Test SBK Portimao: miglior tempo per Shane Byrne

tre giorni di test sul circuito di Portimao in Portogallo in vista dell'inizio del mondiale superbike previsto tra un mese

da , il

    Ad un mese dall’inizio del mondiale Superbike si sono svolti sul circuito di Portimao in Portogallo tre giorni di test importantissimi sia per i team storici che per le new entry del campionato. Il piu’ veloce nei tre giorni e’ stato Shane Byrne in sella ad una velocissaima Ducati 1098R del team Sterilgarda.

    Il pilota britannico a fermato il cronometro a 1’43.294 precedendo lo statunitense Ben Spies con la sua Yamaha R1 di due decimi e la Ducati ufficale di Noriyuki Haga. La tre giorni di test e’ stata contrassegnata dalla pioggia alternata al sole che hanno reso difficile il lavoro ai piloti e soprattutto ha causato diverse cadute tra le quali quella di Max Biaggi che nell’ultima giornata ha fatto un brutto volo rimediando una botta al polso destro.

    Il pilota romano in sella alla nuovissima Aprilia RSV4 e’ abbastanza indietro in classifica staccato di due secondi dai migliori, sui tempi del suo compagno di squadra Shinya Nakano. L’altra debuttante, la tedesca BMW e’ risultata invece molto veloce: Troy Corser ha chiuso con l’undicesimo tempo staccato di un solo secondo da Byrne e dimostrando che il progetto S1000RR puo’ dare molte soddisfazioni alla casa di Monaco di Baviera.

    In generale e’ l’equilibrio ad essere protagonista. Sono molti i piloti che hanno girato sugli stessi tempi: ben 19 riders dei 27 che hanno provato a Portimao sono racchiusi in due secondi. Praticamente piu’ dei partenti della Motogp…

    Ecco la lista completa dei tempi della tre giorni di test in Portogallo:

    1 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’43.294

    2 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 1’43.484

    3 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’43.487

    4 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 1’43.546

    5 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 1’43.657

    6 76 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’43.674

    7 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1’43.767

    8 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’43.951

    9 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’44.115

    10 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 1’44.170

    11 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’44.261

    12 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’44.425

    13 55 Laconi R. (FRA) Ducati 1098R 1’44.546

    14 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 1’44.610

    15 23 Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1’44.704

    16 53 Polita A. (ITA) Ducati 1098R 1’45.108

    17 56 Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 1’45.179

    18 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1’45.199

    19 24 Roberts B. (AUS) Ducati 1098R 1’45.278

    20 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1’45.393

    21 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R 1’45.446

    22 36 Lavilla G. (ESP) Honda CBR1000RR 1’45.672

    23 33 Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR 1’45.679

    24 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’45.820

    25 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1’46.128

    26 44 Rolfo R. (ITA) Honda CBR1000RR 1’46.916

    27 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1’46.971