Test F1 del 21-01-2009: ecco Hamilton e Alonso

Primo test del 2009 per Lewis Hamilton e Fernando ALonso sul circuito dell'Algarve a Portimao

da , il

    Scendono in pista i big, Hamilton e Alonso, nella terza giornata di test sul circuito di Portimao. Il miglior tempo, però, va ancora a Buemi con la Toro Rosso. A Valencia, intanto, Robert Kubica spinge sull’acceleratore della nuova BMW Sauber F1.09.

    PORTIMAO. Dopo la pioggia dei giorni scorsi, si è visto il sole in Portogallo ma i team hanno dovuto girare ancora con gomme intermedie nella terza giornata di test sul tracciato dell’Algarve. L’interesse maggiore, quindi, si è spostato sull’esordio al volante delle rispettive macchine per Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Detto del miglior tempo di Buemi con una Toro Rosso ibrida, il più veloce con la nuova macchina è stato Nico Rosberg che ha completato la bellezza di 143 giri. Peggio è andata a tutti gli altri suoi colleghi: Hamilton che sfoggiava il numero 1 di campione del mondo ha beccato mezzo secondo ed ha accusato un problema di natura elettronica alla sua McLaren MP4-24; Glock ha subito il distacco di un condotto dell’olio mentre provava il KERS con tanto di principio d’incendio; Alonso ha visto fermarsi la R29 all’imbocco della corsia dei box.

    Test F1 a Portimao del 21-01-2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:27.987 128

    2. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:29.729 143

    3. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:30.242 81

    4. Glock Toyota (B) 1:30.878 63

    5. Alonso Renault (B) 1:31.743 84

    VALENCIA. Ancora nessun problema meteorologico a Valencia per la BMW Sauber F1.09. Kubica ha completato 99 giri senza alcuna noia tecnica. Top secret i tempi fatti registrare. “C’era vento – ha ammesso il pilota polacco – ma le condizioni sono state migliori rispetto all’esordio perché il grip della pista è aumentato e i progressi della vettura dimostrano che stiamo andando nella direzione giusta”. Come da programma, Kubica girerà anche oggi mentre venerdì toccherà a Nick “the quick” Heidfeld.

    Foto: gpupdate.net