Toyota: presentazione senza sorprese

da , il

    Toyota TF106 con Jarno Trulli e Ralf Schumacher

    Era già scesa in pista nei test invernali dove ha percorso un notevole numero di chilometri. Ora è stata presentata ufficialmente presso la fabbrica di Valenciennes in Francia. Stiamo parlando della Toyota TF106.

    La strategia del team è chiara: partire presto e sviluppare da subito la vettura in modo da arrivare alla gara d’esordio con un mezzo già ben pronto e collaudato.

    A chi ha accusato la Toyota di aver fatto una scelta anacronistica, il direttore tecnico Mike Gascoyne ha replicato facendo osservare che tutti gli elementi della vettura vengono aggiornati continuamente, per cui di vecchio non ci sarà mai niente. Il processo di rinnovamento continuo non vede soste. Da metà campionato, infatti, c’è già in programma l’esordio di una ulteriore versione della macchina.

    Il clima è di piena sintonia tra tecnici e piloti. L’obiettivo dichiarato per il 2006, dopo i podi dell’anno precedente, è quello di centrare almeno una vittoria. Anche Jarno Trulli ha accantonato i primi malumori ed ha deciso di puntare sull’ottimismo. Ma non è dato sapere quanto in questo abbia influito la diplomazia e quanto la realtà dei fatti.

    L’altro italiano di spicco all’interno del team, il responsabile del motore Luca Marmorini, ha dichirato di essere molto soddisfatto per il risultato finale del suo lavoro, sottolineando di aver puntato molto sull’affidabilità.

    Per la Toyota inizia un anno molto importante. Migliorare il quarto posto assoluto del 2005 significa entrare a tutti gli effetti tra le scuderie di vertice. Il passo più difficile da compiere, insomma, è arrivato. Vedremo con curiosità se i giapponesi saranno all’altezza della situazione.