema di cronometraggio potremmo avere delle difficoltà nel seguire tutti i parziali dei long run.

    14:05 - Raikkone riesce a fare un tempo cronometrato, dopo aver perso l’intera mattinata a causa di un problema al cambio.

    14:00 - Riapre la pitlane a Barcellona. Oggi sulla F138 si intravedono meglio le modifiche apportate al fondo, nella zona delle pance. In tarda mattinata, inoltre, Alonso ha provato un nuovo alettone posteriore, senza le aperture verticali sulle paratie.

    Sul fronte piloti, Bottas sostituirà Maldonado e Chilton Bianchi. Rosberg, Button e Pic sono i primi a scendere in pista.

    fondo ferrari

    Fabiano Polimeni

    Fonte foto: Twitter, F1Fanatic, Auto Motor und Sport

    13.00 Bandiera a scacchi. Si conclude la sessione mattutina dell’ultima giornata di test invernali della F1 2013. La classifica dei tempi è la seguente:

    1 Rosberg Mercedes 1m20.130s 30 giri

    2 Alonso Ferrari 1m20.494s +0.364 44 giri

    3 Button McLaren 1m21.444s +1.314 42 giri

    4 Hulkenberg Sauber 1m21.541s +1.411 33 giri

    5 di Resta Force India 1m21.664s +1.534 24 giri

    6 Maldonado Williams 1m22.415s +2.285 26 giri

    7 Vettel Red Bull 1m22.514s +2.384 16 giri

    8 Pic Caterham 1m23.115s +2.985 36 giri

    9 Bianchi Marussia 1m23.167s +3.037 62 giri

    10 Ricciardo Toro Rosso 1m23.628s +3.498 45 giri

    11 Raikkonen Lotus 1m25.228s +5.09 4 giri

    I lavori dei team riprenderanno alle ore 14.00. Per qualcuno, vedi Alonso, ci sarà da fare qualche extra con i fans. Eccoli!

    fans alonso f1 spagna

    12.59 Due giri veloci portano Raikkonen a segnare 1m25.228s con gomme morbide.

    12.55 Con meno di 4 minuti a disposizione, Raikkonen riesce a prendere la via della pista.

    raikkonen lotus test 2013 f1

    12.46 Rosberg, osservato speciale in questo momento, continua a girare con gomme medie facendo tempi alti che vanno dal 1’29” basso e 1’28” alto. Impossibile capire che tipo di lavoro stia facendo e quanto sia influenzato dal carico di carburante.

    12.46 Rosberg prosegue sul piede dell’1’27” con le medie. Button monta gomme con spalla senza colore e abbassa il suo personal best a 1m21.444s.

    12.43 A poco più di 15 minuti dalla pausa pranzo Kimi Raikkonen indossa il casco. Riuscirà a tornare in pista?

    raikkonen box lotus test

    12.40 Solo Rosberg e Alonso sono in azione in questo momento. Il tedesco è con gomme medie e gira sull’1’26” mentre lo spagnolo sta usando le supersoft e, con 1’21”208, ricalca quanto fatto da Massa ieri.

    rosberg mercedes 12esimo test 2013

    12.30 Aggiornamento classifica dei tempi:

    1 Rosberg Mercedes 1m20.130s

    2 Alonso Ferrari 1m20.494s +0.364

    3 Hulkenberg Sauber 1m21.541s +1.411

    4 Button McLaren 1m21.664s +1.534

    5 di Resta Force India 1m22.334s +2.204

    6 Maldonado Williams 1m22.415s +2.285

    7 Vettel Red Bull 1m22.514s +2.384

    8 Pic Caterham 1m23.115s +2.985

    9 Ricciardo Toro Rosso 1m24.664s +4.534

    10 Bianchi Marussia 1m25.321s +5.191

    12.29 Niente da fare per la Ferrari: Alonso segna 1m20.503s. E’ più lento di 9 millesimi rispetto al personal best ed è lontano dal miglior tempo di Rosberg. Vettel con le medie viaggia sull’1m22.7.

    12.25 Rosberg tenta di migliorarsi ma si ferma sull’1m20.180. Button, intanto, effettua alcuni giri con gomme soft sul piede dell’1’21 e 1’22”. Alonso ritorna di nuovo in pista per provare a centrare il primato in classifica dei tempi. Ogni volta che si ferma ai box è letteralmente barricato dai suoi meccanici.

    meccanici ferrari test f1 2013

    12.21 Alonso deve accontentarsi di 1m20.494s a tre decimi da Rosberg. Anche Button decide finalmente di rompere gli indugi usando gomme soft ma non appare pericoloso. Per il momento il suo best è 1m21.664s che gli vale la quarta posizione ad un decimo da Hulkenberg e ad oltre un secondo e mezzo dal leader Rosberg.

