Valentino parla del suo ritiro… e del perchè non lascerà mai più la Yamaha.

Valentino parla del suo ritiro

da , il

    rossi m1

    Dopo tanto parlare, ecco che le dichiarazioni arrivano proprio nei momenti meno aspettati.

    Stanno facendo discutere, infatti, le ultime parole di Valentino dopo i test di Jerez che hanno mostrato una Yamaha M1 in procinto di risalire la china, dopo il super flop del 2007.

    Il dolore alla mano inizia a diminuire, le nuove scarpette Bridgestone fan venire l’acquolina e, purtroppo, anche la fine carriera di Valentino inizia ad avvicinarsi, benchè ancora non sia stata annunciata una data certa.

    Valentino, del resto, è ancora giovane e, quattro ruote permettendo, potrebbe rimanere in MotoGP ancora per almeno un triennio, anche se i bookamakers gli danno ancora solo due anni scarsi!

    Vale non sembra lasciarsi influenzare da questo contesto, e dichiara: “Mi piacerebbe chiudere la carriera alla Yamaha. Mi hanno regalato tante soddisfazioni e con loro ho sempre avuto un buon rapporto. Hanno capito gli errori commessi e stanno lavorando per darmi una moto di nuovo vincente. Hanno capito quali errori sono stati commessi e stanno lavorando al massimo per risolverli. Proviamo ad avere una moto competitiva e così potremo stare insieme e continuare a lottare per vincere”

    Nulla di certo ancora, quindi, anche se il big boss Yamaha, Masao Furusawa San, ha rilanciato sul contratto di Valentino.

    E già è partito il “toto-carrieradivalentino”…

    Pilota che viene, pilota che va….