Twin towers: la FIA fa marcia indietro!

Parliamo ancora delle “twin towers

da , il

    Twin towers

    Parliamo ancora delle “twin towers” della BMW: c’è stato solo il tempo di elogiarle e di rendere noto che anche altre scuderie stavano pensando di adottarle. Dopodiché la FIA ci ha ripensato ed ha deciso si vietarle con effetto immediato.

    Le ragioni di questo ripensamento sono legate alla sicurezza. In particolare, il nodo del problema è la scarsa visibilità. Problema che sembrava tutt’altro che rilevante ma che, evidentemente, secondo ITV, ha portato Charlie Whiting a prendere questa drastica decisione.

    La risposta della BMW è stata molto diplomatica:”Abbiamo presentato le ali verticali alla FIA prima di portarle al debutto nei test e le vetture hanno superato le verifiche tecniche a Magny-Cours. Comunque, accettiamo la decisione della FIA di proibire tali elementi. In campo aerodinamico si e’ sempre alla ricerca del continuo miglioramento dell’efficienza e si sviluppano continuamente nuove soluzioni e la conoscenza acquisita sara’ sfruttata per i futuri programmi di sviluppo”

    Preso atto dell’accaduto, dobbiamo dare ragione a Ross Brawn. Il DT della Ferrari non si era limitato ad apprezzare la novità aerodinamica e ad ammetterne i benefici, ma aveva anche messo in guardia da ripensamenti della FIA che, per ragioni di sicurezza, avrebbe potuto vietare questa soluzione.

    Non sembrano comunque finire qui le sorprese in casa BMW. Durante gli ultimi test sono state intraviste altre alette molto originali poste nella parte centrale della vettura. E non è da escludersi che presto saremo a parlare di loro…

    Fonte: ITV