Toro Rosso: Buemi e Alguersuari a lezione di canoa

I due piloti della Toro Rosso, Buemi e Alguersuari, hanno partecipato, ieri, all'idroscalo di Milano, ad una lezione sulla canoa, tenuta dai super campioni olimpici Antonio Rossi e Alberto Ricchetti

da , il

    I piloti di Formula 1, Sebastien Buemi e Jaime Alguersuari, ieri all’idroscalo di Milano, hanno seguito una lezione dai campioni olimpici di canoa, Antonio Rossi e Alberto Richetti. Ecco un buon modo per stemperare la tensione in vista del prossimo Gran premio di Monza.

    Tra le 15.30 e le 17.30, ieri pomeriggio all’idroscalo di Milano, i pluricampioni olimpici di canoa Antonio Rossi e Alberto Richetti hanno tenuto una lezione sulla propria disciplina. Detta così non ci sarebbe niente di eclatante, ma alla lezione erano presenti due allievi d’eccezione. Infatti, hanno raccolto l’invito, i due piloti del team Toro Rosso: Sebastian Buemi e Jaime Alguersuari.

    La singolare iniziativa, che ha unito due discipline sportive completamente divergenti, ha preso il via dopo una piccola introduzione, ad opera dei due professori olimpionici, sulle principali modalità di funzionamento dell’imbarcazione e su quali siano gli esercizi fisici più appropriati per eseguire una remata coordinata.

    Subito dopo questa breve antemprima i quattro protagonisti della giornata didattica dedicata alla canoa, sono scesi direttamente in acqua, per poter applicare le direttive appena impartite ed apprese. Ed è qui, che i due giovani piloti della Toro Rosso, si sono resi protagonisti di un divertente siparietto comico, finendo direttamente a bagno nell’acqua davanti al pubblico visibilmente divertito.

    Nonostante la plateale gaffe, gli organizzatori dell’iniziativa hanno pensato di allestire una piccola gara di K2, sulla distanza di 4 Km, che ha visto scontrarsi le seguenti fazioni: da una parte c’erano Rossi e Buemi; mentre dall’altra Richetti e Alguersuari. Alla fine, proprio quest’ultimo gruppo è riuscito a prevalere sugli avversari.

    Al termine di questa splendida giornata all’idroscalo, i due talentuosi scudieri della Toro Rosso hanno voluto rilasciare le seguenti dichiarazioni: “per guidare il K2 occorrono senso d’equilibrio e moltissima concentrazione, quasi più di quella necessaria per guidare una Formula Uno. Speriamo che il bagno fatto oggi all’Idroscalo, sia per noi di buon auspicio per il gran premio di domenica a Monza”.

    Ricordiamo che all’evento era presente anche l’Assessore con deleghe a Sport e tempo libero, Cristina Stancari.