Test MotoGP Australia 2017: piloti partecipanti e line up a Phillip Island

da , il

    Il MotoGP Test Australia 2017 scatterà questa notte a Phillip Island, vediamo piloti partecipanti e line up. La classe regina del motomondiale tornerà dunque in pista e si potranno osservare nuovamente da vicino i nuovi prototipi che si sfideranno durante la MotoGP 2017. La tre-giorni australiana sarà fondamentale per capire lo sviluppo delle varie moto, oltre al valore e potenziale di ogni singolo pilota. Ma vediamo nel dettaglio le date, gli orari e i piloti che parteciperanno a queste intense giornate di test sulla pittoresca isola di Phillip Island.

    I MotoGP Test Sepang 2017 inizieranno Mercoledi 14 Febbraio e si concluderanno Venerdi 17 Febbraio. Tre giornate che saranno sfruttate appieno dai piloti della classe regina per scoprire tutti i segreti dei nuovi prototipi delle varie case. Per via del fuso orario australiano, gli orari dei test saranno notturni. Ogni giornata incomincerà infatti alle ore 23.45 e si concluderà alle ore 07.45 italiane del giorno seguente.

    Honda

    L’HRC è arrivata in Australia con diverse certezze. La nuova RC213V sembra una buona moto e a Sepang, sia Marquez che Pedrosa, hanno occupato la top-five. Il Marc VDS non avrà l’infortunato Tito Rabat in pista. Lo spagnolo sta recuperando dopo una rovinosa caduta durante i test di Sepang. La LCR girerà con Crutchlow, vincitore del MotoGP Australia 2016.

    HRC: Marc Marquez – Dani Pedrosa

    LCR: Cal Crutchlow

    VDS: Jack Miller

    Yamaha

    La grande sorpresa di Sepang è stato Maverick Vinales. Lo spagnolo cerca conferme anche a Phillip Island. Valentino Rossi proverà ad aumentare il feeling con la nuova M1. Tra le note più positive dei test malesi ci sono stati i due piloti rookie del Tech3. Johann Zarco e Jonas Folger cercheranno di essere nuovamente competitivi con le rispettive M1.

    MOVISTAR: Valentino Rossi – Maverick Vinales

    TECH3: Johann Zarco – Jonas Folger

    Ducati

    La Ducati dovrà fare un passo in avanti per non perdere terreno nei confronti di Yamaha e Honda. Jorge Lorenzo continuerà il suo periodo di apprendistato con la Desmosedici, mentre Dovizioso proverà ad inserirsi tra le moto giapponesi. Sarà interessante osservare anche i tempi di Petrucci, in pista con la GP17. Per quanto riguarda i team clienti, Alvaro Bautista è stato il pilota più veloce a Sepang. L’esperto spagnolo, in sella alla GP16, proverà nuovamente a stare tra i primi.

    DUCATI CORSE: Jorge Lorenzo – Andrea Dovizioso

    PRAMAC: Danilo Petrucci – Scott Redding (Desmosedici GP16)

    AVINTIA: Hector Barberà (Desmosedici GP16) – Loris Baz (Desmosedici GP15)

    ASPAR: Alvaro Bautista (Desmosedici GP16) – Karel Abraham (Desmosedici GP15)

    Suzuki

    La Suzuki è stata tra le sorprese dei test di Sepang. Andrea Iannone e l’esordiente Alex Rins proveranno nuovamente la GSX-RR a Phillip Island. Ricordiamo che quest’anno la scuderia giapponese non avrà più “aiuti” dal regolamento dopo i buoni risultati ottenuti nel 2016.

    ECSTAR: Andrea Iannone – Alex Rins

    Aprilia

    Sulla moto di Noale vedremo Aleix Espargarò e il rookie Sam Lowes. L’obiettivo della nuova RS-GP a Phillip Island sarà quello di fare uno step in avanti dopo il 13° posto nel test di Sepang.

    APRILIA: Aleix Espargarò – Sam Lowes

    KTM

    La KTM proverà la nuova RC16 sul tracciato australiano. La casa austriaca, durante i test malesi, ha accusato un ritardo di quasi 2” dalla Yamaha di Maverick Vinales. I due piloti della KTM proveranno nuove soluzioni e cercheranno di avvicinarsi alla top-ten della classifica.

    RED BULL KTM: Pol Espargarò – Bradley Smith