Tonio Liuzzi girerà con Forza India, restano queste le speranze dell’italiano

Tonio Liuzzi girerà con Forza India, restano queste le speranze dell'italiano

da , il

    Tonio Liuzzi girerà con Forza India a Barcellona, restano queste le speranze dell'italiano

    Force India comincia la sua avventura in Formula 1. Nei test di Barcellona si presenterà con livrea provvisoria e con un discreto numero di piloti da valutare. Oltre ai collaudatori Roldan Rodriguez e Giedo van der Garde ed al titolare Adrian Sutil, infatti, lavoreranno con la scuderia anche due ex-Red Bull come Christian Klien e Vitantonio Liuzzi.

    Per Liuzzi questa è l’unica possibilità di restare in Formula 1. Appiedato dalla Toro Rosso e chiuse le porte della Williams, per il pilota di Locorotondo non vi sono realisticamente altre sistemazioni. Il team di Vijay Mallya non è nulla di allettante, sia chiaro, ma sarebbe comunque un modo per restare nell’Olimpo dei motori e poter dimostrare ancora qualcosa.

    “Non ho idea su cosa mi riservi il futuro – ha spiegato l’italiano – ma spero che la Formula 1 ne faccia ancora parte. Ho sofferto un po’ la scarsa competitvità della vettura nella scorsa stagiona ma nel finale penso di aver fatto vedere buone cose. E’ un peccato essere andato via da un team italiano ed aver lasciato molti amici, ma purtroppo è andata e ora devo guardare avanti”.

    Liuzzi, nonostante abbia alle spalle due stagioni complete in F1, è rimasto ancora un oggetto misterioso. Da fenomeno inespresso a promessa non mantenuta, nel mezzo ognuno ha una sua opinione. Per evitare che il suo nome si aggiunga alla lista dei tanti campioni mancati, c’è bisogno che un sedile lo trovi ancora.

    Force India, in questo senso, non è poi il peggior posto del mondo. Avere in squadra un compagno come Adrian Sutil, infatti, può servire a fare un confronto piuttosto attendibile sull’attuale stato di forma di Tonio e, aspetto non secondario, ci consentirà di dare un senso anche all’ultima fila dello schieramento…