Valentino Rossi a Laguna Seca, felice ma distrutto

Valentino Rossi si riprende il podio della MotoGP, anche se per il momento si accontenta del gradino più basso: in ogni caso il piazzamento del rider del Team Fiat Yamaha è molto positivo, considerando che arriva dopo sole due gare dal suo rientro in pista post-infortunio

da , il

    valentino rossi laguna seca

    Valentino Rossi si riprende il podio della MotoGP, anche se per il momento si accontenta del gradino più basso: in ogni caso il piazzamento del rider del Team Fiat Yamaha è molto positivo, considerando che arriva dopo sole due gare dal suo rientro in pista post-infortunio…

    Il nove volte iridato naturalmente è felicissimo per il risultato, arrivato – ed è il caso di dirlo – in maniera sofferta: Laguna Seca si è dimostrata una pista ostica e Valentino ha sentito molto dolore sia alla spalla che alla gamba.

    Sono veramente felice, ma non riesco a fare più di tanto perché sono finito, mi fa male tutto,” ha dichiarato Rossi al termine della gara, “Abbiamo ottenuto l’obiettivo massimo, questa pista è più difficile di quella tedesca, è una delle più difficili di tutte. A Brno cercheremo di arrivare più in forma.”

    Laguna Seca lo fa soffrire, ma poi gli strappa un sorriso: Valentino Rossi torna sul podio nel Gran Premio degli Stati Uniti, a soli cinquanta giorni dal terribile incidente nelle prove del Mugello e dalla conseguente frattura di tibia e perone.

    All’inizio non guidavo bene,” ha continuato il rider Yamaha parlando della corsa che ha visto Pedrosa andare giù in favore di Lorenzo, “Purtroppo poi Dani è caduto. Purtroppo perché con lui ho un buon rapporto. Questo episodio però mi ha dato la carica per andare a prendere Dovizioso.”

    La lista delle persone da ringraziare è lunghissima. Il morale è sempre stato alto e la condizione psicologica positiva e questo ha contato tantissimo,” conclude Rossi, “C’erano tanti dubbi intorno al mio rientro in queste due gare ma io sapevo che sarebbero state più utili che rimanere a casa.”