Toyota: nessun ultimatum per lasciare la F1

Toyota: nessun ultimatum per lasciare la F1

Toyota: nessun ultimatum per lasciare la F1

da in Formula 1 2017, Toyota F1
Ultimo aggiornamento:

    Toyota: nessun ultimatum per lasciare la F1

    Il gruppo Toyota è il più grande costruttore di auto al mondo e in Formula 1 sono tra i team con il bugdet più alto. Nonostante ciò, hanno raccolto pocchissimo, eccezion fatta per le molte, quelle sì, figuracce!
    Nessuno si era stupito, quindi, sentendo dire dal team principal Yamashina una frase del tipo:“O vinciamo entro due anni o lasciamo il Circus”.

    Il presidente John Howett, però, ha tenuto a precisare che la presenza o meno della Toyota in F1 non è assolutamente legata alle prestazioni e che comunque la volontà è quella di restare:“Abbiamo firmato il Patto della Concordia e questo significa che saremo qui sicuramente almeno fino al 2012 – ha spiegato Howett alla Gazzetta dello Sport – Non abbiam ricevuto nessuna indicazione contraria dal Giappone”.

    “Per diventare competitivi – interviene Tadashi Yamashina - è importante migliorare il livello dell’organizzazione generale piuttosto che puntare sulla forza dei singoli e il mio lavoro è mirato proprio a questo. Mi ero preso due anni per raggiungere l’obiettivo e in questo senso ho detto quelle parole che poi sono state male interpretate. Rpeto che non c’è mai stato nessun ultimatum da parte della Toyota”.

    La nuova vettura ha effettuato i primi chilometri in questa settimana di test a Jerez. A tal proposito Gerd Pfeiffer, responsabile della squadra test, ha riferito:“Questo debutto è stato molto positivo.

    Abbiamo fatto già dei progressi nella comprensione della TF108 ed abbiamo la percezione che sia più stabile ed affidabile della vettura dello scorso anno. I prossimi test, ci diranno anche se e quanto saremo veloci”.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017Toyota F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI