Tourist Trophy 2015: ennesima tragedia, muore il francese Petricola

La gara britannica si è aperta con un decesso

da , il

    Tourist Trophy 2015: ennesima tragedia, muore il francese Petricola

    Inizia nei peggiori dei modi il Tourist Trophy. La gara motociclistica, che si disputa ogni anno ad inizio Giugno nel Regno Unito sull’asfalto dell’Isola di Man, è partita con un decesso. Il pilota francese Franck Petricola è morto nel corso di una sessione di qualifica. Gli organizzatori della manifestazione hanno dato il triste annuncio e Petricola è diventato cosi la prima vittima dell’edizione 2015. Purtroppo la Tourist Trophy è conosciuta nel mondo per la sua pericolosità tanto che il numero dei decessi ha toccato quota 142. Petricola era al debutto nel Tourist Trophy ed è stata aperta una inchiesta per capire le cause dell’incidente che hanno portato al decesso del pilota.

    Il Tourist Trophy sta diventando sempre più una corsa mortale. Nel 2014 ci furono due decessi e quest’anno, alla lunga lista, si è aggiunto il nome di Franck Petricola. Il pilota francese aveva da poco ripreso l’attività dopo un grave incidente avvenuto in Irlanda del Nord che lo aveva mandato in coma. Petricola era molto conosciuto nell’ambiente del campionato internazionale road-racing (IRRC), dove nel 2013 aveva ottenuto un undicesimo posto nella categoria Superbike. Gli organizzatori dopo aver dato il triste annuncio sulla scomparsa del francese hanno dato il via libera per il proseguo delle qualifiche. I medici legali della gara, dopo aver confermato il decesso, hanno aperto un’inchiesta per capire le cause della morte del pilota. Sembra che il pilota abbia perso il controllo della sua moto all’incrocio di Sulby. L’accaduto ha ovviamente riacceso le polemiche riguardanti la pericolosità della corsa: 142 morti dal 1907 sono un’enormità! La redazione di Derapate porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Franck Petricola.