Test Motogp 2008: seconda giornata a Sepang

risultati della seconda giornata di test in Malesia

da , il

    Marco Melandri GP8

    Come nella prima giornata, anche nella seconda il più veloce sul circuito malese è sempre il francese Randy de Puniet che in sella alla sua Honda clienti, con le gomme da qualifica, ha staccato un bel 2.01.139. Un bel tempone, migliore di due decimi rispetto al secondo tempo del redivivo Colin Edwards su Yamaha team Tech 3.

    Si rivede Valentino Rossi con il terzo tempo ma soprattutto convinto che i tecnici di Iwata stanno lavorando nella strada giusta. Il Dottore è seguito però di pochissimo dal suo compagno di squadra Jorge Lorenzo che vuole far sentire già dai test il fiato sul collo al pesarese.

    Per il campione del mondo in carica, Casey Stoner, ci sono stati diversi problemi: ha dovuto sospendere una simulazione di GP a causa di problemi tecnici e poi una volta risolti è stato vittima di dolorosi crampi al braccio, dovuti probabilmente al lungo stop invernale. Poco male, sono gli altri che devono migliorare non l’australiano.

    Continuano le giornate nere per Marco Melandri: non riesce a ritrovarsi alla guida della sua Ducati, per lui solo il sedicesimo tempo staccatissimo dai primi. Probabilmente, come ha anche ammesso il ravennate, dovrà cercare di cambiare stile di guida per rendere al meglio in sella alla rossa di Borgo Panigale.

    Buone le prestazioni della Suzuki, un pò meno quelle del nostro Alex de Angelis su Honda, rallentato da problemi al tendine della mano.

    Ultimo tempo anche nella seconda giornata per la promessa del motociclismo italiano, Niccolò Canepa sulla Ducati. Ne avrà di tempo per migliorare il ventenne pilota genovese.

    Ecco i tempi completi della seconda giornata:

    1. Randy De Puniet – Honda Lcr 2.01.139

    2. Colin Edwards – Yamaha Tech3 2.01.327

    3. Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team 2.01.437

    4. Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team 2.01.583

    5. Casey Stoner – Ducati Marlboro 2.01.638

    6. John Hopkins – Kawasaki Racing 2.01.874

    7. Loris Capirossi – Rizla Suzuki 2.01.917

    8. Andrea Dovizioso – Jir Team Scot 2.02.006

    9. Shinya Nakano – Honda Gresini 2.02.095

    10. Nicky Hayden – Repsol Hrc 2.02.102

    11. James Toseland – Yamaha Tech3 2.02.276

    12. Chris Vermeulen – Rizla Suzuki 2.02.371

    13. Anthony West – Kawasaki Racing 2.02.579

    14. Alex De Angelis – Honda Gresini 2.02.914

    15. Toni Elias – Alice Team 2.03.311

    16. Marco Melandri – Ducati Marlboro 2.03.380

    17 Olivier Jacque – Kawasaki Racing 2.03.462

    18 Sylvain Guintoli – Alice Team 2.04.217

    19 Tamaki Serizawa – Kawasaki Racing 2.04.382

    20 Niccolò Canepa – Ducati Test 2.04.427