Test Jerez. Valentino e le Bridgestone: è scoccato un nuovo amore?

Test Jerez

da , il

    valentino stoner

    valentino stoner

    Valentino torna a sorridere.

    Prima giornata di test sul circuito di Jerez de la Frontera per i campioni delle due ruote, arrivati proprio per prendere confidenza con le prime sostanziali modifiche tecniche alle moto, preludio di quello che verrà poi presentato alla rpima gara di campionato.

    Una delle novità più grandi è di certo il passaggio di Valentino da Michelin (odiate) a Bridgestone (tanto osannate).

    La Yamaha del Dottore di Tavullia si veste di giallo e di Bridgestone che nel 2008 equipaggeranno solo la M1 di Vale all’interno del team Fiat Yamaha.

    I risultati ottenuti oggi fanno ben sperare, sia per il recupero completo dell’uso della mano, fratturata a Valencia, sia per le prime piccole soddisfazioni ottenute con il nuovo fornitore di pneumatici.

    Il mio primo commento sugli pneumatici è positivo, – racconta Valentino – così come positivo è stato il primo giorno in termini di tempi sul giro e feeling con la moto. Ho tenuto un buon ritmo, nonostante la mano mi faccia ancora male, specialmente in frenata. Diciamo che sono al 90 per cento della forma. Sono felice della scelta che ho fatto con le Bridgestone. Oggi è apparso chiaramente quanto sia elevato il livello di concentrazione da parte di tutti i membri del team. Questo mi dà motivazioni extra. In più qui a Jerez è venuto anche Furusawa-san (super boss Yamaha). Questo rende l’idea di quale sia l’impegno della Yamaha per migliorare e tornare al top“.

    Certo, anche perchè più a fondo di così…