Test F1 Pirelli 2016, prima giornata: Raikkonen dietro a Ricciardo e Vandoorne [FOTO]

La Formula 1 è scesa in pista al Paul Ricard per i primi test da bagnato della Pirelli in vista del campionato 2016. Ferrari, McLaren e Red Bull sono i team impegnati in questa giornata di test.

da , il

    La Formula 1 è scesa in pista per il primo Test Pirelli dell’anno nuovo. Sul tracciato di Paul Ricard Ferrari, Red Bull e McLaren hanno testato i nuovi pneumatici da bagnato del fornitore italiano. L’asfalto della pista è stato bagnato artificialmente per permettere questa lunga sessione di test che è durata sette ore. Tra i tre piloti in pista, Ricciardo, Vandoorne e Raikkonen, il più veloce è stato l’australiano della Red Bull seguito dalla McLaren e dalla Ferrari. Sul finire della giornata da segnalare l’incidente, dovuto ad un guasto tecnico, di Vandoorne. Ricordiamo che la Fia vigilerà con molta attenzione l’evolversi di questi test per evitare che le scuderie abbiano dei vantaggi da sfruttare poi in campionato. Sfogliate le pagine per leggere la cronaca dell’intera giornata.

    Cronaca

    15.45: La Pirelli annuncia, con un tweet, di aver concluso anticipatamente la giornata di test.

    15.35: Riprende l’attività in pista con Ricciardo e Raikkonen. La McLaren Honda è tornata ai box sopra al carroattrezzi.

    15. 10: +++ BANDIERA ROSSA!! Uscita di pista per Vandoorne. Guasto tecnico per la sua McLaren Honda che ha provato una collisione con le barriere.

    14.45: Tornano in pista i piloti per questa seconda parte di Test.

    14.30: Stanno per riprendere i test. Intanto gli uomini Pirelli stanno analizzando tutti i dati possibili come si può vedere nella foto sottostante.

    14.00: I piloti sono ancora fermi e non si registra per ora attività in pista.

    La mattinata di Test

    13.30: Pausa pranzo per i piloti e gli uomini impegnati in questa giornata di test.

    12.55: Ricciardo ha firmato un crono di 1’08″713 e completato 34 giri. Secondo posto per Vandoorne col tempo di 1’09″131 mentre Raikkonen non ha fatto meglio di 1’09″637 in 51 tornate.

    12.27: I piloti sono obbligati a scendere in pista contemporaneamente con questi nuovi prototipi.

    12.00: Dopo aver testato per quasi 3 ore i vecchi pneumatici sono stati montati i nuovi prototipi. Per non dare vantaggi alle tre scuderie in ottica futura, la Pirelli non ha fatto sapere nulla su che tipo di pneumatico si tratti. Nell’immagine sottostante si vede Ricciardo con le nuove Pirelli 2016.

    11.49: Migliorano le prestazioni in pista con Riccardo in vetta col crono di 1’09″378, seguito da Vandoorne e Raikkonen. McLaren e Ferrari hanno coperto 30 giri mentre la Red Bull è ferma a 22.

    11.20: Torna un po’ di attività in pista. I piloti sono pronti per un nuovo stint.

    11.05: Ecco la Red Bull di Ricciardo.

    11.00: Inizia una breve pausa dopo queste prime due ore di Test.

    10.50: I piloti stanno prendendo confidenza con la pista bagnata e con i nuovi pneumatici. I tempi si stanno abbassando e Vandoorne è sceso fino a 1’10″005.

    10.30: Dai primi riscontri cronometri si nota che la Red Bull è davanti col crono di 1’11″528. Seguono McLaren 1’11″653 e Ferrari 1’13″896.

    10.10: Raikkonen inizia la propria sessione in pista.

    09.50: Per la Red Bull il pilota designato per la giornata di oggi è Ricciardo.

    09.35: La Pirelli ha informato che verranno utilizzati solo 3,5 km dei 5.8 ufficiali della pista. Ogni macchina effettuerà run da 10 tornate ciascuna.

    09.00: Inizia la giornata di Test.