    12.14 Alonso sembra intenzionato a battere il tempo di Rosberg. E’ di nuovo in pista con gomme soft. In questa immagine di qualche ora fa è possibile apprezzare a pieno il lavoro fatto ad inizio mattina sull’analisi dei flussi aerodinamici. L’intero fondo è ricoperto dell’apposita vernice.

    lavoro aerodinamico ferrari test f1 2013

    12.08 Altro botta e risposta tra Alonso e Rosberg a suon di gomme morbide. Lo spagnolo scavalca il tedesco con 1m20.606s ma poi viene nuovamente rispedito in seconda posizione con uno strepitoso 1m20.130s firmato Mercedes.

    12.00 Nuova classifica dei tempi con giri percorsi:

    1 Rosberg Mercedes 1m20.723s 22 giri

    2 Alonso Ferrari 1m20.809s +0.086 33 giri

    3 Hulkenberg Sauber 1m21.541s +0.818 33 giri

    4 Vettel Red Bull 1m22.514s +1.791 16 giri

    5 Maldonado Williams 1m22.767s +2.044 26 giri

    6 Button McLaren 1m23.101s +2.378 17 giri

    7 Pic Caterham 1m23.115s +2.392 33 giri

    8 di Resta Force India 1m23.739s +3.016 23 giri

    9 Ricciardo Toro Rosso 1m24.664s +3.941 25 giri

    10 Bianchi Marussia 1m25.603s +4.880 42 giri

    Ancora assente Raikkonen. In Lotus stanno sostituendo il cambio. Nel pomeriggio sono attese simulazioni di gara per buona parte dei team. Hamilton, intanto, si gode l’ottimo stato di forma della Mercedes e gioca con il suo cane.

    cane di hamilton f1

    11.52 A poco più di un’ora dalla fine della sessione mattutina, tutti sono nuovamente fermi al box. Guardando gli intertempi arriva un’interessante annotazione. Alonso è stato fino ad ora nettamente il più veloce nel primo settore, si è difeso nel secondo ma ha perso molto nel terzo. Da segnalare anche il buon 1m22.855s della Sauber con gomme medie. Ora Hulkenberg è quinto ad un decimo dal Maldonado.

    11.40 La Ferrari esce dal box nuovamente con gomme soft si avvicina al suo miglior tempo così come aveva fatto Rosberg poco prima. Entrambi non si migliorano. La Williams sale in quarta posizione con 1m22.767s e gomme morbide. Solo Maldonado e Alonso sono adesso in azione.

    11.30 Nuovo aggiornamento della classifica dei tempi. E’ evidente che Mercedes e Ferrari stanno facendo un lavoro diverso dagli altri.

    1 Rosberg Mercedes 1m20.723s

    2 Alonso Ferrari 1m20.809s +0.086

    3 Vettel Red Bull 1m22.514s +1.791

    4 Button McLaren 1m23.101s +2.378

    5 di Resta Force India 1m23.739s +3.016

    6 Hulkenberg Sauber 1m23.778s +3.055

    7 Maldonado Williams 1m23.817s +3.094

    8 Ricciardo Toro Rosso 1m24.664s +3.941

    9 Pic Caterham 1m24.840s +4.117

    10 Bianchi Marussia 1m29.169s +8.446

    11.25 Il miglior tempo di Alonso è 1m20.809s, mezzo secondo più basso di quello fatto ieri da Massa e ad un solo decimo da Rosberg oggi. Button continua a girare con le gomme dure dopo aver effettuato un pit stop. Vettel sale con il ritmo e segna 1’28” dopo essere passato da 1’27”. Gomme soft usurate per lui.

    alonso ferrari test 2013 12 day

    11.15 Gomme soft e botta e risposta tra Rosberg e Alonso in cima alla classifica dei tempi. Lo spagnolo supera il tedesco con 1m21.024s ma viene poi nuovamente scavalcato con 1m20.723s. La Mercedes adesso gira a meno di due decimi dal miglior tempo fatto segnare ieri da Hamilton. Button, nel frattempo, prova un long run con gomme dure (miglior giro in 1m23.302s). Vettel si migliora con 1m22.514s usando le gomme morbide senza spalla colorata.

    retrotreno mclaren f1 2013 test

    11.02 I meccanici Red Bull continuano a coprire gelosamente la RB9 quando Vettel rientra al box. Eppure per adesso non sembra che ci siano importanti novità tecniche rispetto ai giorni precedenti. Le cose sono due: o sono riusciti nei loro intenti; o stanno facendo pretattica.

