Tutti i regali di Michael Schumacher

Una vera Ferrari di F1, una scultura gigante, un castello e un'isola nel golfo Persico

da , il

    Michael Schumacher bacia la Ferrari regalata da Montezemolo e Jean Todt

    Che Michael Schumacher sia un ragazzo fortunato è fuori discussione. Che dalla vita abbia avuto tutto e più di tutto idem.

    Come interpretare, altrimenti, alcuni degli ultimi regali che il tedesco ha ricevuto? Roba che né Babbo Natale né la Befana sarebbero neanche riusciti ad infilare nel loro sacco…

    Ad esempio, Montezemolo in persona gli ha regalato nel giorno del suo addio, una Ferrari di Formula 1.

    Da quello che mi risulta, non è legale girarci per le strade cittadine (tranne a Montecarlo nei 3 giorni “giusti” dell’anno) e, in ogni caso, non sarebbe stata molto comoda per portare i figli a scuola o andare con Corinna a fare la spesa… per cui un bel regalo sì, ma da tenere rigorosamente in garage!

    Sempre restando in zona Ferrari, pare che a Maranello gli abbiano consegnato una specie di scultura-tributo futurista alta oltre 2 metri e fatta in acciaio e cristallo. Solo per incartarla c’è voluto l’abbattimento di 4 alberi e non è neanche chiaro dove Schumacher l’abbia messa.

    Probabilmente l’ha fatta portare in Svizzera dove è in via di completamente il suo castello. Ma non un castello per modo di dire.

    Un Castello VERO. Tanto per rendere l’idea, le malelingue dicono che un garage di Schumacher da solo è più grande di tutta la nuova villa che ha fatto costruire Alonso.

    Concludiamo questa breve, ma significativa carrellata, con la vera perla. L’Emiro del Dubai ha regalato al pilota tedesco un’isola al largo del golfo Persico.

    Ma non finisce qui: non si tratta di un’isola a caso bensì di un intero “Stato” facente parte dell’ormai celebre arcipelago artificiale “The World“.

    La pazza idea sarà completata entro due anni. Il progetto prevede la costruzione di un arcipelago con oltre trecento isole che ricalcheranno l’immagine della Terra vista dall’alto. Secondo quanto riportato dalla Bild, inoltre, Schumacher avra’ persino la possibilita’ di costruirvi sopra una pista di go kart. Tante volte sentisse nostalgia di casa.

    Tornando, infine, ai nostri cari amici Babbo Natale e Befana, mettiamola così: regali di questo tipo sono sicuramente al di fuori della vostra portata. Ma se siete stati voi a regalargli quel go-kart quando aveva 4 anni. Non vi dimenticherà comunque!