Test MotoGP Valencia 2015, Marquez: “pronto a tendere la mano a Valentino Rossi”

Test MotoGP Valencia 2015, Marquez: “pronto a tendere la mano a Valentino Rossi”

Marquez si difende dalla accuse di Valentino Rossi

da in Honda MotoGP, Interviste MotoGP, Marc Marquez, MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:

    Marc Marquez è tornato a parlare dopo i fattacci di Sepang e Valencia. Il pilota della Honda, risultato il più veloce nella prima giornata di Test che si stanno svolgendo a Valencia, ha analizzato il finale di stagione ricco di veleni e polemiche dicendo la sua dopo le accuse fatte da Valentino Rossi: “Sono completamente in disaccordo con Valentino dopo ciò che ha detto Domenica – ha spiegato l’ex campione del mondo – ha detto brutte parole su di me, su Dani, sulla Honda, sulla Dorna, su Lorenzo insomma contro tutti. Spero però in futuro che la mia mano sia sempre pronta a stringere la sua. Probabilmente ci vorrà del tempo, diversi mesi forse ma alla fine si renderà conto di tutto. Io ho la coscienza a posto dopo quello che è successo “.

    Marc Marquez ha fatto capire qual è stata la causa scatenante del finale di stagione cosi acceso e ricco di polemiche: “Più che quello che è successo in pista, mi ha turbato quello che ha fatto fuori dalla pista Valentino Rossi – ha spiegato lo spagnolo – In Malesia, nella conferenza stampa del giovedì, mi ha attaccato pubblicamente facendo credere ad una roba che nessun pilota ha mai visto. Rispetto Valentino, ma non mi è piaciuto per niente quello che aveva detto. Le sue dichiarazioni su Phillip Island, dove tra l’altro ho vinto togliendo 5 punti a Lorenzo, hanno destabilizzato l’ambiente. Siamo in un campionato molto bello ma non si deve andare uno contro l’altro, o contro una squadra o l’organizzatore come invece è stato fatto Domenica. Ora bisogna voltare pagina e pensare al futuro”.
    Marquez ha poi bacchettato anche Lorenzo per le sue dichiarazioni patriottiche dopo la gara di Valencia: “Volevo vincere la gara, non sono stupido e sapevo che se non ci fossi riuscito mi sarei ritrovato in questa situazione con la stampa pronta a criticarmi.

    Ho spinto forte e avevo gli stessi tempi di Jorge. Volevo fare come Indianapolis attaccandolo alla fine ma poi è intervenuto anche Dani e ho perso l’occasione. Non ho capito molto quello che ha dichiarato Lorenzo dopo la gara perchè è uno sport individuale. In Australia uno spagnolo aveva preso 5 punti a un altro spagnolo e un italiano 3 a un altro italiano”.

    386

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Honda MotoGPInterviste MotoGPMarc MarquezMotoGP 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI