Test MotoGP Sepang 2012 day 3: Stoner chiude in testa, exploit di Dovizioso

La Honda torna in pista dopo l'assenza di ieri e porta il suo pilota di punta Stoner in testa alla classifica dei tempi

da , il

    Casey Stoner

    Anche la terza ed ultima giornata di test della MotoGP 2012 a Sepang vede Casey Stoner in testa con il miglior tempo di 2:00.473. L’australiano due volte campione del mondo ha effettuato 34 giri, precedendo di soli 175 millesimi il team mate della Honda Dani Pedrosa, che chiude con 40 giri all’attivo. Grande performance Andrea Dovizioso, terzo e primo pilota Yamaha. Il forlivese ferma il cronometro sul 2:00.802, nonostante il recente infortunio alla spalla.

    Dovizioso si piazza davanti alla Yamaha ufficiale di Jorge Lorenzo ed al compagno di squadra del team Tech 3, Cal Crutchlow. Mentre la prima Ducati è invece quella satellite del Team Pramac di Hector Barberà.

    Solamente decima è la Desmosedici ufficiale di Valentino Rossi che a fine giornata accusa un distacco dal best time dell’e.t. Stoner di 1.077 sec. Il centauro della Ducati si è concentrato sull’utilizzo della nuova elettronica che però almeno al momento non lo avvicina ai primissimi. Rossi precede di soli 59 millesimi il team-mate Nicky Hayden.

    MotoGP Test Sepang 2012 Day 3, tempi finali:

    1 Casey Stoner Repsol Honda Team 2:00.473 – - 34

    2 Dani Pedrosa Repsol Honda Team 2:00.648 +0.175 +0.175 40

    3 Andrea Dovizioso Monster Yamaha Tech 3 2:00.802 +0.154 +0.329 54

    4 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:00.877 +0.075 +0.404 51

    5 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:00.986 +0.109 +0.513 54

    6 Hector Barbera Pramac Racing Team 2:01.231 +0.245 +0.758 66

    7 Alvaro Bautista San Carlo Honda Gresini 2:01.275 +0.044 +0.802 51

    8 Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:01.432 +0.157 +0.959 28

    9 Stefan Bradl LCR Honda 2:01.492 +0.060 +1.019 54

    10 Valentino Rossi Ducati Team 2:01.550 +0.058 +1.077 57

    11 Nicky Hayden Ducati Team 2:01.609 +0.059 +1.136 44

    12 Franco Battaini Cardion AB Motoracing 2:03.490 +1.881 +3.017 39

    13 Colin Edwards NGM Mobile Forward Racing 2:03.681 +0.191 +3.208 43

    14 Yonny Hern?ndez Avintia Racing 2:06.632 +2.951 +6.159 48

    15 Ivan Silva Avintia Racing 2:06.785 +0.153 +6.312 53

    Test Sepang MotoGP 2012, ore 15

    La Honda è tornata in pista nell’ultimo step di test della MotoGP 2012, sul circuito di Sepang e porta il suo pilota di punta, Casey Stoner in testa alla classifica dei tempi. Il campione del mondo in carica ha ottenuto il miglior tempo assoluto di questi test con 2:00.473. Dunque, gerarchie ristabilite, ma alle sue spalle, staccato di quattro decimi, troviamo l’iridato 2010 della Yamaha, Jorge Lorenzo, che si è reso protagonista anche di una cadutta all’ultima curva, per fortuna senza conseguenze. Valentino Rossi e la Ducati restano lontani al settimo posto.

    Dopo lo stop di ieri, causato da alcuni problemi al motore della Honda di Dani Pedrosa, oggi l’australiano campione del mondo è tornato in sella alla RC213V ed si è immediatamente portato davanti a tutti, scendendo subito sotto il muro del 2:01. Ma davanti all’altra Honda di Pedrosa, troviamo Lorenzo, mentre in quarta piazza ritroviamo piacevolmente la sorpresa di Andrea Dovizioso.

    Ben Spies, autore di una caduta davvero spettacolare, chiude la top five davanti a Cal Crutchlov che si piazza davanti alla prima Ducati in pista, quella del nove volte campione del mondo Valentino Rossi. Il pesarese della Rossa ha fermato il cronometro sul tempo di 2:01.550 e accusa un gap da Super Stoner di oltre un secondo. Nicky Hayden si ferma all’ottavo tempo.

    MotoGP, test Sepang, day 3 ore 15:

    1. Casey Stoner – Honda – 2’00″473 – 27 giri

    2. Jorge Lorenzo – Yamaha – 2’00″877 – 25

    3. Dani Pedrosa – Honda – 2’01″115 – 23

    4. Andrea Dovizioso – Yamaha – 2’01″315 – 32

    5. Ben Spies – Yamaha – 2’01″432 – 28

    6. Cal Crutchlow – Yamaha – 2’01″454 – 32

    7. Valentino Rossi – Ducati – 2’01″550 – 32

    8. Nicky Hayden – Ducati – 2’01″609 – 31

    9. Hector Barbera – Ducati – 2’01″623 – 35

    10. Alvaro Bautista – Honda – 2’01″640 – 31

    11. Stefan Bradl – Honda – 2’01″900 – 32

    12. Franco Battaini – Ducati – 2’03″490 – 39

    13. Colin Edwards – Suter-BMW – 2’05″152 – 27

    14. Yonni Hernandez – BQR-Kawasaki – 2’06″868 – 27

    15. Ivan Silva – BQR-Kawasaki – 2’07″228 – 28