Valentino Rossi a Jerez con la Ducati 1000

Valentino Rossi è pronto a salire in sella alla nuova Ducati 1000cc: venerdì sera il nove volte campione del mondo tornerà a Jerez nel weekend per testare la GP12, la moto che la Ducati schiererà nel 2012 al via della nuova MotoGP

da , il

    Valentino Rossi prova la Ducati 1000

    Valentino Rossi è pronto a salire in sella alla nuova Ducati 1000cc: venerdì sera il nove volte campione del mondo tornerà a Jerez nel weekend per testare la GP12, la moto che la Ducati schiererà nel 2012 al via della nuova MotoGP; sabato sarà poi il turo dello statunitense Nicky Hayden. Le prove si svolgeranno a porte chiuse: il debutto ufficiale delle MotoGP 1000cc avverrà nei test del 4 luglio al Mugello.

    I collaudatori di Borgo Panigale – saranno in pista anche Franco Battaini e il team manager Vittoriano Guareschi – proseguiranno anche lo sviluppo della Desmosedici GP11.

    DUCATI – A Borgo Panigale hanno ammesso che l’esordio della GP12 avverrà prima del previsto poiché i lavori sulla nuova moto sono andati molto bene e i progettisti si sono ritrovati in anticipo sui tempi. Da qui la decisione di farla testare in pista da Valentino Rossi e Nicky Hayden già a Jerez, nonostante la spalla ancora dolorante del numero 46. L’idea è quella di ricevere dai piloti un primo feedback e proseguire spediti nello sviluppo della 1000cc: alla Ducati sanno che è fondamentale guardare già al 2012, anno del cambio di cilindrata dopo cinque stagioni di 800cc, perché gli scenari della MotoGP saranno rivoluzionati e Rossi vuole arrivarci con una moto a sua immagine e somiglianza.

    DESMOSEDICI – La GP11 infatti somiglia troppo alla moto pilotata da Casey Stoner e lo ha fatto capire in chiave polemica lo stesso Valentino dichiarando che “in passato alla Ducati si è lavorato poco”. Inutile fargli notare che Stoner andava fortissimo con la Rossa, con la quale ha vinto anche un mondiale: la Desmosedici attuale non rispecchia le caratteristiche di guida del Dottore, che evidentemente la vorrebbe più vicina a una giapponese.