Valentino Rossi: “A Laguna Seca per provare entrambe le Ducati”

Rossi giunge al GP degli Stati Uniti con la Ducati lontana dalle moto più forti del paddock

da , il

    rossi laguna seca 2011

    Valentino Rossi arriva a Laguna Seca con più dubbi che sicurezze per quanto riguarda le prestazioni della sua Ducati, ma ritroverà il suo capo tecnico Jeremy Burgess, assente nelle ultime due gare per stare vicino alla moglie. Lo sviluppo della Desmo continuerà anche al Cavatappi e il Dottore e Nicky Hayden avranno a disposizione entrambe le versioni DesmoGP11 e GP11.1: “penso che venerdì proveremo ad usare entrambe le versioni della Desmosedici per compararle e fare un lavoro sia per l’immediato, sia per il futuro, perché vogliamo capire più cose possibili”.

    All’inizio del Motomondiale 2011, tutti contavano sulla sicura riuscita dell’accoppiata Rossi e Ducati. Purtroppo i risultati tardano ad arrivare e quando sarebbe dovuta arrivare la svolta al GP d’Italia, al Mugello Rossi affermò che le prestazioni della moto sono lontane una vita da quelle della concorrenza.

    Ora si correrà al Cavatappi, un circuito che non è tra i preferiti del Dottore, ma sia l’italiano che Hayden sono determinati a fare il massimo possibile per accelerare lo sviluppo della Desmosedici e hanno in programma la possibilità di fare una comparativa tra le due versioni, GP 11 e GP 11.1, della moto nella prima giornata di prove libere: “siamo consapevoli che può essere difficile perché dobbiamo preparare nel contempo la gara ma pensiamo sia giusto provare tutto il possibile per migliorare la nostra moto. Laguna per me vuol dire una curva fantastica, il Cavatappi e tanti bei ricordi, tra i quali una delle gare più belle della mia carriera, nel 2008″.