    11.00 Nuovo aggiornamento sulla classifica dei tempi:

    1 Rosberg Mercedes 1m21.277s

    2 Alonso Ferrari 1m21.739s +0.462

    3 Vettel Red Bull 1m22.844s +1.567

    4 Button McLaren 1m23.533s +2.256

    5 Hulkenberg Sauber 1m23.778s +2.501

    6 Maldonado Williams 1m23.986s +2.709

    7 di Resta Force India 1m24.284s +3.007

    8 Ricciardo Toro Rosso 1m24.664s +3.387

    9 Pic Caterham 1m24.840s +3.563

    10 Bianchi Marussia 1m29.169s +7.892

    Raikkonen è ancora fermo al box per il già citato problema al cambio. Il più assiduo in pista è Hulkenberg a quota 19 giri. Alonso e Button sono a 10. Rosberg a 7 e Vettel a 6.

    10.42 Vettel sta alternando giri lenti a giri veloci. Evidentemente in Red Bull vogliono capire come sfruttare al meglio gli pneumatici, in particolare come vadano gestiti in qualifica per avere la miglior resa sul giro secco. Anche lo scorso anno alcuni avevano tentato, con successo, tattiche del genere.

    10.39 Decadimento importante per Button che arriva a girare in 1’26” e 1’27”. La McLaren conferma problemi di eccessiva usura degli pneumatici. Alonso, invece, si migliora con un bel 1m21.739s mentre Vettel, finalmente, ottiene il primo giro cronometrato. E’ terzo con 1m22.844s. Lo spagnolo e il tedesco girano con gomme soft.

    10.31 Paragone diretto tra Alonso e Button. Entrambi girano con gomme medie: Alonso – 1m23.0s, 1m23.5s, 1m25.0s; Button – 1m23.5s, 1m24.4s, 1m25.2s. Purtroppo non conosciamo i carichi di benzina.

    La classifica dei tempi è questa al momento

    1 Rosberg Mercedes 1m21.277s

    2 Alonso Ferrari 1m22.988s +1.711

    3 Button McLaren 1m23.533s +2.256

    4 di Resta Force India 1m24.284s +3.007

    5 Maldonado Williams 1m24.489s +3.212

    6 Ricciardo Toro Rosso 1m24.664s +3.387

    7 Pic Caterham 1m24.840s +3.563

    8 Hulkenberg Sauber 1m24.867s +3.590

    9 Bianchi Marussia 1m29.169s +7.892

    10.30 Raikkonen è fermo al box per problemi al cambio. Completamente smaltito il problema fisico che ieri lo aveva messo KO.

    10.26 Ecco il sensore visto sulla Mercedes del quale parlavamo ad inizio sessione.

    sensore mercedes f1 2013 test

    10.25 Pausa di svago per i meccanici della Sauber! Orgogliosi annunciano che il video, girato nei giorni scorsi, ha raggiunto quota 300.000 visualizzazioni.

    ORE 10.20 Gli uomini Ferrari si sono distratti un attimo e siamo riusciti a beccare un dettaglio della zona degli scarichi e del fondo. Si vede come il lavoro a velocità costante di Fernando Alonso si stia concentrando proprio su questa zona della F138 che è completamente cosparsa del liquido per l’analisi dello spostamento dei flussi. L’obiettivo è sempre lo stesso ed uguale per tutti: trovare il modo più efficiente ed efficace di sfruttare i gas di scarico. Al pari della Red Bull ed a differenza della McLaren, sfruttando l’effetto Coanda, la piccolissima pinna e le fessure poste sul fondo, i tecnici del Cavallino Rampante vogliono indirizzare l’aria calda verso il fondo della vettura ed il profilo estrattore.

    dettaglio scarichi ferrari f138

    ORE 10.18 Ecco un dettaglio dei sensori montati sulla Red Bull.

    dettaglio sensori red bull 2013

    ORE 10.15 Da segnalare che Kimi Raikkonen ha effettuato un solo giro di installazione. Vettel è a quota 8 ma anch’egli senza nessun riferimento cronometrato. I suoi sono stati o giri d’uscita o di rientro.

    ORE 10.04 Rosberg monta un set di gomme senza riferimenti di mescola e si migliora: 1m21.277s. Si tratta probabilmente di soft. Quelle fabbricate in Romania anziché, come norma, in Turchia. Intanto alla Ferrari continuano a coprire ogni dettaglio della F138.

    segreti ferrari test f1 2013

    ORE 10.00 Dopo un’ora di prove, solo Vettel e Raikkonen non hanno ancora fatto segnare un giro cronometrato. La classifica dei tempi è comunque piuttosto interlocutoria un po’ per tutti. Il più assiduo in pista è stato Jules Bianchi arrivato a quota 10 tornate.

    1 Rosberg Mercedes 1m22.381s

    2 Alonso Ferrari 1m22.988s +0.607

    3 Button McLaren 1m24.255s +1.874

    4 Hulkenberg Sauber 1m24.867s +2.486

    5 Ricciardo Toro Rosso 1m26.967s +4.586

    6 di Resta Force India 1m27.001s +4.620

    7 Bianchi Marussia 1m29.169s +6.788

    8 Pic Caterham 1m30.033s +7.652

    9 Maldonado Williams 1m32.730s +10.349

    ORE 09.57 Alonso sale in seconda posizione: 1m22.988s con gomme medie. Vettel esce dal box con pneumatici supersoft.

    ORE 09.47 La sessione comincia ad entrare nel vivo. Rosberg prosegue nell’accumulare chilometri e stabilizza i propri tempi attorno al 1’24”. Lo stessi dicasi per Hulkenberg e Button.

    ORE 09.45 Rosberg segna 1m22.825s con gomme medie per poi migliorarsi ancora in 1m22.381s. Alonso monta le morbide e si accontenta di un tempo di poco al di sotto del minuto e 26”. Lo spagnolo fa giri a velocità costante.

    ORE 09.40 E’ andata male alla Red Bull. Siamo riusciti a beccarli prima che chiudessero il sipario sulla nuova configurazione del posteriore.

    red bull retrotreno test f1 2013

    ORE 09.33 Giri a velocità costante per Button. Maldonado gira con le dure e va piano.

    ORE 09.30 Vettel scende in pista con gomme hard. Per la prima volta dall’inizio della settimana si vede in pitlane Christian Horner. A Barcellona si respira aria di campionato. Anche in Red Bull nascondono i loro segreti. Al posteriore sono montati vistosi sensori.

    red bull segreto test 4

    ORE 09.30 Buon numero di tifosi sugli spalti. Lo striscione di gran lunga più grande è questo: “Alonso, you’ll never walk alone”. Citazioni anche per De La Rosa!

    ORE 09.26 Muro umano attorno alla Ferrari di Alonso. Cosa staranno cercando di riparare da occhi indiscreti? Speriamo di scoprirlo a breve!

    ferrari test segreto f1 2013

    ORE 09.26 Ricomincia il traffico in pista. Per il momento, però, solo tre piloti hanno fatto almeno un giro lanciato. La dodicesima e ultima giornata di test invernali deve ancora entrare nel vivo.

    ORE 09.16 La pista è nuovamente deserta. Il miglior tempo per il momento è della Sauber di Hulkenberg con 1m27.651s. Nulla di indicativo.

    ORE 09.12 Di Resta è il primo a far segnare un tempo cronometrato: il suo è un 1m28.643s. La Mercedes prosegue nel suo lavoro di analisi dei flussi. Probabilmente stanno provando qualcosa di nuovo all’anteriore.

    raikkonen test f1 2013 4a giornata

    ORE 09.05 Le condizioni climatiche si preannunciano buone. Le squadre non perdono tempo. Già 10 team sono usciti dai box ma nessuno ha ancora fatto un giro lanciato. Alonso assaggia l’asfalto montando gomme morbide.

    ORE 09.00 I primi ad uscire sono Rosberg, Bianchi e Raikkonen. Strani sensori sono montati sul deflettore sinistro della Mercedes…

    ORE 08.50 Dentro ai garage, perfettamente blindati agli occhi dei curiosi, si sente già accendere i motori delle F1 per un ultimo controllo generale. Oggi è prevista grande attività in pista.

    Ecco i piloti impegnati:

    Red Bull – Vettel

    Ferrari – Alonso

    McLaren – Button

    Lotus – Raikkonen

    Mercedes – Rosberg

    Sauber – Hulkenberg

    Force India – di Resta

    Williams – Maldonado (mattino) – Bottas (pomeriggio)

    Toro Rosso – Ricciardo

    Caterham – Pic

    Marussia – Bianchi

    FOTOGALLERY TEST F1 2013 A BARCELLONA DEL 2 MARZO

    Fonte foto: AP/LApressa, Twitter, F1Fanatic e Auto Motor und Sport